Home Calcio L’Atletico Maida penalizzato dagli arbitri. La dirigenza dice basta

L’Atletico Maida penalizzato dagli arbitri. La dirigenza dice basta

7 min. di lettura
0
0

La Dirigenza tutta dell’ASD Atletico Maida intende comunicare tutta la propria amarezza per l’arbitraggio disastroso del Signor Ruggiero di Paola durante la partita di cartello svoltasi ieri pomeriggio al “Nicolazzo” di Maida contro la capolista Vallata.

Premesso che la partita in campo è stata maschia ma corretta e alla società ospite  viene riconosciuta la propria forza e il meritato primato in classifica e che fra le società c’è stato clima di cordialità prima e dopo la partita. Anzitutto ci sembra poco corretto che in una partita cosi importante (Prima contro quarta ) al “Nicolazzo” non era presente alcun osservatore arbitrale specie dopo il precedente subito a Mileto (gol regolarissimo al 90esimo annullato ad El Aoudi sul risultato di 2-2 oltre la scadentissima performance dell’arbitro ) dove comunque era presente osservatore arbitrale, dove la squadra, in quella domenica in virtù del pareggio  ha perso la vetta della classifica, anche di questo episodio proponiamo video. Durante la partita contro la Vallata il signor Ruggiero ci ha penalizzati in più episodi clamorosi, il primo al 10’ della ripresa dove il signor Ruggiero “ferma” il nostro giocatore El Aoudi arrivato solo davanti al portiere nonostante il fallo ricevuto da un difensore ospite (già ammonito) non concedendo il chiarissimo vantaggio e per di più dopo aver fermato l’azione non estraendo neanche quanto meno il secondo cartellino giallo che avrebbe fatto rimanere in 10 gli ospiti.

Sorvolando su un possibile rigore non concesso a nostro favore (questa può essere una situazione più che opinabile) ed espellendo il nostro giocatore Santo per proteste (dopo aver subito due falli consecutivamente nella stessa azione) al novantesimo arriva il clamoroso gol annullato a Garoffolo. Nello specifico vi proponiamo il video dell’accaduto dove due giocatori della Vallata si scontrano uno dei due rimane a terra nel prosieguo dell’azione Garoffolo (nettamente tenuto in gioco dal difensore a terra ) segna il gol che l’arbitro fra l’incredulità dei circa 250 spettatori presenti annulla per un fuorigioco inesistente . Non contento espelle il nostro capitano per proteste (qui ci sarebbe anche da capire una protesta, del capitano , per un gol valido al 90esimo che avrebbe quasi sicuramente portato la vittoria al Maida in quanto la partita era al termine).

Ma il clamoroso comportamento dell’arbitro a fine partita è davvero da censurare, infatti nonostante accompagnato dal nostro DS negli spogliatoi e fatti allontanare tutti i calciatori dai propri dirigenti e quindi dirigendosi in completa tranquillità negli spogliatoi nell’uscire per raggiungere la propria automobile porge la mano ai due carabinieri presenti non degnando di alcun saluto la Dirigenza che come sempre numerosa attende l’uscita degli arbitri a fine partita per i saluti di rito, questo gesto di maleducazione finale rafforza la nostra tesi dell’inadeguatezza dell’arbitraggio della partita .

Ci sentiamo poco tutelati e richiederemo per l’ennesima volta un confronto con la classe arbitrale calabrese , nonostante le numerose richieste passate mai nessuno dei vertici dell’arbitraggio calabrese si è degnato di una risposta ne di un incontro. La civiltà di questa dirigenza è riconosciuta in tutta la regione, la sportività dei cittadini maidesi ancora una volta  messi alla prova duramente da condotte inopportune e inopinabili poste in essere da chi dovrebbe tutelare lo svolgimento regolare delle partite. Non basta a tutela nostra riprendere tutte le partite della stagione in quanto i nostri video non vengono presi in considerazione ne per far crescere il settore arbitrale ne per sanzionare eventualmente l’arbitro che magari altera per incompetenza o altro il risultato di una partita, invece le società nei confronti di tesserati che prendono squalifiche multe o altro sono sempre le prime a dover pagare spesso per responsabilità indirette, ci chiediamo perchè quando un giocatore sbaglia un allenatore può punirlo con panchine la società con multe e questi signori continuano ad arbitrare la domenica dopo del disastro?

Carica altri articoli
Load More By Domenico Caracciolo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Marcatori girone B di Serie D, ecco i primi tre

Per il secondo anno consecutivo Lorenzo Fazio è il capocannoniere del campionato di serie …