Home Calcio a 5 Intervista esclusiva ad Alessia Modestia, estremo difensore del Lokrians

Intervista esclusiva ad Alessia Modestia, estremo difensore del Lokrians

5 min. di lettura
0
0

Di Lorenzo Fazio – Modestia… a parte! Portiere del Lokrians, classe 1993, catanzarese puro sangue e tifosissima della storica U.S., di cui il ben noto papà Franco è impegnato nel settore giovanile, ha iniziato a giocare a calcio all’età di 5 anni senza smettere praticamente più. Nel 2014 ha vinto uno scudetto con il Catanzaro Beach Soccer e da molti anni ormai veste la maglia dello Sporting Locri, dopo aver giocato con la Woman Soccer Catanzaro. Domenica si è resa protagonista di una buona prova con molti interventi importanti nella gara interna delle ragazze di Mardente contro il Pescara. Altre buone prove si erano viste in campionato da parte della Modestia, nelle gare in cui è stata chiamata in causa vista anche l’alternanza con Cacciola. Con la numero 23 abbiamo analizzato la gara contro la capolista del campionato e toccato vari temi come il campionato e gli obiettivi personali e di squadra.

Lokrians alla pari per più di un tempo contro la capolista Pescara. Conosciamo bene il loro valore ma per buoni tratti avete giocato alla pari. Che partita è stata, secondo te, quella contro la squadra allenata da mister Segundo? Come giudichi la tua prestazione?
A mio parere, pur giocando contro una delle squadre più attrezzate e forti di questo campionato, abbiamo fatto una buona prestazione. Non abbiamo avuto paura di affrontarle e siamo riuscite ,a tratti, anche ad imporre il nostro gioco. Soprattutto nel primo tempo, tolti quei pochi minuti di black out, la partita è rimasta in equilibrio e siamo state brave a gestirla con il portiere di movimento. Per quanto riguarda la mia prestazione in generale sono soddisfatta, so che ho ancora tanto da lavorare e da migliorare, ma volontà non manca, quindi spero di raggiungere i mie obiettivi.

Il campionato del Lokrians fino ad oggi. Pensi che potevate fare di più? A nostro avviso la classifica non rispecchia quanto visto sul campo, la pensi allo stesso modo?
Si assolutamente. Penso che ad oggi potevamo avere qualche punto in più. La posizione che attualmente ricopriamo non premia ,secondo me, in pieno il gioco di qualità che fino ad ora abbiamo dimostrato di avere. Abbiamo lasciato per strada punti preziosi, sicuramente commettendo diversi errori, ma ora dobbiamo guardare avanti cercando di non ripeterli più.

Ti stai confermando da qualche anno con la maglia del Lokrians. Quali sono i tuoi obiettivi personali nel futsal? A cosa puntano in stagione le guerriere locresi?
Si ormai questa è la “mia squadra”, non riesco a vedermi con una maglia diversa da questa. Non saprei neanche spiegare la sensazione perché è una cosa che hai dentro e che non tutti capiscono. I miei obiettivi sono sicuramente quelli di poter ancora giocare per questa maglia e perché no, raggiungere traguardi importanti. Ora puntiamo a fare più punti possibili, per scalare la classifica e raggiungere posizioni più alte.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Il Siderno regola L’Aurora Reggio e consolista la seconda piazza

Il Siderno consolida il secondo posto, vittoria in casa 2-0 contro l’Aurora Reggio. …