Home Calcio a 5 Memorial S.Gallo, l’analisi dei match

Memorial S.Gallo, l’analisi dei match

27 min. di lettura
0
0

Nel week end appena trascorso, ha preso il via il XIV Memorial S.Gallo con le gare di andata del primo turno che hanno riguardato quindici dei sedici accoppiamenti. Partono bene Club Quadrifoglio, Free Time, Futsal Nuova Monterosso, Catanzaro Futsal, Rosarnese, Futsal Morelli e Umbriatico c5, che mettono un bel macigno sul passaggio del turno con vittorie ampie. Vincono all’esordio anche Futsal Montepaone, Cetraro c5, Roccella Jonica e Futsal Stefanaconi che superano i rispettivi avversari di misura. Solo pari per Ausonia Sub e Real Sangiovannello e per gli altri esordienti dello Young People Catanzaro che impattano sul 2 a 2 con l’Icaro e per la Calcistica S.Spinella che, in casa, viene raggiunta dalla ProPellaro Soccer Lab a cinque minuti dal termine. Il turno si completerà mercoledì 15 novembre con il recupero tra Evergreen e Meliccuccà.

NAUSICAA CALCIO A 5 – CLUB QUADRIFOGLIO= 1 – 6

Club Quadrifoglio Soverato

Si è conclusa da pochi minuti l’andata dei sedicesimi di Coppa Calabria “Memorial Stefano Gallo” tra Nausicaa C5 e C. Q. Soverato.
I soveratesi si aggiudicano il match con il risultato di 6-1. Partita che è maturata soprattutto nel primo tempo in quanto si è andati al riposo con il 5-1 in cassaforte. Il primo goal stagionale del Club Quadrifoglio porta la firma di Sinopoli che sblocca il risultato dopo appena 15 secondi,il quale si ripete verso il quarto d’ora di gioco siglando una doppietta. Due reti anche per Girillo e timbro sul finale di Parisi. Nel secondo tempo dopo due legni colpiti da Parisi e Sinopoli arriva la rete di Politi per il 6-1 con un bel fendente da fuori. Il ritorno avverrà tra 7 giorni al “PalaScoppa” di Soverato alle ore 15:00!

Giuseppe Cilurzo – Uff. Stampa

GUARDIA CALCIO A5 2016 – CETRARO CALCIO A 5 = 3 – 4

Buon esordio della neo società sportiva Asd Guardia calcio a 5. Questa nuova avventura pur se iniziata con una “immeritata” sconfitta proprio all’ultimo del secondo tempo. La società e’ soddisfatta sia per la numerosa cornice di pubblico che per la prestazione dei ragazzi ,in molti , all’esordio in questa categoria. Si vede la mano sapiente del mister “Fragola”( giocatrice di calcio a 5 seria A femminile Royal Lamezia). I ragazzi hanno saputo interpretare al meglio ,con intensità’ e coraggio la partita non facile al cospetto del Cetraro ,squadra esperta del campionato di serie D.

Uff.Stampa – Guardia Calcio a 5 

AUSONIA SUB – REAL SANGIOVANNELLO = 2 – 2 

Il Sangiovannello, dopo la tribolata estate e la mancata iscrizione al campionato di categoria superiore, si ripresenta nel campionato di serie D. La società è stata rilevata sul fil di lana per l’iscrizione, da Bruno Carella il quale si è subito rimboccato le maniche per ricostruire la squadra. Le prime mosse sono state quelle di ricostruire la guida tecnico-dirigenziale con i personaggi che l’anno scorso hanno stravinto tutto quello che c’era da vincere: Campionato, Coppa Calabria e Coppa Regione. Il tecnico Daniele Logiudice e il Team Manager Gianni Agostino hanno pertanto accettato il progetto di patron Carella. Nonostante mancasse poco all’inizio della stagione il duo Agostino-Logiudice ha subito contattato vari calcettisti per costruire una valida compagine. Ad oggi, dopo pochi giorni di preparazione si è riusciti a far scendere in campo 7 calcettisti e 2 portieri in attesa di nuovi innesti che, probabilmente avverranno in settimana. Quindi il Sangiovannello è un cantiere aperto che dovrebbe essere pronto per l’inizio del campionato. Nel frattempo la sfida di andata di Coppa Calabria è servita per prendere contatto con il terreno di gioco e confrontarsi contro una compagine ben preparata. In casa dell’Ausonia Sub era assente anche mister Daniele Logiudice che per motivi imprevisti ha saltato la prima uscita della sua squadra. La gara è stata piacevole ed a tratti spigolosa. Iniziavano bene i padroni di casa che hanno avuto una certa supremazia territoriale. Dopo, pian piano, hanno cominciato a “girare” gli ospiti, che retti dalle giocate di Chirico, sono riusciti a far vedere delle buone trame. Poi, al 18° è arrivato il vantaggio della squadra di Crucitti ed il primo tempo si è chiuso sul 1-0. Nel secondo tempo è cresciuta la squadra di “patron Carella” che ha prima pareggiato su un sacrosanto calcio di rigore realizzato da Calarco e dopo raddoppiato con un bel tiro di precisione di Salvago. Nel finale è arrivato il definitivo 2-2. Da segnalare che il Sangiovannello si è visto respingere 2 tiri liberi dal bravo estremo difensore avversario. Alla fine gli stremati ospiti ed i pimpanti casalinghi rimandano il discorso qualificazione a sabato prossimo. Appuntamento alle ore 16 presso la “Bombonera” di Sangiovannello.

