Home Calcio Coppa Calabria, Rocca Calcio indenne a Mirto Crosia

Coppa Calabria, Rocca Calcio indenne a Mirto Crosia

11 min. di lettura
0
0

Di Filippo Faraldi – L’andata degli ottavi di Coppa Calabria tra il Mirto e l’FCD Rocca Calcio finisce in parità, lo score dice 1 a 1, anche se il pareggio sta strettissimo alla squadra ospite. Il portiere della squadra di casa ha avuto da fare più del suo dirimpettaio Roberto Costa. La squadra ospite si presenta con qualche assenza di peso, quali Berlingieri, Di Paola , il capitano Achillea, Sicolo, Marturella e dal secondo portiere Addabbo Massimiliano oramai assente per infortunio da quasi un mese. Comunque chi ha sostituito non ha disatteso, infatti, i ragazzi di mister Vitale sono stati sempre in partita anche dopo aver preso goal nei primi 7’ di gioco. La squadra avversaria dopo esser passata in vantaggio, si è un po’ rilassata dando spazio e gioco al Rocca Calcio, difatti, alla prima vera occasione da rete la squadra granata pareggia grazie a Bellitti, uomo faro del centrocampo granata. Andiamo alle fasi salienti della partita, 3’ Costa riesce a respingere uno spiovente in area rocchese. Al 5’ tiro senza velleità della squadra di casa. Al 6’ arriva il primo giallo, il giocatore sanzionato è Guerra Mattia del Rocca Calcio per un’entrata irruenta , il difensore prende palla e giocatore, il sig. Carlo A. Frangella della sez. di Paola è stato troppo severo nella decisione. Sulla conseguente punizione il Mirto passa in vantaggio, la rete viene realizzata da Nigro Antonio, che intercetta lo spiovente del calcio piazzato. Al 10’ arriva il primo tiro della squadra ospite, l’autore è Bellitti che manda abbondantemente alto. Al 12’ altro giallo per la squadra del Rocca Calcio, il capitano Berardi Giuseppe litiga verbalmente con l’allenatore del Mirto e viene sanzionato dal direttore di gara. Al 15’ arriva il primo miracolo del portiere di casa, l’estremo difensore Forciniti come un felino devia in angolo un tiro a botta sicura di Luca Ripa. Al 17’ ci riprova Ripa, ma il calcio piazzato finisce alto sulla traversa. Finalmente arriva il meritato pareggio del Rocca Calcio, su un corner la palla viene allontanata male dalla difesa di casa, la palla arriva a Bellitti, che fa partire una sassata dove il portiere di casa nulla ha potuto, eravamo al 21’. Dopo 3’ il Mirto manda un tiro altissimo sopra la traversa. Oggi il portiere del Mirto è in vena di miracoli, ne compie un altro, peccato per il Rocca Calcio. Al 28’ il Mirto sembra alle corde, ma la difesa riesce a spazzare, passa 1’ è il portiere Forciniti salva sul colpo di testa di Koulibaly. Al 33’ durante un calcio piazzato a favore della squadra di casa, viene ammonito Mbyae dopo aver rifilato una manata al giocatore del Rocca Calcio Bellino Giuseppe. Ci riprova il Mirto, ma il tiro del nr. 7 finisce per mirare il sole caldo che attanaglia tutta Mirto Crosia. Al 41’ bell’azione del Mirto, ma la palla filtrante in area ospite viene respinta senza alcun affanno. Dopo 1’ galoppata solitaria di Luca Ripa, l’attaccante nei pressi dell’area avversaria effettua un cross, purtroppo la palla attraversa tutta l’area di rigore del Mirto senza che nessuno di suoi compagni la devii in rete. Al 45’ l’arbitro fischia mandando tutti a prendere qualcosa di fresco, vista la grande calura termica. Ad inizio ripresa la squadra avversaria sostituisce il nr. 5 con il nr. 17, ma per vedere un’azione di rilievo bisogna aspettare 9’, la squadra di casa ci prova ma Costa è vigile. Passa 1’ e Costa si ripete su corner , il portierone manda fuori dalla propria area la sfera. Al 57’ è la squadra ospite ad avere un’opportunità su calcio piazzato, ma Bellitti manda abbondantemente alto sopra la traversa. Il gioco del Mirto è confusionario, merito di tutta la squadra del Rocca Calcio, infatti, la squadra di mister Prantera è costretta a tirare da fuori area senza alcun effetto. Al 64’ Koulibaly ci riprova ma il suo tiro viene deviato in angolo. Al 72’ è la squadra di casa ad andare vicino alla rete del vantaggio, su azione d’angolo. Passano 2’ e l’urlo della squadra di Rocca viene strozzato dal palo pieno di Ripa a porta sguarnita, la palla gli viene donata magistralmente dal compagno di reparto Pirillo. Lo stesso Pirillo al 78’ si divora davanti al portiere il 2 a 1. Al 79’ Bellitti tira abbondantemente alto. Il Mirto prova a portare in pieno la posta in palio, ma gli avanti non riescono mai ad inquadrare la porta di Roberto Costa. Al 92’ altra occasione per vincere da parte del Rocca Calcio, ma questa volta è Tinelli subentrato a Pirillo a mandare la palla fuori di un amen alla sinistra del portiere del Mirto. Dopo 4’ di recupero il sig. Carlo Alberto Frangella fischia la fine delle ostilità.
Pareggio strettissimo per la squadra del presidente Peppe Santo, al ritorno sarà un’altra battaglia, ma se la squadra granata gioca come oggi, per il Mirto sarà difficile approdare ai quarti di finale, stesso pensiero del dirigente del Mirto complimentandosi sia con il Rocca Calcio e sia con il suo portiere, senza i suoi miracoli, la partita poteva finire 4/5 a 1. Il 24 ottobre al campo ‘A. Fortunato’ si disputerà il return match.

Mirto Crosia: Forciniti Antonio; Turco Antonio, Curia Francesco, Nigro Luigi, Graziano Ivano (Cretella Francesco); Madeo Luigi, Berardi Matteo, Nigro Antonio (Caruso Francesco),  Mbyae Diouf (Bracci Antonio); Patera Giuseppe, Fazio Pasquale. A disposizione: Curcio Thomas; Diaco Isidoro, Strafaci Alessandro, Brunetti Davise. All.: Prantera Domenico.
FCD Rocca Calcio: Costa Roberto; Guerra Mattia, Guerra Samuele, Berardi Giuseppe; Bellino Giuseppe, Rotondaro Valentino, Coulibaly Adama (Santo Vincenzo), Bellitti Domenico, Basile Francesco (Martino Antonio); Pirillo Marcello (Tinelli Antonio), Ripa Luca. All.: Vitale Giovanni.
Arbitro: Sig. Carlo Alberto Frangella sez. Paola.
Marcatori: 7’ pt Nigro Antonio ( Mirto C.); 21’ pt Bellitti Domenico ( FCD R.C.)
Ammoniti: 5’ pt Guerra Mattia ( FCD R.C.); 12’ pt Berardi Giuseppe ( FCD R.C.); 18’ pt Berardi Matteo ( Mirto C.); 33’ pt Mbyae Diouf ( Mirto C.);  20’ st Pirillo Marcello ( FCD R.C.); 46’ st ( FCD R.C.)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

La Calabria sorride: vincono Bisignano, Traforo, Paola, Cataforio e F. Polistena

Giocata l’ottava giornata nel campionato nazionale di serie B. Nel girone G, meravig…