Home Calcio a 5 Serie C2 gir. B: risultati, marcatori e commenti della 14° giornata

Serie C2 gir. B: risultati, marcatori e commenti della 14° giornata

13 min. di lettura
0
0

Si è disputata la quattordicesima giornata di campionato nella serie C2 girone B, di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

Catanzaro-Rosarnese

CATANZARO FUTSAL-ROSARNESE 4-2
Marcatori: 8′ Iozzino, 9′ Cannizzaro (R), 11′ Iozzino, 27′ Spagnolo, 30′ Cannizzaro (R) 46′ Spagnolo
Il girone di ritorno parte con un’importante vittoria per 4-2 contro la Rosarnese, che ci permette di mantenere la testa della classifica e di affrontare al meglio le prossime difficili sfide che ci attendono. (A.S. CZ Futsal)

Ranieri

DAVOLI ACADEMY-FUTSAL FORTUNA 5-4
Marcatori: Nisticò (FF) Ciccarello (FF) Donato (D) Ranieri (D) Panzino (FF) Starace (FF) Celia (D) Donato (D) Ranieri (D)
Forse le gare infrasettimanali non fanno bene a Davoli che nonostante la vittoria al fotofinish ha disputato una gara modesta e sfortunata. Di contro un coriaceo Futsal Fortuna che era riuscito a mantenere il vantaggio sino a 5 minuti dalla fine. Gara che si apre in salita per il Davoli sotto di due reti dopo 10 minuti dal fischio d inizio. Grazie a Ranieri che dà il pallone del 1-2 a Donato e subito dopo egli stesso confezionano le reti capaci di portare la squadra in parità. A quel punto ennesima dormita del Davoli che viene punito da Panzin chiudendo di fatto così il primo tempo. Nel secondo tempo un roboante Fortuna in un quarto d’ora si porta ancora in vantaggio di due reti. Inizia così un continuo arrembaggio da parte del Davoli che grazie alla bravura del portiere ospite e alla sfortuna riguardo i legni presi da Ranieri non riesce ad accorciare. Soltanto nei minuti finali con il portiere di movimento riesce a portare a casa i tre punti. (A.S. Davoli Academy)

F.F. Siderno

FANTASTIC FIVE SIDERNO-XENIUM 4-3
Marcatori: 13′ Commisso (FFS) 24′ Palumbo (FFS) 27′ Chirico (X) 35′ Commisso (FFS) 45′ Errigo (FFS) 57′, 62′ Fiumanò (X)
Servivano i tre punti e sono arrivati. Ma nonostante lo Xenium giungesse da fanalino di coda della classifica dava non poco filo da torcere ai Rosa-Nero. La Fantastic, ancora orfana di capitan VITALE, cercava di fare la partita. Scopriva però il fianco alle ripartenze avversarie ben neutralizzate da un ottimo MARTINIS che, già dall’inizio, mostrava di essere “in giornata SI’”. Al 12’ minuto i padroni di casa passavano in vantaggio: CANNIZZARO perdeva palla nell’area avversaria, COLUCCIO rinviava in profondità verso COMMISSO che, senza pensarci due volte, calciava verso la porta battendo l’estremo difensore avversario. Risultato sbloccato e morale su per gli uomini di Mister CRESCIMBINI che al 23’ passavano nuovamente con PALUMBO: calcio di punizione dall’altezza del dischetto del tiro libero. ERRIGO fintava la conclusione e appoggiava la palla al compagno sulla sinistra. Secco diagonale per il 2 a 0. Nulla da fare per CORIGLIANO. Ma nel nostro sport nulla è mai scontato. Una partita che sembra aver preso la “discesa” viene facilmente riaperta. A volte basta un episodio, un dettaglio, una svista. Al 26’ la palla giunge a CIMIERI che la difende opponendo il corpo alla veemente pressione di CHIRICO, per il signor MERCURIO non c’è fallo. Il pallone giunge a RICHICHI che calcia a porta, sulla ribattuta di MARTINIS è nuovamente CHIRICO ad essere il più lesto e ad insaccare da due passi. 2 a 1 e partita riaperta. Si va al riposo su un risultato che non dà tranquillità. Nella ripresa i sidernesi ripartono forte ma lo Xenium si rende costantemente pericoloso anche se a sbarrargli la strada trova sempre un attento MARTINIS. Al 5’ su calcio d’angolo, palla indietro verso COLUCCIO, ottima l’imbucata per COMMISSO che sotto porta con un abile tocco realizza la propria doppietta allungando il vantaggio. Festival delle occasioni e, sia la bravura dei due estremi difensori (ottima la prestazione anche di CORIGLIANO) sia per la troppa leggerezza sotto porta, il punteggio non decolla. Al 14’, però, era ERRIGO che direttamente da calcio di punizione portava la Fantastic Five sul risultato di 4 a 1. Partita chiusa? Per nulla. Con numerosi interventi decisivi CORIGLIANO limitava il passivo e, quando ormai l’incontro sembrava percorrere un binario sicuro, al 26’ FIUMANO’, lasciato troppo libero di calciare, faceva partire un preciso rasoterra che terminava alla sinistra dell’incolpevole numero 1 sidernese. Disattenzioni che spesso si pagano, soprattutto se alle stesse si aggiunge la leggerezza sotto porta. Intanto erano due i minuti di recupero comminati dal signor MERCURIO e, proprio allo scadere del secondo, una nuova amnesia difensiva consentiva ancora a FIUMANO’, dopo un contrasto vinto con CAJAL (ottima la sua prestazione in fase difensiva), di far scivolare la palla sotto le gambe di MARTINIS realizzando il terzo gol. Ma non c’è più tempo, arriva il triplice fischio arbitrale e l’incontro finisce sul risultato di 4-3. Sospiro di sollievo, vittoria necessaria, ma giunta con troppa sofferenza. (A.S. F.F. Siderno)