AUSONIA SUB :Gervaso, Cipriani, Foti, Ferrara, Vinci, Catalano, Cormaci, Fiorenza, Guerrero, Romeo, Vicari, Tagliori. Allenatore: Crucitti Antonio.

R. SANGIOVANNELLO: Castello, Salvago, Chirico, Polimeni, Calarco, Calafiore, Umbro, Chiaia, Romeo.

Uff.Stampa – Real Sangiovannello

CALCISTICA S.SPINELLA – PROPELLARO1919 SOCCER LAB = 5 – 5

Asd Calcistica S.Spinella

Un pari a suon di gol, segna l’esordio in coppa per la Calcistica S.Spinella e la ProPellaro Soccer Lab.  Partita molto bella ed avvincente con il mister di casa che manda in campo, Bolognino tra i pali, Manti, Giordano, Labate e il capitano Chila. Risponde la ProPellaro con Sirna in porta, capitan in avanti Fortugno, Falduto, Riami e Mangiola. A sbloccare subito la gara, ci pensa il capitano di casa Giacomo Chila che al secondo minuto batte Sirna da distanza ravvicinata. I padroni di casa spingono e trovano anche la seconda rete che porta la firma di Giordano. Tempo di assorbire l’uno-due e la ProPellaro risponde accorciando le distanze con Faltudo. Partita sostanzialmente corretta e giocata a viso aperto da entrambe le formazioni guidate attentamente dai propri tecnici. La ProPellaro e viva e ci crede ma l’eurogol da dopo il centrocampo di Manti, manda le due squadre al riposo sul risultato di 3 a 1.

ProPellaro 1919 Soccer Lab

Nella ripresa partono forti gli ospiti che  al 7′ accorciano ancora con Mangiola. Neppure il tempo di festeggiare il gol che arriva il nuovo allungo da parte dei padroni di casa, prima con Labate e poi ancora con Manti. La partita sembra essere chiusa, ma dal 20′ al 25′, cinque minuti di black out costano cari alla squadra in maglia rossa che subisce tre reti da parte degli ospiti con Riami, Fortugno e Tripodi. A tempo quasi scaduto, la Calcistica avrebbe la possibilità di segnare il gol vittoria con Spinella che si fa parare un tiro libero dall’ottimo portiere Enrico Sirna, rimandando così la gioia per la prima vittoria nel calcio a 5.

ROCCELLETTA – FUTSAL MONTEPAONE = 2 – 3

Il Futsal Montepaone centra la sua prima storica vittoria e sbanca il campo “Italia ’90” di Roccelletta. La squadra di casa, del neo tecnico Fabio Carbone, parte bene creando gioco e diverse palle gol. Il Montepaone cerca di alleggerire la pressione dei padroni di casa, sfruttando le buoni doti dei due pivot, Procopio e De Marco che si alternano in avanti. A sorpresa a passare in vantaggio sono proprio gli ospiti che sfruttano un’indecisione della retroguardia di casa e con De Marco passano in vantaggio con un tiro dal limite dell’area deviato in rete. Il Roccelletta non si scompone e continua nel suo gioco, creando diverse possibilità di pervenire al pareggio ma che non vengono sfruttate per imprecisione sotto porta, parate del portiere ed anche un palo che lascia gridare al gol. A pochi minuti dalla fine del primo tempo ci pensa Tiziano De Fazio, con un bel tiro dal limite a far gridare di gioia il numeroso pubblico accorso a sostenere i ragazzi giallo-verdi per l’occasione in maglia bianca.

