Home Calcio Clerus Imperialis beffato ad un minuto dal termine, l’Albidona espugna Rocca

Clerus Imperialis beffato ad un minuto dal termine, l’Albidona espugna Rocca

8 min. di lettura
0
0
Clerus Imperialis 10/3/2018

Di Filippo Faraldi – Il Clerus Imperialis fa e disfa. Prima di descrivere la partita, mi soffermo su due fatti notevoli. Il primo è l’assenza all’ultimo momento dell’arbitro Emanuela Converso, sostituita da Giulio Montalto, vecchia conoscenza dell’altra squadra di Rocca l’FCD. Qual è il motivo della rinuncia della sig.ra Converso? Riguarda la pessima gestione della partita tra l’Amica Rossano contro il Clerus disputatasi una ventina di giorni fa a Paludi, città dove viene ospitata la squadra di Rossano per le partite casalinghe. Il secondo riguarda lo striscione che è stato presentato dai giocatori del Clerus prima della partita, dove dedicano una pronta guarigione al portiere Mauro Muscatiello, colpito da un’ischemia celebrale durante il match tra il Campana e il Clerus della settimana scorsa. Torniamo alla cronaca sportiva, nessuno lasciava presagire una rimonta pazzesca dell’Albidona nei confronti della squadra di casa. Nei primi 15′ nessuna azione di rilievo da parte delle due squadre. Al 16′ si vede il primo tiro da parte del Clerus, ma Russo Vincenzo manda alto. Dopo 1′ minuto ci prova Infantino mandando la palla fuori. Al 25′ la prima vera occasione da rete per la squadra casalinga, ma Infantino solo davanti la porta si divora il goal. Al 29′ ci prova anche il bomber Morano, però la palla finisce alta sulla traversa. Al 41′ si vede l’Albidona, Campanelli si divora la rete del possibile vantaggio. Dopo 3′ il Clerus si porta in vantaggio grazie all’attaccante Morano che spedisce la palla in rete su calcio piazzato. Qui finisce il primo tempo. La seconda frazione di gioco inizia con due sostituzioni da ambe le parti, il Clerus sostituisce Viviani con Ndiaye, mentre l’Albidona sostituisce il nr. 4 Di Santo con il nr. 3 Dramisino. Al 48′ Salerno sfiora il raddoppio, ma dopo 2′ il Clerus trova la rete del 2 a 0 con Russo V. dopo una stupenda discesa di Ndiaye. Al 52′ la squadra di casa potrebbe mettere la partita in ghiaccio, ma Acciardi si divora la terza rete solo davanti al portiere. Dopo la terza rete divorata e qualche contropiede errato da parte di Keita subentrato a Morano, si rivede la squadra ospite, al 62′ il nr. 15 si divora la rete della bandiera, ma passano solo 2′ e lo stesso giocatore mette in rete accorciando le distanze. Il Clerus inizia a sbandare, errori su errori sia da parte dei terzini, ma soprattutto sono le uscite insensate del portiere Pirrone che preoccupano la squadra del Clerus e dei tifosi che iniziano a rumoreggiare. Al 78′ De Girolamo combina una cappellata, atterra in area un giocatore avversario, l’arbitro decreta il penalty. Alla battuta va il nr.15 Moufakir Zakaria che realizza il pareggio e la doppietta personale. All’82’ Livio Mauro prende il posto di De Girolamo in debito di ossigeno, ma a fare la partita è l’Albidona, la squadra avversaria crede nella vittori e all’89 viene premiata la caparbietà dei giocatori ospiti, su corner arriva la rete della vittoria grazie al nr. 16 Ossino Yuri che segna di tacco. Al 94′ l’Albidona resta in dieci, il nr. 2 Santagada si avventa senza motivo su Ndiaye e l’arbitro lo espelle. Dopo 1′ il Clerus potrebbe pareggiare, ma Keita si divora la rete. Dopo 5′ di recupero arriva il triplice fischio del sig. Montalto Giulio della sezione di Rossano. Primo tempo equilibrato nonostante la rete del vantaggio del Clerus a fine primo tempo. Nel secondo tempo dopo il raddoppio e la terza rete divorata sparisce il Clerus sale in cattedra l’Albidona che si porta a casa in pieno la posta in palio.

Clerus Imperialis: Pirrone Rocco; Divincenzo Giovanni, De Girolamo Giuseppe (Mauro Livio), Infantino Mario, Marturella Francesco; Fofana Yaya, Russo Vincenzo, Viviani Riccardo (Ndiaye Saikou), Morano Vincenzo (Keita Seedy); Acciardi Michele, Salerno Rocco (Corbino Nicola). A disposizione: Acinapura Domenico; Laguardia Nivaldo, Pitrelli Gianluca. All.: Livio Mauro
Albidona: Khalil Hassan; Santagada Manuel, Moufakir Zakaria, Disanto Alessandro (Dramisino Giovanni), Russo Mario; Campanelli Leonardo, Napoli Francesco, Paladino Francesco A., Ossino Yuri (Abbeduto Giuseppe Grazia); Napoli Leonardo, Aurelio Giuseppe. A disposizione: Amerise Roberto. All.: Carlo Leonetti.
Arbitro: sig. Montalto Giulio sez. Rossano.
Marcatori: 44′ pt Morano Vincenzo (CI); 5′ st Russo Vincenzo (CI); 19′ st e 33′ st Moufakir Zakaria (A); 44′ st Ossino Yuri (A).
Note: Espulso al 49′ st Santagada Manuel (A)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

San Luca, firma anche il centrocampista Sebastiano Romeo

L’A.S.D. San Luca è lieta di annunciare di aver raggiunto l’accordo a titolo definitivo pe…