Home Calcio a 5 Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 23° giornata

Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 23° giornata

14 min. di lettura
0
0

Si è disputata la ventitreesima giornata nel campionato regionale di serie C1, di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

AMANTEA C5-POLISTENA C5 1-3
Marcatori: 8′ Cosoleto (P) 15′ Miraglia (A) 30′ D’Agostino (P) 31′ Monterosso (P) 

Bisignano 10/3/2018

BISIGNANO FUTSAL-ROGLIANESE 17-1
Marcatori: 3′ Gil (B) 8′ Ferraro (B) 11′ Metallo (B) 14′ Bartella (B) 21′ De Oliveira (B) 24′ Ferraro (B) 27′ e 29′ Gil (B) 32′ A. Bisignano (B) 34′ Stumpo (R) 37′ De Oliveira (B) 39′ Orsi (B) 42′ Ferraro (B) 44′ Ferraro (B) 50′ Ferraro (B) 54′ Gil (B) 56′ Bier (B) 58′ M. Iaquinta (B)
Poco da commentare sull’incontro di oggi tra Bisignano Magic Games e Roglianese, i padroni di casa, squadra di vertice, contro il fanalino di coda Roglianese, squadra che ad oggi ha collezionato zero punti in classifica, ormai matematicamente retrocessi in serie C2, mentre per la compagine bisignanese altri tre punti per raggiungere la vetta del campionato. La Magic parte forte con due occasioni per Ferraro e Orsi respinte da Falbo. Il goal, comunque, arriva al 3’pt con Gil. Sempre Gil subito dopo si vede deviare da Falbo in corner un bel tiro, nell’azione successiva tira da fuori Andrea Bisignano e il portiere roglianese devia ancora una volta in angolo la palla. All’8’pt raddoppio di Ferraro, dopo tre minuti arriva la terza rete con un tiro da fuori di Metallo. Una prima frazione di gioco totalmente di marca locale. Al 14’pt goal della Magic con Bartella, mister Barbuto sta facendo girare tutti gli uomini a disposizione, visto l’agevole incontro odierno. Al 21’pt quinta rete per i padroni di casa con il neo acquisto De Oliveira. Le occasioni per la Magic si susseguono continuamente, da segnalare la traversa esterna di Bier. Al 24’pt secondo goal personale di Ferraro, al 27’pt settima rete per la Magic messa a segno da Gil e sempre il brasiliano due minuti dopo firma la tripletta personale per l’8-0 che chiude il primo tempo di gioco. A inizio ripresa si vede finalmente in attacco la Roglianese con Stumpo che calcia alto sulla traversa. Al 2’st goal per i padroni di casa con Andrea Bisignano, due minuti dopo arriva il goal degli ospiti con Stumpo. Al 7’st la Magic fa cifra doppia di reti con De Oliveira, due minuti più tardi altra rete con Orsi. Al 12’st dodicesima rete con un bel colpo di tacco di Ferraro. Tra le varie azioni che la compagine bisignanese effettua, segnaliamo un’altra traversa colpita questa volta da Mattia Iaquinta. Al 14’st ancora Ferraro a segno con una bomba da fuori. Al 20’st quinta rete personale per bomber Ferraro, risultato che si amplia da minuto a minuto. Al 24’st quindicesima rete locale con Gil, dopo due minuti insacca il goal personale Bier. Al 28’st diciassettesima e ultima rete per la Magic con Mattia Iaquinta, per il boato del pubblico presente. Finisce 17-1 per la Bisignano Magic Games, niente da aggiungere, il risultato parla da solo. Prossimo impegno per la squadra del presidente Reda sabato 17 a Lamezia contro la squadra locale. (A.S. Emanuele Iaquinta)

Città di CS-Enotria

CITTA’ DI COSENZA-ENOTRIA CITTA’ DI CATANZARO 4-0
Marcatori: 16′ e 61′ Milano, 35′ e 62′ Pagliuso (CS)
Il Città di Cosenza gioca la gara perfetta e si aggiudica l’intera posta in palio, avvicinando proprio i rivali di giornata ormai impelagati nella corsa per evitare i play out. Incontro sbloccato al sedicesimo minuto da Milano, che va in rete sugli sviluppi di una rimessa laterale. Entrambe le compagini potrebbero andare a segno ma i due estremi difensori Cuconato e Loprieno non sono della stessa opinione e la prima frazione va in archivio sul minimo vantaggio per la squadra di mister De Marchi. Nella ripresa ci si aspetterebbe la reazione degli ospiti e, invece, è ancora il Città di Cosenza ad andare in rete, questa volta con Pagliuso che fa secco Loprieno. L’Enotria inserisce subito il portiere di movimento senza, però, riuscire a scardinare l’attentissima difesa cosentina. In pieno recupero, anzi, è Milano a trovare il tris, segnando a porta sguarnita. Non finisce qui perché, nel secondo minuto di recupero, Pagliuso mette ancora in rete su preciso assist di Cuconato e chiude il definitivamente il discorso mettendo a referto la rete del 4-0. 

