Home Calcio Il Campora corona il proprio sogno, amaranto promossi

Il Campora corona il proprio sogno, amaranto promossi

3 min. di lettura
0
0

Il Campora del presidente Antonio Briglio batte sul terreno amico del “Luciano Gagliardi” la Nuova Rogliano e viene promossa al campionato di prima categoria. Finale play off del girone B di seconda tra le due squadre che più hanno impressionato gli addetti ai lavori, spettacolo in campo e fuori che non è mancato, con le due tifoserie ad incitare i propri beniamini per tutti i novanta minuti di gioco. Festa dello sport allo stadio comunale di Campora, padroni di casa completamente stravolti nella testa da mister Caccamo, vero punto di riferimento del gruppo amaranto dal giorno del suo avvento. Gara equilibrata e corretta, con le due contendenti fisicamente al top. Scorre il sedicesimo quando il bomber dei padroni di casa De Luca inventa una giocata delle sue, facile per l’accorrente Curcio battere facilmente a rete da distanza ravvicinata. Gara molto combattuta, il Campora conferma di essere risultata la miglior difesa del campionato, imbrigliando a dovere l’attacco rossonero. Al quindicesimo della ripresa, però, Bernaudo riesce a riequilibrare le sorti del match, sfruttando di testa l’assist del solito Ambrogio. Passano undici minuti ed i tirrenici tornano nuovamente in vantaggio con il gol che, neanche a dirlo, porta la firma di Rosario De Luca, che finalizza a dovere un veloce contropiede. Tensione alta nel finale, in pieno recupero il Rogliano sfiora il pari con Carelli ben imbeccato da Altomare che spara alto e, infine, il Campora non riesce ad allungare, sempre con De Luca, ottimamente neutralizzato dal portiere ospite Mauro. Per chiudere, prima del triplice fischio finale, c’è tempo per una doppia espulsione comminata dal signor Fiore di Cosenza che estrae il cartellino rosso per Cicero e Strazzulli. Finisce 2-1 per il Campora, il salto di categoria è servito.

Festa promozione Campora

Campora-N. Rogliano 2-1
Campora: Cicero, De Grazia, Chianello, Iritano, Diakitè, Gagliardi, De Luca, Baldiserra (36′ pt Oleandro), Curcio (40′ st Ruperto), Rizzo, Innocenti. All. Caccamo.
Rogliano: Mauro, Iorno, Ruffolo, Ambrogio, Costanzo, Strazzulli, Carelli, Sidoti, Altomare, Bernaudo, Romano (35′ st Badjie). All. Maletta
Arbitro: Fiore di CS
Marcatori: 16′ pt Curcio (C) 15′ st Bernaudo (R) 26′ st De Luca (C)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza, la presentazione della 7° giornata

Di Alessandro Dell’Apa – Turno importante per stabilire le gerarchie del giron…