Home Calcio La Nuova Rogliano agguanta il pari grazie al portiere Mauro bomber d’eccezione

La Nuova Rogliano agguanta il pari grazie al portiere Mauro bomber d’eccezione

4 min. di lettura
0
0

Di Angelo Domanico – Il calcio è lo sport più amato anche perché il più imprevedibile, e anche ieri se ne è avuta dimostrazione. Una partita stregata, stradominata specie nel primo tempo, che siamo riusciti a raddrizzare solo nei minuti finali, fra l’altro grazie a un gran colpo di testa, da centravanti navigato, del nostro portiere Mauro. Gara ricca di azioni pericolose e occasioni da gol, quasi tutte a favore dei roglianesi, che nel primo tempo davano atto a un vero e proprio monologo nell’area del Marcellina. Apriva le danze Carelli, particolarmente ispirato e pungente, con un paio di conclusioni a lato di poco. Lo stesso Carelli sfiorava l’1-0 colpendo il primo palo(interno) della giornata, grazie a un’ottima conclusione a giro dal limite. Nemmeno il tempo di esaurire le imprecazioni ed ecco altri due pali, questa volta nella stessa azione: conclusione sempre di Carelli, ben smanacciata sul palo dal bravo portiere locale, e altro conseguente tiro di Romano(anche oggi spina nel fianco della difesa avversaria) che centrava il terzo legno. Le occasioni per sbloccare la gara proseguivano con una conclusione che sfiorava il palo, dopo un’ottima azione personale, di Romano, e un altro insidioso tiro di Altomare. Nel secondo tempo il Marcellina saggiamente optava per una gara più guardinga, badando principalmente a limitare gli attacchi rossoneri, che comunque riuscivano a produrre diverse occasioni, specie su calcio piazzato, sfruttate però in modo maldestro. Di contro, Mauro sventava in corner un’insidiosa conclusione dal limite. Due colpi di scena erano però in agguato. Dapprima la giocata peggiore della gara quando l’arbitro sanzionava con una punizione dal limite un fallo all’altezza del dischetto subìto da Romano, e ammesso dagli stessi correttissimi giocatori locali. Successivamente il Marcellina sbloccava il risultato alla prima vera azione in area rossonera, grazie a Vitale che al 75’ correggeva di testa un cross sporco in area. Da lì alla fine rossoneri alla ricerca almeno del pareggio che, dopo una serie di punizioni dal limite battute in modo impreciso, arrivava al 90’. Era il portiere rossonero Mauro, bomber d’eccezione, che sfruttava nel migliore dei modi un cross piazzando con una torsione di testa la palla in rete per l’1-1 finale. Ringraziamo lo staff e i dirigenti del Marcellina S.Maria del Cedro per l’ottima accoglienza riservataci.

La formazione di ieri: Mauro, Ruffolo (Zumpano), Costanzo, Strazzulli, Iorno, Flavio, Bernaudo (Stumpo), Marrello, Altomare, Carelli, Romano.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Gioiosa Ionica ospite della settima puntata di Sport Life

E’ andata in onda ieri sera, con insolito inizio alle ore 23.20 circa (a causa di inconven…