Home Calcio a 5 Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 17° giornata

Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 17° giornata

9 min. di lettura
0
0

Si è disputata la diciassettesima giornata di campionato nella serie C2 girone A, di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

Crescendo-Prato SMA

CRESCENDO-PRATO SAN MARCO ARGENTANO 4-5
Marcatori: 2 Scerbo, Maiorano, Milano (C) 3 Giorno, Bisignano, Ferrari (PSM)
Con un colpo di coda all’ultimo secondo dell’ultimo minuto di recupero del secondo tempo regolamentare, la capolista Prato San Marco Argentano vince una partita combattuta contro il Crescendo, che ha cercato in tutti i modi di far proprio l’incontro, con una maestosa prestazione. Il Crescendo, infatti, per imprecisione sottoporta o per le grandi parate del portiere avversario (una anche con la faccia), ha perso immeritatamente una partita che ha decretato il successo della squadra cosentina, che ha festeggiato, con alcune giornate di anticipo, la meritata promozione in serie C1. (A.S. Crescendo)

Dom. Sport-F. Kroton

DOMENICO SPORT-FUTSAL KROTON 9-7
Marcatori: 4 Lascala, Louro, 2 Mantuano, Città, Ceraldi (DS)  3 Donato, Perri, Molè, Suppa, Jallo (FK)
Il Futsal Kroton, senza lo squalificato Pugliese, si presenta in quel di San Lucido con la voglia di confermare il risultato conquistato nel girone di andata. I ragazzi di Mister Abramo incalzano sin da subito il ritmo partita siglando tre reti consecutive con Città, Mantuano e Lascala. Forti del risultato, i tirrenici, si cullano sugli allori lasciando strada alla rimonta degli ospiti che si portano sul 3-2. Lascala è incontenibile e aumenta il divario, ma il Kroton non ci sta e chiude il primo tempo ad una sola lunghezza. Il rientro in campo vede una Domenico Sport determinata a chiudere la gara e trova subito la rete che arriva dai piedi di Louro. I locali continuano a macinare gioco portando il divario con Ceraldi e Mantuano a più 5. La replica non tarda ad arrivare e con due reti i crotonesi acquistano il provvisorio 7-4. Mister Abramo gioca nuovamente la carta Lascala che aumenta il proprio bottino facendo il poker di reti. Con caparbia e coraggio gli ospiti non demordono e trovano negli ultimi minuti il tempo di chiudere la partita sul 9-7 diminuendo lo svantaggio di solo due reti. (A.S. Dom. Sport)

Giove-Boscolandia

GIOVE-BOSCOLANDIA 3-3
Marcatori: 9’ Garofalo (B) 10’ Chiappetta (G) 14’ Garofalo (B) 52’ Alfano (G) 55’ Garofalo (B) 60’ Principe (G)
Dopo 2 vittorie consecutive la Giove cerca altri 3 punti tra le mura amiche. Nell attesissimo derby di Rovito contro la Boscolandia la compagine di mister Sacco seppur rimaneggiata si presenta con tanta voglia di fare risultato. Di fronte un avversario temibilissimo proiettato nelle zone alte della classifica. Primi minuti di studio tra le due scquadre che cercano di scoprirsi il meno possibile. Al 9° minuto però è la Boscolandia a passare in vantaggio grazie al capitano Garofalo abile a deviare sotto porta una conclusione di un compagno. Un minuto dopo peró la Giove riesce a trovare il pareggio con il suo capitano Chiappetta con un preciso tiro all angolino. Trovato il pareggio la Giove pecca un po di distrazione, e su una di queste è ancora Garofalo a riportare avanti la Boscolandia. Termina 2 a 1 un primo tempo equilibrato. Secondo tempo che riprende con la Giove che prova a pervenire al pareggio ma trova una Boscolandia ben messa in campo che concede pochissimo. Non si è assistito sicuramente al miglior calcio a 5 che le due squadre potessero offrire, ma la gara è di un intensità pazzesca e il gioco risulta molto spezzettato. Dopo varie occasioni da una parte e dall’altra, al 22° la Giove trova il pareggio con Alfano bravo ad incrociare di sinistro all’angolino. Con il 2 a 2 la partita si apre a qualsiasi risultato e le due squadre di certo non si accontentano. Al 25° una transazione della Boscolandia risulta letale per la squadra di casa, infatti è ancora Garofalo a trovare la rete firmando cosi la sua personale tripletta. A 5 minuti dalla fine la partita sembra mettersi male per i ragazzi di mister Sacco ma nelle ultime partite la Giove ha dimostrato di essere una squadra dura ad arrendersi. All ultimo minuto su una punizione ribattuta è Principe ha trovare il tiro vincente che porta il risultato sul 3 a 3 finale. Termina cosi un derby pieno di emozioni, e di certo il numeroso pubblico presente si sarà divertito nel vedere due squadre lottare senza esclusioni di colpi. Da segnalare le grandi prove di entrambi i portieri, protagonisti di alcuni autentici miracoli. Inoltre la redazione giornalistica dell’ADS Giove tiene a dedicare questa prestazione e questo punto ottenuto al calcettista Francesco Occhiuto colpito in settimana da un grave lutto. (A.S. Giove)

ROSSANO CENTRO STORICO-SERRALONGA PERTINA 6-6
Marcatori: 3’ e 10’ Buffone (RCS) 14’ Pellegrini (SP) 19’ Lorelli (SP) 27’ Giudice (SP) 30’ e 34’ Graziano (RCS) 38’ Manes (SP) 43’ e 47’ Graziano (RCS) 55’ Manes (SP) 59’ Lorelli (SP)

SILVER CITY-SPORTING CLUB CORIGLIANO 3-3
Marcatori: 2’ Brunetto (SCC) 16’ Donato (SC) 47’ De Gori (SC) 51’ Madeo (SCC) 56’ Brunetto (SCC) 58’ Esposito (SC)

SOCCER MONTALTO-AMANTEA C5 2-4
Marcatori: Ganci (A) Filice (A) Praticò (SM) Delizia (A) Massaro (SM) Pagliaro (A)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Real Rogit a valanga sul Salinis e terzo posto matematico al primo anno di A2

Il Real Rogit di mister Tuoto sugella la sua splendida stagione asfaltando i pugliesi del …