Home Calcio Finale doveva essere e finale sarà, esplode la festa del PraiaTortora

Finale doveva essere e finale sarà, esplode la festa del PraiaTortora

2 min. di lettura
0
0

Finale doveva essere e finale sarà!!! Il PraiaTortora esce indenne dal match di ritorno, in casa, contro il Cerva e si aggiudica un posto in finale di Coppa Calabria, dove il 13 aprile affronterà il Ravagnese. Parte bene il Cerva che riesce ad imbrigliare bene la manovra dei padroni di casa, e con lanci lunghi prova ad innescare i suoi avanti per creare qualche grattacapo alla difesa tirrenica. Il PraiaTortora si riorganizza ed alla mezzora del primo tempo trova il vantaggio con Ramunno, abile a sfruttare un assist di Gentile ed a trafiggere il portiere ospite Procopio. Poi, è monologo PraiaTortora che, come spesso accade, spreca un paio di palle goal, con Ramunno che trova la parata del portiere ed il goal – non goal di Gentile, che viene respinto, forse, oltre la linea di porta. Come spesso accade quando non si riesce a chiudere la partita, nell’unica indecisione difensiva, il Cerva trova il goal del pareggio e la partita si anima un po’. Ma sul tabellino dei tiri in porta verso Marino rimane il solo tiro del goal. Festeggiamenti a fine partita per la storica finale raggiunta e terzo tempo organizzato dalla squadra di casa per le due compagini. A fine partita, mister Mantuano ringrazia i suoi ragazzi per il traguardo raggiunto, ma pone l’attenzione sulle prossime partite in programma, di campionato, che saranno fondamentali per raggiungere l’obiettivo promozione.

Uff. stampa
ASD PraiaTortora

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

La Morrone incalza il Sambiase, il pensiero di mister Stranges

I tre punti conquistati contro la Promosport hanno permesso a Lorenzo Stranges di rifarsi …