Home Calcio a 5 Corigliano Rossano Futsal sconfitto in finale di Coppa Italia

Corigliano Rossano Futsal sconfitto in finale di Coppa Italia

5 min. di lettura
0
0

Di Cristian Fiorentino – A margine di una gara tirata, energica e emozionante l’Asd Corigliano-Rossano, perde la finalissima delle final four futsal di coppa Italia Calabria 2018. Al “Pala Milone” di Crotone, nel pomeriggio di sabato 5 gennaio, titolo e trofeo vanno al Mirabella di Reggio Calabria che alla fine si impone per 4 a 3. Corissanesi che pagano forse un avvio nervoso riscattandosi poi nella ripresa. Reggine che partono, invece, col piede giusto e che detengono in Praticò un vero e proprio grimaldello avanzato. Un tempo per parte, gara ricca di reti e spettacolo garantito in campo e sugli spalti. Al club dello stretto la possibilità di portare a casa il primo titolo stagionale calabrese in palio e il pass per la fase nazionale in Molise, con la formula a concentramento, organizzato dalla Divisione Calcio a 5 italiana. Alla neo nata squadra rosa-oro la soddisfazione di essere approdata al suo primo tentativo alla finale regionale e con l’auspicio di potersi rifare in campionato. CoRos e Mirabella, inoltre, dopo cinque giornate d’andata di serie C futsal calabrese femminile, sono le attuali co-capoliste. Duello che di certo si ripeterà anche nel corso del campionato nei prossimi mesi per ambire al salto di categoria. Tornando alla finale e per la cronaca, nei primi minuti ci provano su entrambi i fronti specie le reggine con il portiere Beltrano chiamata a qualche straordinario di troppo. Di Macrì per le reggine e di Nasso e Mirafiore per le corissanesi le azioni più pericolose. Al 14’ giocata d’autore di Praticò che salta la marcatura e insacca la rete del vantaggio per il Mirabella. La CoRos si rimbocca le maniche e cerca di inquadrare la porta avversaria con qualche sortita della Arcuri. Joniche che raggiungono il pareggio al 24’ direttamente su calcio di punizione con Mirafiore. Passa un minuto e le reggine si riportano avanti grazie alla girata sotto rete di Macheda. Nonostante qualche altra trama offensiva le ragazze di Labonia non riescono a scalfire la difesa rivale. Nella ripresa, la disputa cresce d’intensità e le reggine realizzano la terza rete con Foti all’8’. Sembra finita ma le corissanesi prima accorciano con Ruffo, al 10’, e poi pareggiano i conti al 12’ con Nasso. Equilibrio che dura poco perché al 14’ ancora la match-winner Foti infila la quarta realizzazione. Rete contestata per un presunto tocco di mano della calcettista amaranto prima del tiro. Poco dopo Ruffo spreca sotto rete il nuovo aggancio. Mirabella che amministra il vantaggio ricacciando gli assalti della CoRos che nulla può sino alla fine. Nel finale espulsa per doppio giallo la Mirafiore. A margine del match premiazioni per vincitori e vinti alla presenza dei vertici della Lnd-Figc regionale capitanati dal presidente Mirarchi che omaggia con coppe, targhe e medaglie squadre e terna arbitrale.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Capitan Pannuti, Aquilino, Futura: una storia infinita! Rinnovano i due simboli

Fedelissimi. Se la Polisportiva Futura deve continuare il suo ciclo fatto di elementi espe…