Home Calcio Il punto sul campionato di Promozione

Il punto sul campionato di Promozione

4 min. di lettura
0
0

PROMOZIONE GIRONE A
Morrone e Sambiase continuano la loro corsa a braccetto, entrambe regolano con due gol di scarto gli avversari, Stranges al “Marca” non da scampo alla Juvenila Roseto battendola 3-1, Fanello col più classico dei risultati interrompe la striscia positiva del Belvedere. Resta in scia, vero, a sette punti di distacco, la Vigor Lamezia, tuttavia espugnare Rossano è prova di forza. Gli uomini di Morelli ci crederanno e ci proveranno fino all’ultima giornata, non approfitta dei passi falsi di quelle davanti il San Marco, fermato sull’1-1 dalla Garibaldina, rosicchia solo un punto alle quinte, ma perde terreno sulle capolista e ad oggi non disputerebbe i play off. Pari utili per muovere la classifica tra Cassano-Brutium Cosenza e Amantea-Schiavonea, punto fondamentale soprattutto per i ragazzi di Lucera che tengono a debita distanza la zona calda. In coda, successi per Promosport e Aprigliano, i primi inguaiano il San Fili ora col fiato sul collo delle altre, i secondi passeggiano sulle macerie del nuovo Roggiano di Triolo.

PROMOZIONE GIRONE B
Altra giornata pro San Luca, infatti, la capolista sbanca con un perentorio 3-0 il campo della VIllese ed approfittando dei pareggi delle inseguitrici, allunga ancora. Il big match tra Brancaleone e Gioiosa Jonica finisce in parità, 1-1. I locali evitano in extremis la fuga degli ospiti, rimandano il discorso secondo posto al futuro, salvando anche l’eventuale disputa dei play off. Pareggiano anche Bagnarese e Stilese: i primi vengono fermati ad Africo sullo 0-0, i secondi, invece, sono costretti allo stop interno col Rosarno. Pareggio pirotecnico, 3-3, tra Rombiolese e Filogaso, dimostrazione lampante dello stato di forma degli uomini di Cambrea. 7-1 esterno del Real Montepaone sul campo del Taverna, locali sempre più in crisi. Alla luce di questi risultati vengono blindate le posizioni in griglia play off delle quarte, nonostante i mezzi passi falsi. Cadono ancora i fanalini di coda Borgia e Aurora Reggio, compagini ormai rassegnate alla retrocessione. Quest’ultimi lottano, ma soccombono sotto i colpi del Comprensorio Archi, al momento più vicino alla salvezza che al pericolo play out, basterebbe aumentare il margine di un solo punto. Sorride, infine, la Gioiese.

Di Alessandro Dell’Apa

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Corigliano convincente, basta un tempo per battere il Siderno

Un Corigliano più che convincente nei primi 45 minuti e decisamente più sornione nella rip…