Home Calcio Fortitudo Reggio, intervista a mister Solendo

Fortitudo Reggio, intervista a mister Solendo

4 min. di lettura
0
0

Grazie alla preziosa collaborazione dell’ufficio stampa reggino, abbiamo il piacere di pubblicare un’intervista molto interessante con Massimo Solendo, tecnico della Fortitudo Calcio Reggio. Capolista del girone E di Seconda Categoria e imbattuta, la compagine della Città metropolitana naviga a vele spiegate verso l’obiettivo dichiarato dalla società, il salto di categoria. Undici vittorie e tre pari in quattordici gare, trentanove reti fatte e solo sette subite da un Barillà super, capace di tenere inviolata la propria porta per oltre 406′ minuti. Non bastasse ciò, Nicolazzo guida la classifica dei cannonieri con dodici reti, con Giordano e Jusca che seguono a quota sette. Però, c’è da tenere gli occhi spianati ed i piedi per terra, la Ludos dista solo due lunghezze e questo mister Solendo lo sa molto bene.

Cosa ne pensi di queste prime 14 giornate di campionato?
Il campionato di quest’anno sembrerebbe molto equilibrato, almeno questo dicono i numeri, dove due, tre squadre dimostrano di avere qualcosa in più anche se adesso con il mercato di riparazione i valori potrebbero essere diversi come dimostrano squadre come il Catona e la Campese ma credo ormai un pò tutte.

Dove può arrivare la tua squadra?
La mia squadra è stata costruita fin dall’inizio per competere per il vertice e oggi posso tranquillamente affermare che stiamo rispettando le aspettative e siamo ancora imbattuti conquistando undici vittorie e tre pareggi frutto solo ed esclusivamente del lavoro che i ragazzi mettono giornalmente a disposizione della squadra

Cosa ti ha soddisfatto e cosa non è andato bene fino ad ora?
La soddisfazione maggiore e’ vedere l’applicazione e la voglia che ci mettono i miei calciatori con maggiore esperienza perché magari si scende di categoria sottovalutando il campionato mentre loro lavorano sodo aiutando i più giovani a crescere più in fretta , per quanto riguarda le cose che non sono andate bene potrei rispondere quasi nulla visto i numeri ma credo che pensare di dover lavorare per migliorarsi sempre deve essere un obiettivo ecco perché sia quando si vince che quando si è in difficoltà cerco sempre di correggere le cose che secondo me non vanno in modo da mantenere una crescita costante

Pensi che riusciremo a vincere questo campionato?
Il girone di ritorno nasconde moltissime insidie, posso solo promettere che faremo l’impossibile per arrivare primi e credo che con un gruppo così difficilmente ci faremo sfuggire l’obiettivo.

Uff. stampa 
Fortitudo Calcio Reggio

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Play Off Juniores, risultati e marcatori

Disputate le semifinali play off del campionato juniores, di seguito risultati e marcatori…