Home Calcio Ravagnese, tutti i numeri di una stagione trionfale

Ravagnese, tutti i numeri di una stagione trionfale

4 min. di lettura
0
0

Si è chiusa come meglio non avrebbe potuto la straordinaria stagione del Ravagnese, capace di vincere il campionato di Prima Categoria con due turni d’anticipo, centrare la finale di Coppa Calabria e conquistare la Supercoppa regionale al termine del torneo riservato alle vincenti dei quattro gironi di Prima Categoria. Incoronata regina delle regine, la squadra guidata dal duo Preferito-Aquilino è arrivata in fondo ad ogni competizione collezionando nel corso della stagione numeri eccezionali come quelli relativi al girone D di Prima Categoria dominato in lungo e in largo: miglior attacco (63 reti all’attivo) e miglior difesa (19 reti al passivo); maggior numero di vittorie totali (23), in casa (13) e in trasferta (10), tutti dati che certificano lo strapotere biancazzurro in campionato e che fanno il paio con quelli relativi alla Coppa Calabria, competizione in cui il Ravagnese ha raggiunto la finale dopo aver collezionato ben 7 vittorie, 1 pareggio e nessuna sconfitta, realizzando 17 reti (12 in casa e 5 in trasferta) e subendone 4 (2 in casa e 2 in trasferta). Infranta contro il palo al 123′ la possibilità di vincere anche la Coppa Calabria, i biancazzurri hanno comunque centrato uno storico double sabato scorso quando capitan Bianchi ha alzato al cielo di Scalea la Supercoppa. Al termine di una stagione trionfale, l’ASD Calcio Ravagnese 2015 ringrazia tutti coloro che hanno creduto nel progetto portato avanti con serietà e dedizione da tutti i componenti dello staff dirigenziale e tecnico, tutti gli sponsor che hanno sostenuto gli sforzi della società e soprattutto i veri protagonisti degli straordinari successi ottenuti ossia tutti i calciatori che, guidati dal principale artefice di un gruppo fantastico che risponde al nome di Peppe Aquilino, hanno messo impegno e sudore affinchè il sogno potesse diventare realtà. Grazie a: Bianchi Marco (Classe 1987 – Capitano; presenze 36); Attinà Gaetano (Classe 1998; presenze 36; reti 10); Comandè Vincenzo (Classe 1998; presenze 41); Cuzzola Nicola (Classe 1987; presenze 38); De Stefano Paolo (Classe 1989; presenze 28; reti 2); Facciolo Andrea (Classe 1987; presenze 31; reti 1); Falduto Domenico (Classe 1996; presenze 33; reti 14); Fava Giuseppe (Classe 1998; presenze 24; reti 1); Gullì Andrea (Classe 1992; presenze 31; reti 5); Latella Andrea (Classe 1999; presenze 33); Latella Paolo (Classe 1995; presenze 11); Manti Francesco (Classe 2000; presenze 21; reti 2); Minniti Francesco (Classe 1990; presenze 20); Minniti Francesco (Classe 1998; presenze 36); Pangallo Gianluca (Classe 1992; presenze 33; reti 11); Paviglianiti Giovanni (Classe 1992; presenze 1); Pellicanò Rosario (Classe 1992; presenze 17); Polito Danilo (Classe 1988; presenze 25); Putortì Demetrio (Classe 1986; presenze 10; reti 3); Sartiano Demetrio (Classe 1992; presenze 19; reti 1); Sgrò Demetrio (Classe 1998; presenze 2); Ventura Giuseppe (Classe 1996; presenze 34; reti 10); Vigoroso Luca (Classe 1997; presenze 38; reti 22).

Uff. stampa
Calcio Ravagnese

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

L’attaccante Marco Russo torna al Trebisacce

Marco Russo, classe ‘90, torna a vestire la maglia giallorossa. Il calciatore trebisaccese…