Home Calcio Coppa Calabria, i giovani leoni del Mirto Crosia tengono testa alla corazzata PraiaTortora

Coppa Calabria, i giovani leoni del Mirto Crosia tengono testa alla corazzata PraiaTortora

2 min. di lettura
0
0

Oggi c’è stata la gara di ritorno di Coppa Calabria tra Asd Mirto Crosia e Praiatortora. Dopo il 5-0 dell’andata era difficile una rimonta; ma i ragazzi di mister Prantera, pur perdendo 2-1 tra le mura amiche, hanno dato filo da torcere agli avversari.
“Era difficle ribaltare il 5-0 del’andata – afferma l’allenatore Prantera – . Il primo tempo è stato abbastanza equilibrato. Nella ripresa ho messo in squadra tutti quei ragazzi che ci stanno dando una mano nel corso di questo campionato. Nel secondo tempo avevamo in campo sei under. La soddisfazione più grande è stata quella di valorizzare più giovani possibili. Siamo anche andati in vantaggio con Berardi Matteo, il quale sta giocando da titolare”.
“Quando ho poi inserito qualche under in più – prosegue il tenico – abbiamo regalato i due gol, peccando di inesperienza. Le nostre occasioni le abbiamo avute: da segnalare anche un incrocio dei pali colpito. Si è trattato di una gara giocata a viso aperto, che poteva finire anche 2-2”.
“Il Praiatortora in campo aveva quasi tutti i titolari. I ragazzi si sono fatti rispettare. E’ stata una bella prova di carattere come quella offerta domenica scorsa in campionato”.
A proposito di campionato, domenica c’è la sfida contro il Diamante: “Si tratta di una squadra alla nostra portata – conclude Prantera – ma in casa dobbiamo sfruttare il fattore campo e portare a casa tre punti per risalire ancora di più la nostra classifica. Abbiamo tenuto testa ad una corazzata e sono molto soddisfatto di questi ragazzi”.

Ufficio stampa
GGproduzioni

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

La Sportiva Traforo esce allo scoperto, preso Rafael Tosta

La Sportiva Traforo del presidente Spadafora esce allo scoperto comunicando di aver acquis…