POL. CITTANOVA-ROCCELLA JONICA FUTSAL (giocata sabato) 5-5
Marcatori: 2 Bovalina, 2 Nava, Sorrenti (PC) 2 Parrinello, Carlino, Origlia, Ienco (R)

PROPELLARO SOCCER LAB-CLUB QUADRIFOGLIO SOVERATO 6-9
Marcatori: 4 Girillo, 2 D’Aquino, 2 Politi, Sinopoli (Q) 2 D. Crea, De Pietro, Leonardo, Saccà, Lorenzini (PP)

REGGIO FC-LUDOS 2-0
Marcatori: 4′ Rappocciolo, 22′ Crisalli (R)
La paura che la partita di Crotone avesse lasciato qualche acciacco nella mente dei giocatori di D’Arrigo era concreta, ma prima Rappocciolo e poi un super gol di Crisalli, uno che no ne vuole proprio sapere di fare gol normali, hanno cancellato i fantasmi del Palamilone! Un derby con la D maiuscola onorato dalle due squadre che hanno messo in campo grinta e tecnica, ma oggi, forse, battere i padroni di casa era impossibile, troppa la voglia di rivalsa! La partita si decide tutta nei primi quindici minuti, anche se il seguito dell’incontro è stato tutto un susseguirsi di azioni entusiasmanti. Ottime le due difese che hanno lasciato ben poco ai reparti avanzati, una partita ben preparata dai due allenatori i cui giocatori si conoscono molto bene. Ad inizio partita le due squadre, di comune accordo, hanno voluto onorare la memoria di Carmelo Belfiore, per come ricordato nel comunicato del direttivo Ludos Vecchia Miniera: “Una giornata colma di tristezza quella di oggi, quello che di bello, di buono, di sano, la vita sa offrirci, oggi ha qualcosa in meno. Ci ha lasciati Carmelo Belfiore, amico, padre, grande uomo di sport e di vita che ha impresso in tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo un ricordo bello e indelebile, un esempio di correttezza, di bontà, di schietta intelligenza che il suo sguardo, le sue espressioni e le sue parole hanno fatto sempre emergere. Uno sguardo che ci mancherà, mancherà a tutti i ragazzi ormai diventati adulti, che lo hanno avuto come maestro di sport, mancherà agli amici che hanno trovato nella sua serenità e nella sua forza, il piacere del confronto e della conversazione, mancherà alla sua amata famiglia per la quale è sempre stato riferimento sincero e presente, mancherà a tutti noi perché, persone come Carmelo Belfiore, hanno il diritto di far parte della nostra vita. Oggi piangiamo per la sua assenza, ma quel suo sguardo ci accompagnerà per sempre e guiderà ancora i nostri passi, come un grande Mister guida e illumina la sua squadra. Il Direttivo Ludos Vecchia Miniera”. Condividevo queste splendide parole, lo Zefhir Reggio fc porge le più sentite condoglianze alla famiglia di Carmelo Belfiore. (A.S. ZR FC)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Corigliano convincente, basta un tempo per battere il Siderno

Un Corigliano più che convincente nei primi 45 minuti e decisamente più sornione nella rip…