Home Calcio a 5 Serie C1: risultati, marcatori e commenti di play off e play out

Serie C1: risultati, marcatori e commenti di play off e play out

7 min. di lettura
0
0

Si sono disputate le gare di pay off e play out nel campionato regionale di serie C1, di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

Semifinale Play Off

Politanò decisivo come sempre

POLISTENA C5-MIRTO C5 3-2
Marcatori: 15′ Monterosso (P) 27′ Startari (P) 40′ Romano (M) 42′ Biasi (M) 48′ Politanò (P)
PC5 e LM Mirto a distanza di un anno esatto dal primo incontro (in quel caso in occasione della finale di coppa Calabria) oggi si giocano la semifinale dei play off di serie C1. Le due neopromosse sono senza ombra di dubbio le due squadre rivelazione del campionato avendo lottato sino all’ ultimo nei vertici della classifica al cospetto di squadre che in questa stagione per raggiungere i propri obiettivi non hanno badato a spese. I due team arrivano in condizioni fisiche non ottimali visto il grande sforzo psico fisico che non ha permesso mai cali di tensione per tutto l’arco del campionato, calo fisico fisiologico quindi che ha denotato l’enorme difficoltà delle due squadre nel superarsi. Il PC5 chiude il primo tempo con il doppio vantaggio grazie alle fiammate di Monterosso e Startari, ma nella ripresa il LM Mirto si fa sotto con Romano e Biasi raggiungendo il pareggio già al 10 minuto; il PC5 rivede finalmente Politanó che in contropiede supera il portiere Avena e porta in vantaggio di nuovo la squadra di casa facendo esplodere gli oltre 500 presenti. Il Mirto ci prova con il portiere di movimento ma senza successo. Finisce 3 a 2 e il PC5 strappa il pass per la finale contro il Bisignano Magic Games . Complimenti alle 2 squadre ma soprattutto complimenti ai giocatori del LM Mirto che a fine partita con grande sportività hanno salutato il pubblico di Polistena che a sua volta ha ringraziato gli avversari con un caloroso applauso. (A.S. Polistena C5)

Serie C1 – Play Out

Tris di Giovanni Avarello

BOVALINO C5-AMANTEA C5 3-2 dts
Marcatori: 11′ Bonocore (A) 14′ e 27′ Avarello (B) 60′ Delizia (A) 4′ pts Avarello (B)
Il Bovalino calcio a 5 rispetta i pronostici e riesce a salvarsi in una stagione nata con altri obiettivi ma che l ha costretta ai playout per giocarsi la permanenza in serie c1. E lo fa non senzando utilizzare i tempi supplementari per avere la meglio dell Amantea. Grande protagonista Giovanni Avarello autore di tutti i gol amaranto. Anche se sono gli ospiti a portarsi avanti con Bonocore sfruttando l’unica disattenzione bovalinese del primo tempo. La reazione locale e’ veemente e solo tre minuti dopo Avarello pareggia, siglando al volo anche il 2-1 prima del riposo. La partita e’ completamente in mano a Pipicelli e compagni, che non riescono però a chiuderla. Succede cosi che nell ultimo assalto blucerchiato col quinto di movinento Delizia trova la carambola giusta per il 2-2. Ai supplementari stavolta gli amaranto non fanno calcoli e anche se tenendo il risultato di parità sarebbero premiati per il miglior piazzamento in classifica, mettono in cassaforte da subito il risultato grazie ad una grande giocata di Patamia che serve ad Avarello una palla che deve solo essere appoggiata in rete. Gli ospiti si buttano in avanti ma gli attacchi saranno inutili senza impensierire il portiere Pascale e dopo 70 minuti di gioco il duo Di Benedetto-Cantafio sancisce il risultato finale di 3-2 che premia la squadra del Bovalino calcio a 5. (A.S. Bovalino C5)

Festa Città di Cosenza

CITTA’ DI COSENZA-SENSATION C5 3-2
Marcatori: 23′ Pagliuso (CS) 27′ G. Cremona (SE) 53′ Franzè (CS) 54′ Milano (CS) 60′ Jervasi (S)
Il Città di Cosenza centra la salvezza battendo al Palazzetto di Casali Del Manco la Sensation C5. Gara spigolosa sbloccata da Pagliuso al 23′ minuto, ma ci pensa il capocannoniere Cremona a ristabilire la parità prima del riposo. Dopo una prima fase molto tattica e nella quale è emersa la paura di perdere da entrambe le parti, il Città di Cosenza si scrolla di dosso la tensione e, nel giro di due minuti, piazza l’allungo decisivo con Franzè e Milano. A questo punto, mister Gallo gioca la carta del portiere di movimento trovando, però, solo l’acuto di Jervasi proprio allo scadere. Lupi in paradiso, Sensation che retrocede in serie C2 dopo una sola stagione.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Decisioni Giudice Sportivo Seconda e Terza Categoria

Di seguito il link per accedere alle decisioni del giudice sportivo riguardanti la Seconda…