Home Calcio a 5 Royal Lamezia, tredici gol nella prima uscita stagionale

Royal Lamezia, tredici gol nella prima uscita stagionale

7 min. di lettura
0
0
Mister Ragona col preparatore De Sensi

Tredici gol, quattro pali e tanto impegno: non si poteva certo chiedere di più alla Royal Team Lamezia dopo due settimane di lavoro nella prima uscita stagionale contro la Sangiovannese, matricola in A2. Poker dell’elegante Rovito, tripletta dell’esperta Fragola, doppietta dell’intraprendente Nasso e gol di Saraniti, Kale, Furno e De Sarro le marcatrici del match. Mentre De Sarro due volte (palo e traversa), Fragola e Kale hanno colpito i legni della porta della brava Gerace.
Al di là del risultato, che a ventuno giorni dall’inizio del torneo lascia il tempo che trova, era importante vedere lo stato di assemblaggio del rinnovato gruppo di mister Ragona, che ha iniziato con Cacciola, Rovito, Fragola, Kale e Saraniti, poi spazio a tutte tranne all’acciaccata Di Piazza. Considerando pure che la squadra era reduce da quasi due settimane di lavoro, particolarmente intenso nel week end trascorso a Briatico. E così, come dirà mister Ragona a fine gara, si sono viste cose positive ed altre meno, tutto secondo programma verrebbe da dire. Certo, ai presenti sugli spalti del Palasport sangiovannese, non sono passate inosservate le giocate tecniche e qualitative della brasiliana Kale, o la padronanza al tiro della mancina Rovito (ben 4 gol per lei che proprio ‘bomber’ non è), o la solita verve della sempreverde Fragola (anche lei prolifica in zona gol, ben tre gol), o l’intraprendenza di Nasso, De Sarro, Furno, Mauro e Gatto, così anche positiva in particolare la giovanissima Giuffrida in porta nella ripresa, alquanto reattiva su 3-4 conclusioni delle locali. Il primo gol stagionale è stato della siciliana Saraniti, con un gran destro su assist di Kale. Quindi dribbling e tiro a fil di palo di Fragola; analoga azione nel gol di Nasso su assist di Furno e bella l’azione del poker con Rovito, confezionata da Mauro e Gatto per i 4 gol del primo tempo. Disattenzioni invece nei gol delle locali: il primo su punizione, l’altro con la difesa troppo statica. Certo c’è da migliorare ancora, sia a livello individuale che collettivo, ma non poteva essere altrimenti essendo a quasi metà preparazione precampionato.
Nella ripresa quasi monologo della Royal con altri nove gol: Furno per Kale, piatto preciso a fil di palo; la brasiliana ricambia l’assist alla siciliana per il destro gol del 6-2. Quindi contropiede Fragola-Nasso col capitano che realizza di sinistro. Bello l’8-2 con un’azione di prima Furno-Saraniti-Rovito (gol). Ancora Rovito poco dopo con un tiro dalla distanza e carambola finale. Quindi negli ultimi 3 minuti spazio anche al quinto di movimento con Nasso. Prima De Sarro caparbiamente per il 10-2 servita da una finezza di Kale. Poi Rovito solita botta di sinistro e azione personale di Fragola per il 12-3. Chiude Nasso da quinto ‘uomo’ con un bel destro all’incrocio.
“Ho visto cose buone ma anche alcune meno buone – spiega mister Ragona -, rivedrò il video e cercheremo di correggere gli errori commessi. Soprattutto sui gol subìti non possiamo permetterci quelle leggerezze, ovviamente ho visto anche buona intensità e discrete triangolazioni. Certo stiamo lavorando bene e avremo ancora 3 settimane prima dell’esordio. I prossimi test (il 22 a Cefalù contro Ragusa e Vittoria e il 30 a Bernalda contro le locali ed il Molfetta) ci daranno indicazioni più importanti”.

TABELLINO 2-13
SANGIOVANNESE: Gerace, De Marco, A.Audia, Pullano, Leto, M.Audia, Belcastro, Scalise, Nicastro. All. G.Audia
ROYAL: Cacciola, Rovito, Fragola, Kale, Saraniti, Furno, Mauro, Gatto, De Sarro, Giuffrida. Ne: Di Piazza. All. Ragona
RETI: 1t 6’03” Saraniti, 8’ Fragola, 11’50” Nasso, 13’04” De Marco (S), 16’30” Rovito, 18’48” De Marco (S). 2t: 58” Kale, 3’43” Furno, 4’11” Fragola, 8’18” e 9’ Rovito, 18’ De Sarro, 18’47” Rovito, 19’38” Fragola, 19’58” Nasso.

Ufficio stampa
Rinaldo Critelli
ROYAL TEAM LAMEZIA

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Vigor Lamezia esagerata, torna Marco Foderaro

Un altro ritorno in maglia biancoverde. E un altro lametino approda alla Vigor Lamezia. Ma…