Futsal Montepaone

Nella ripresa il copione non cambia. La squadra di casa sembra più nervosa e commette tre falli nei primi minuti di gioco, gli ospiti si chiudono bene e cercano di ripartire. Su un contropiede i ragazzi di mister Nicola Macrì, guadagnano una punizione dal limite che Procopio trasforma in rete. Il Roccelletta non molla e crea ancora occasioni da rete, colpendo anche un altro palo, si scopre al contropiede ospite e si carica di falli arrivando al limite per il bonus. A metà secondo tempo mister Carbone schiera il portiere di movimento colpendo prima un palo con Gherardi e dopo qualche potenziale occasione da rete trova il gol del pari con Sapia. La squadra di casa ci crede e continua ad attaccare sfruttando il portiere avanzato ma a due minuti dal termine, Bagalà è abile nel recuperare palla e segnare a porta sguarnita il gol che vale la gara e che permette agli ospiti di regalare al presidente Macrì la prima storica vittoria nel calcio a 5.

Uff.Stampa – Asd Roccelletta

FUTSAL NUOVA MONTEROSSO – VIRTUS SBS= 9 – 1

Prima uscita ufficiale per la Futsal Nuova Monterosso che ospita nel sedicesimo di andata di Coppa Calabria la Virtus SBS.
Mister Piacente manda in campo: Mesiano, Gugliotta, La Tessa, Zaffino e Ceravolo. Dopo pochi minuti la Futsal è padrona del campo sfoggiando un gioco spettacolare e concreto che porta al vantaggio targato La Tessa al quarto minuto di gioco. Primo tempo a senso unico con gli ospiti pericolosi in una sola occasione con il destro di Vilone che trova la pronta risposta di Mesiano. Gugliotta, Franco e Zaffino portano i padroni di casa al riposo sul 4-0. Secondo tempo che inizia ancora con la Futsal in totale controllo della partita ed è ancora Zaffino a trovare la rete del 5-0 sfruttando una discesa di Ceravolo. Ceravolo che si mette in proprio tre minuti dopo realizzando la rete del 6-0. Il Monterosso dilaga con Gugliotta e Zaffino che chiudono la partita realizzando le reti del 7 e dell’ 8-0. Nei minuti finali goal della bandiera per gli ospiti con Carvelli al quale risponde subito Franco per il definitivo 9-1. Divario importante in vista del ritorno di sabato prossimo in favore della Futsal Nuova Monterosso che esce sotto gli applausi convinti di un folto pubblico.

Uff-stampa Futsal Nuova Monterosso

YOUNG PEOPLE CATANZARO – POLISPORTIVA ICARO 2010 = 2 – 2

Young People Catanzaro

L’andata del primo turno del Memorial “Stefano Gallo” (Coppa Calabria) vede confrontarsi i padroni di casa dell’ Asd Young People Catanzaro, al loro debutto ufficiale, e gli ospiti della Polisportiva Icaro, un incontro già andato in scena due volte nel precampionato. Il campo è scivoloso ed in seguito al riscaldamento la partita ha inizio. Dopo una fase di studio fra le due compagini è la Young People, con Marrazzo, a passare in vantaggio complice la deviazione di un difensore. Verso la fine del primo tempo arriva il pareggio dell’Icaro grazie ad un bel gol di tacco. Finisce così la prima frazione e parte la seconda. I ragazzi della Young sembrano essere rimasti negli spogliatoi e dopo neanche 1 minuto gli ospiti si portano avanti complice una disattenzione della difesa dei padroni di casa. I ragazzi guidati di mister Mannella sembrano risentire il colpo fin quando proprio il mister non chiama il time out e riorganizza prontamente le idee ai suoi giocatori. Dopo qualche batti e ribatti fra le due squadre, parate di entrambi i portieri ed un tiro libero sbagliato dai padroni di casa, arriva il pareggio ancora con Marrazzo, autore di un bellissimo gol che fa gioire i tifosi giallorossi. La partita dopo due minuti di recupero si conclude tra strette di mano e complimenti fra le due squadre che hanno disputato un match all’insegna della correttezza e della lealtà, valori ormai purtroppo difficili da trovare!
Il ritorno è previsto per sabato 18 novembre al Palagallo alle ore 17:00.
Asd Young People: Avellone, Verdiglione, Imbroglio, Longo D., Longo V., Sergi, Marrazzo, Cittadino, Tocci, Mattia.
Mister Mannella.
uff.stampa Young People Catanzaro

