Home Calcio a 5 Corigliano Rossano Futsal, firma il portiere Fucile

Corigliano Rossano Futsal, firma il portiere Fucile

4 min. di lettura
0
0

Di Cristian Fiorentino – Nuovo colpo di mercato per l’Asd Corigliano-Rossano Futsal. Alla corte di mister Labonia, infatti, giunge anche il portiere Francesca Fucile. Ennesimo ingaggio di spessore per il club giallo-oro del presidente Francesco Galati che si fregia della presenza in organico della ventisettenne arrivata dalla Royal Lamezia, Serie A, dove ha militato nelle ultime due stagioni. Francesca Fucile, classe ’91 e cosentina di nascita, è figlia d’arte ed ha ereditato la passione da papà Mario, anche lui portiere, e condivisa con il fratello Vincenzo, protagonista dal canto suo nel futsal regionale e nazionale. Carriera che ha visto la Fucile crescere nella Jordan Aufugum di Montalto con la quale ha raggiunto la sua prima promozione in Serie A. Nel 2016 è passata alla Royal Lamezia dove è rimasta per due stagioni prima di approdare al Corigliano-Rossano Futsal. Calcettista che solidifica una rosa ben nutrita e competitiva e che, sulla carta, potrà dettare il passo nel prossimo campionato regionale di Serie C. «Stiamo compiendo tanti e buoni sforzi – afferma il presidente Galati – per far sì che il futsal femminile possa prendere piede e notorietà anche nella nuova realtà di Corigliano-Rossano. A parte qualche positiva parentesi nel passato, la nostra è la prima realtà nata per promuovere il calcio a tinte rosa. E per farlo, insieme ai colleghi dirigenti, abbiamo pensato che bisognava portate nel nostro roster tutto il meglio che in questo momento offre il mondo del calcio a 5 femminile presente nella nostra regione. E ora non aspettiamo altro che inizi la stagione agonistica per mettere alla prova quella che, a nostro avviso, è un’ottima squadra che può ambire da subito al salto di categoria. Non sarà semplice – precisa il massimo dirigente – anche perché sarà una competizione abbastanza agguerrita, sia in campionato che in coppa, e soprattutto perché ci troveremo di fronte realtà sportive di grande rilevanza e che hanno fatto la storia del calcio a 5 in Calabria. Dunque, massimo rispetto per tutti soprattutto per chi, ad oggi, sembra più in difficoltà rispetto a noi che, sicuramente, abbiamo nelle gambe e nella testa tantissimo entusiasmo – conclude – e voglia di metterci in gioco».

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

La Calabria sorride: vincono Bisignano, Traforo, Paola, Cataforio e F. Polistena

Giocata l’ottava giornata nel campionato nazionale di serie B. Nel girone G, meravig…