Home Calcio Clerus Imperialis a forza quattro, Tarsia annichilito

Clerus Imperialis a forza quattro, Tarsia annichilito

4 min. di lettura
0
0

Di Filippo Faraldi – Il Clerus vince e convince contro la seconda forza del campionato. Pronti, partenza e via, il Clerus al 1′ passa in vantaggio, contropiede magistrale di Tarantino Ernesto, l’attaccante calcia verso la porta, l’estremo difensore ospite manda in angolo. Dall’angolo la palla arriva a Mauro Carmine che con un pregevole colpo di testa manda la sfera prima sul palo interno e dopo aver toccato il portiere Ilisi finisce in rete. Apoteosi per i tifosi locali, increduli i giocatori avversari. Al 3′ la squadra avversaria prova a pareggiare, ma il tiro telefonato è preda di Salerno. Al 5′ e al 6′ il Tarsia usufruisce di due corner però senza ottenere nulla. Al 17′ gli ospiti si divorano il pareggio e dopo 3′ il Clerus raddoppia con Ndyae Saikou, il difensore riceve palla da Acciardi e deposita in rete beffando il portiere all’angolo opposto di tiro. Tarsia in shock. Il Clerus comanda ad ok la partita, la difesa impeccabile, comandata ineccepibilmente dal duo Mauro – Russo M. Verso la fine del primo tempo la squadra di casa potrebbe calare il tris, ma Tarantino Ernesto si vede stampare sulla traversa il tiro effettuato da pochi passi dalla porta avversaria. Al 45′ è Acciardi a realizzare il 3 a 0 chiudendo i giochi e la fine del primo tempo. La seconda frazione inizia come la prima, Ndyae cala il poker al 3′ mettendo in ghiaccio definitivamente il match. Il n. 6 realizza la sua doppietta personale. Dopo la rete del 4 a 0 ci sono stati vari interruzioni di gioco, girandole di cambi e qualche rete divorata dalle due squadre. Verso la mezz’ora il Tarsia potrebbe accorciare, ma la sfera si stampa sul palo. Dopodiché non succede più nulla. Il sig. Fabrizio Famularo di Rossano al 45′ e senza recupero fischia la fine delle ostilità. Con questa vittoria la squadra rocchese aggancia la sesta posizione in coabitazione con il Saracena. Il Tarsia resta al secondo posto, ma deve guardarsi alle spalle dal Villapiana e Albidona.

Clerus Imperialis: Salerno; Divincenzo (1′ st Viviani), Mauro C. (34′ st Di Lazzaro), Tarantino G., Russo M.; Ndyae, Mele (9′ st Scarpone), Russo V., Tarantino E. (45′ pt Keita); Simeone, Acciardi (42′ st Filippelli). In panchina: Tarantino M; Marturella F., La Guardia, De Girolamo. All.: Mauro L.
Tarsia 1976: Ilisi; Castiglia (6′ st Cairo), Natale, Marino E., Feraco (4′ st Pastore); Toscano, Nicoletti, Simone (44′ st Iusi), Marino R. (19′ st Diciatteo); Algieri F., Toscano G. (41′ st Toscano A.). In panchina: Scaglione; Algieri F. F., Baffa, Mendy. All.: Maiorano G.
Arbitro: Fabrizio Famularo di Rossano
Marcatori: 1′ pt Mauro (C.I.); 20′ pt e 3′ st Ndyae (C.I.); 45′ pt Acciardi (C.I.)
Note: 30 spettatori circa. Ammoniti: Mauro (C.I.); Simone (T). Angoli: 2-3. Recupero: 1′ pt; 0′ st.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

L’attaccante Marco Russo torna al Trebisacce

Marco Russo, classe ‘90, torna a vestire la maglia giallorossa. Il calciatore trebisaccese…