Home Calcio a 5 Esclusiva CalabriaDilettanti.it, mister Fabio Cipolla: “Pronto ad una nuova esperienza”

Esclusiva CalabriaDilettanti.it, mister Fabio Cipolla: “Pronto ad una nuova esperienza”

6 min. di lettura
0
0
Mister Fabio Cipolla

In esclusiva per CalabriaDilettanti.it, abbiamo avuto l’onore ed il piacere di analizzare il percorso portato avanti da mister Fabio Cipolla, nella prima parte di stagione sulla panchina della matricola terribile ASD Casolese. Con l’allenatore cosentino abbiamo parlato della sua prima esperienza in panchina, del cammino della squadra che ha guidato per metà stagione, del suo futuro e del rapporto con suo fratello Francesco, allenatore di caratura nazionale e fiore all’occhiello del calcio a 5 calabrese. E, con l’occasione, siamo lieti di annunciare che mister Cipolla collaborerà con noi in questo finale di stagione, stilando la presentazione delle gare dei play off e dei play out dei campionati regionali. Altra firma d’autore, che si aggiunge a quelle che abbiamo già avuto la fortuna di pubblicare sulle nostre pagine.

La scorsa estate inizia il tuo percorso da allenatore “in prima” con la chiamata della neopromossa Casolese per il campionato di C2. Raccontaci in tuo percorso in gialloverde che passa dalle gioia per le vittorie, fino all’epilogo condito dalle dimissioni. 
Innanzitutto c’è da ringraziare la Dirigenza della Casolese per la fiducia avuta nel sottoscritto ad inizio anno. Fin da subito siamo riusciti a creare una buona chimica, che nel giro di breve tempo ha iniziato a dare i suoi frutti. Con una squadra formati da molti ragazzi alla prima esperienza, ci siamo presi la vetta della classifica, proponendo spesso un gioco organizzato ed andando a vincere su campi dove in pochi hanno portato via dei punti. Le vittorie a Cirò e soprattutto quella a San Giovanni in Fiore, certificano quanto detto. Ad un certo punto però sono venute meno alcune condizioni che io ritengo fondamentali, non solo nello sport, ma nella vita in generale. E quindi, le dimissioni. Decisione molto difficile, non solo perchè ho lasciato la squadra in testa alla classifica, ma soprattutto per il rapporto che ero riuscito a creare con dei ragazzi fantastici che mi hanno sempre seguito e rispettato. Grazie a loro mi sono reso conto di quanto sia bello questo ruolo. Naturalmente ho commesso anche io molti errori, che certamente mi serviranno per essere ancora migliore nella mia prossima esperienza.

Tutti sanno che sei molto legato a tuo fratello Francesco, ormai consacrato tra i grandi del futsal italiano. Cosa ci puoi dire del tuo confronto con lui sui temi tecnici e tattici del c5 ma, soprattutto, cosa hai fatto in questo periodo lontano dalla panchina. 
Francesco mi ha sempre appoggiato, anche in questa situazione. Con lui mi sono spesso confrontato, ottenendo importanti consigli ma poi, come giusto che sia, sono sempre stato io a prendere le decisioni! Lui è l’allenatore calabrese che ha più vinto in ambito nazionale (Serie B ed A2), ma non ha mai conquistato un campionato regionale. Io, invece, c’ero riuscito al primo colpo!!! Naturalmente ho sempre continuato a seguire tutti i campionati regionali, con uno sguardo attento al girone A di C2. I ragazzi stanno confermato il loro valore, e sono certo che alla fine, in un modo o nell’altro, otterranno una promozione che sentirò anche un pò mia.

Qual è il futuro di mister Fabio Cipolla e dove ti vedi nella prossima stagione calcettistica?
Ancora è un pò presto per parlare di futuro. Tranne nel girone B di C2, dove la “LF” dell’indimenticato Presidente Lello Franco ha già vinto, tutto il resto è in gioco e si deciderà in post season. Io sono certamente pronto ad una nuova esperienza: il calcio a 5 è uno sport adrenalinico, non posso assolutamente farne a meno!

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

La Calabria sorride: vincono Bisignano, Traforo, Paola, Cataforio e F. Polistena

Giocata l’ottava giornata nel campionato nazionale di serie B. Nel girone G, meravig…