Home Beach Soccer Catanzaro Sport Village, l’Ecosistem CZ vince il “Memorial Ceravolo”

Catanzaro Sport Village, l’Ecosistem CZ vince il “Memorial Ceravolo”

4 min. di lettura
0
0

Vince lo sport, inteso come spirito d’aggregazione e sana competizione. Il “Nicola Ceravolo” di Catanzaro indossa “l’abito di gala” e per sette giorni, fungerà da fiore all’occhiello del territorio in ambito sportivo e socioculturale. Tra gli eventi annoverati nel Catanzaro Sport Village, avviato sabato 23 giugno, la suggestiva “beach area” allestita alle spalle delle tribune dell’impianto: protagoniste dello speciale triangolare “Memorial Ceravolo”, Canalicchio Ct, Lamezia BS e, ovviamente, l’Ecosistem Catanzaro.

Proprio i padroni di casa si aggiudicano questa prima edizione del torneo, battendo in finale il Canalicchio Ct per 9-5: nella giornata inaugurale il team di mister Tonino Aloi aveva sconfitto la compagine etnea per 8 a 4 ed i biancoverdi lametini 3 a 2 (piegati successivamente dai siciliani, per 4 a 2).

La finale non ha avuto la connotazione della tipica sgambata, anzi è stata giocata al massimo dalle due squadre, sebbene il tutto abbia percorso i binari del fairplay e dell’amicizia tra i giocatori in campo e fuori. All’autorete fortunosa di Tedeschi, il Canalicchio pareggia con Ardizzone. Grazie alla doppietta di Catania, il primo tempo si chiude sul 3 a 1 per l’Ecosistem. Nella ripresa, ancora Ardizzone accorcia le distanze, ma le Aquile prendono il largo con Miceli e Staffa (il capitano giallorosso realizza un poker di reti, “dilazionandolo” tra il secondo ed il terzo tempo); in mezzo, il gol di Grasso. A poco servono le altre due reti di Ardizzone nella terza frazione, che ha visto un’altra segnatura di Catania. Alla speciale beach area del “Ceravolo”, finisce 9 a 5 per l’Ecosistem.

Non una semplice passerella, quindi, per la squadra della famiglia Procopio, ma un toccasana per rinfrancare il morale, dopo le due battute d’arresto, che avevano chiuso la tappa di San Benedetto: testa e gambe, a questo punto, proiettate all’impegno di Coppa Italia, dal 4 luglio, in quel di Viareggio. L’Ecosistem sarà chiamato a rialzare la testa e preparare al meglio la ripresa del campionato di Serie AON, prevista fra poco più di un mese, a Giugliano di Napoli: capitalizzare le ultime tre partite del torneo è essenziale per staccare il pass per le Final Eight di Catania.

 

 

 

 

 

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE ECOSISTEM CATANZARO

Carica altri articoli
Load More By Domenico Caracciolo
Load More In Beach Soccer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Risultati e marcatori nei due gironi di Promozione

GIRONE A Marina di Schiavonea – Garibaldina = 2-2 (giocata ieri) Marcatori: De Giaco…