F. Polistena-Kroton

FUTSAL POLISTENA-KROTON C5 7-4
Marcatori: 1′ Wellington (FP) 6′ Pratticò (FP) 11′ Cimino (K) 27′ Aut. (FP) 31′ e 35′ Ecelestini (FP) 32′ Wellington (FP) 37′ Gomes (FP) 44′ Cimino (K) 60′ L. Martino (K) 61′ Tricoli (K)
Il Futsal Polistena batte il Kroton e mantiene la vetta della classifica, rispondendo alle vittorie delle rivali arrivate qualche ora prima. I rossoverdi, avanti dopo nemmeno sessanta secondi con Wellington, trovano anche il raddoppio al sesto minuto con Pratticò. I pitagorici di mister Orto riescono a dimezzare lo svantaggio all’undicesimo con Cimino sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nel finale di tempo, però, la squadra di Molluso alza il ritmo trovando le due reti che spezzano l’equilibrio prima grazie ad un’autogol e poi con Ecelestini, che finalizza un’azione fantastica in condominio con Creaco e Wellington. Nella ripresa, il Futsal Polistena mette a referto altre tre reti con Ecelestini, Wellington e Gomes e chiude definitivamente i giochi. Il Kroton, sul 7-1 a proprio sfavore, inserisce il portiere di movimento riuscendo a rendere meno pesante il divario e la sconfitta, viste le reti di Cimino, Luigi Martino e Tricoli. 

MIRTO C5-BOVALINO C5 5-3
Marcatori: 1′ Zurlo (B) 7′ F. Berardi (M) 12′ Oliveri (B) 20′ e 55′ Biasi (M) 57′ e 59′ F. Berardi (M) 61′ Avarello (B)

Giunta

MAESTRELLI C5-LAMEZIA SOCCER 5-3
Marcatori: 9′ Arcudi (M) 16′ G. Spanò (M) 24′ Deodato (LS) 31′ Montesanti (LS) 41′ Giunta (M) 47′ Gerbasi (LS) 53′ Giunta (M) 55′ Bagnato (M)
Sono i padroni di casa della Maestrelli a vincere un durissimo scontro salvezza ai fini della classifica. L’incontro nasce sotto il segno dell’equilibrio che viene spezzato da una punizione di Arcudi ma non tarda ad arrivare il raddoppio che si concretizza con Spanò Giuseppe. Il Lamezia nn ci sta e prima dello scadere accorcia. Ad inizio ripresa, sfruttando un errore difensivo, porta nuovamente il punteggio sulla parità. Con una giocata individuale di Giunta, la Maestrelli ritrova il vantaggio, ma la reazione lametina è pronta e ritrova il pari dopo pochi minuti. Nel momento di massima tensione è ancora Giunta a trovare la rete del 4-3. I padroni di casa insistono e, su un errore in uscita, Bagnato ruba palla e, a tu per tu col portiere, realizza il gol del 5-3 finale, rendendo inutile il tentativo col portiere di movimento degli ospiti effettuato. (A.S. Maestrelli)

 

Sensation-Traforo

SENSATION C5-LS TRAFORO 3-7
Marcatori: 3′ Cremona (S) 4′ Salerno (T) 5′ Cosentino (T) 8′ Minnella (S) 13′ Taibi (T) 30′ Lovatel (T) 41′ Buffone (T) 43′ Cremona (S) 44′ e 61′ Lovatel (T)
La Sensation Profumerie C5 cade in casa con l’LS Traforo Rossano: i ragazzi di mister Gallo non riescono a compiere l’impresa dell’andata e chiudono il match con il risultato finale di 3-7. Dopo appena 3 minuti di gioco, i padroni di casa passano in vantaggio con G. Cremona ma dura poco, infatti un minuto dopo, il Traforo trova il pari con Salerno e raddoppia al 5′ minuto con Cosentino. La squadra casalinga reagisce ma è sfortunata sotto porta (doppio palo) e all’8’ minuto arriva il pari con Minnella. Al 13′ minuto, gli ospiti passano in vantaggio grazie ad un tiro da centrocampo dell’estremo difensore Taibi e sul finale del primo tempo raddoppiano il vantaggio con Lovatel. Nella ripresa, dopo un doppio tentativo dei padroni di casa, gli ospiti al 12′ minuto si portano sul 2-5 grazie alla rete di Buffone. Da questo punto in poi fino alla fine della gara, mister Gallo per la squadra gioiosana gioca la carta del portiere di movimento e arriva la rete del 3-5 di G. Cremona. Ma il Traforo fa pesare la distanza in classifica e si porta sul 3-6 con il goal di Lovatel su calcio d’angolo dalla sinistra. La Sensation Profumerie C5 ci prova fino alla fine ma un altro goal di Lovatel chiude il match su risultato finale di 3-7. (A.S. Sensation)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Cassano Sybaris, il nuovo direttore sportivo è Martucci