GIOVE – SERRALONGA  PERTINA= 3 – 4

Non inizia nel migliore dei modi, l’avventura dell’ Asd Giove nel Memorial S.Gallo. Eppure la squadra allenata da mister Pierpaolo Muto, si ritrova in vantaggio di due reti a zero nei minuti iniziali del match con Alessandro Chiappetta abile nel chiudere una bella azione corale e un penalty. Il Serralonga è sornione e fa sfogare i padroni di casa, per poi portarsi sul 2 a 1 e riaprire il match prima della fine della prima frazione di gioco. Nella ripresa il Giove accusa la stanchezza e la maggior aggressività degli ospiti che ribaltano il match portandosi sul 2 a 3. Chiappetta rimette nuovamente in pari la gara ma a sorridere sono ancora gli ospiti che siglano il definitivo 4 a 3 che da due risultati su tre nella gara di ritorno alla compagine di Acri.

UMBRIATICO CALCIO A 5  – ROSSANO CENTRO STORICO C5= 10 – 4

Prima partita stagionale ad Umbriatico, dove i padroni di casa si impongono per 10 a 4 contro il Rossano Centro Storico. Partita già indirizzata nel primo tempo, concluso per 7 a 1 per i giovani padroni di casa. Nella ripresa l’orgoglio degli ospiti esce fuori, ma senza riuscire a mettere in discussione il risultato. Grande prestazione di squadra ma su tutti c’è da evidenziare le quattro reti di Giuseppe Sacchetta e la tripletta di Mario Rizzuto. Le altre reti dei padroni di casa portano la firma di Francesco Sacchetta (2) e Antonio Salvati.
Uff.Stampa – Umbriatico calcio a 5

365ROCCELLA JONICA FUTSAL – FUTSAL SELES  = 6 – 4

Prima uscita stagionale per entrambe le squadre che possono ritenersi soddisfatte per la buona gara. Inizio con Seles che fa la partita e trova portiere Roccella sempre pronto. Dal canto suo i padroni di casa sfruttano le ripartenze e a metà primo tempo trovano il vantaggio. La Seles accusa il colpo e in 10′ subisce 5 reti. Primo tempo si chiude il 5 a 0. La ripresa la Seles cerca di ritornare in gara e macina gioco fino ad accorciare le distanze e portarsi sul 5 a 3. Secondo tempo dove i padroni di casa non brillano come nella prima frazione di gioco e subiscono il ritorno della Seles. Al sesto gol del Roccella, risponde subito la Seles che segna il 4 gol. Partita che termina sul 6 a 4 lasciando aperto ancora il discorso qualificazione nel match di ritorno. Ottimo arbitraggio del sig. Ferrara di RC.

Uff.Stampa -Seles

CATANZARO FUTSAL – TRE COLLI FUTSAL CATANZARO= 6 – 1

La prima partita ufficiale del Catanzaro Futsal non delude le attese. La squadra del presidente Tassone e del mister Rubino, costruita per lottare  per le posizioni di vertice del campionato di serie D, batte con un sonoro 6-1 la Trecolli. La partita inizia subito col Catanzaro Futsal che schiaccia gli avversari nella propria metà campo. A sbloccare la gara ci pensa Luca Frustace con un super tiro che finisce all’angolino. Per tutto il primo tempo il Catanzaro, oggi in divisa bianca, cerca il raddoppio senza trovarlo, andando all’intervallo in vantaggio di una sola rete. Nella ripresa si vede una squadra con un piglio diverso che trova il 2-0 dopo poco con una super giocata di Alampi che serve solo in mezzo Trapasso D. che insacca facilmente. Poi arrivano altre tre reti che portano la firma di Passafaro e per altre due volte di Trapasso D. che onora quindi la sua prima partita da capitano della squadra con una tripletta. A due minuti dalla fine un rimpallo fortunoso batte l’incolpevole Caracciolo siglando il 5-1 prima che Spagnolo semini il panico nella difesa avversaria e realizzi il 6-1 finale. Appuntamento sabato prossimo per il ritorno.

Uff.Stampa – Asd Catanzaro Futsal

.

 

Carica altri articoli
Load More By Fabio Carbone
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Memorial S.Gallo, l’analisi dei match

Con le gare disputate nel fine settimana, si è concluso il primo turno della Coppa Calabri…