Home Calcio Amendolara a valanga sulla rimaneggiata Cariatese

Amendolara a valanga sulla rimaneggiata Cariatese

8 min. di lettura
0
0

Di Filippo Faraldi – L’A.C. Amendolara si abbatte come un uragano sui malcapitati della Sportiva Cariatese. Bisogna dire che la squadra avversaria si è presentata ad Amendolara rimaneggiata, ma ciò non toglie che i giallorossi hanno meritato ampiamente la vittoria. Il carniere poteva essere molto più ampio, ma Jarar & C. si sono divorati l’impossibile.
Al 1′ la squadra di casa è già avanti, l’autore manco a dirlo è Jarar. Passano due minuti e i padroni di casa si divorano il 2 a 0. Al 4′ è Golia a mandare fuori la sfera. Al 5′ si vedono gli ospiti, ma Labonia calcia la sfera ampiamente fuori. Al nono minuto è il portiere ospite ad evitare il 2 a 0 casalingo su tiro ravvicinato del solito Jarar. Passano due minuti e lo stesso Jarar non arriva a siglare da due passi il punto del 2 a 0. Al 19′ Lettieri coglie la traversa e dopo 3′ arriva la frittata da parte dei padroni di casa, Nouhoum intercetta la sfera con le mani in piena area di rigore, il sig Mansour di Rossano decreta il penalty, alla battuta va il capitano Gentile che spiazza Ciriaco pareggiando momentaneamente il match. Al 25′ il solito Jarar da ottima posizione manda alta la sfera. Dopo un minuto Lettieri emula il compagno di reparto mandando alta la sfera da ottima posizione. Al 29′ l’Amendolara si riporta in vantaggio, Jarar capitalizza di testa su azione da calcio piazzato. Al 34′ l’Amendolara cala il tris con Lettieri, il n. 9 realizza di testa su uno spiovente proveniente dalla sinistra di attacco. Passano sei minuti e lo stesso Lettieri realizza la sua doppietta personale portando la sua squadra sul 4 a 1. Prima del riposo la squadra ospite resta in dieci, Jarar anticipa Caruso A, questi lo atterra ed essendo l’ultimo uomo viene espulso dal sig. Mansour di Rossano. Dopo 2′ di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo.
Nella ripresa il copione non cambia, La Sportiva Cariatese è sempre in balia dell’Amendolara, difatti, al 5′ Golia cala la cinquina, il n. 7 riceve palla e fa partire un tiro dal limite dell’area avversaria mandando la sfera alla destra dell’incolpevole Cosentino. Fino al 19′ la squadra di casa per più volte si divora il 6 a 1, le reti più eclatanti divorate portano le firme di Lettieri, Berlingieri e Jarar. Al 20′ Jarar realizza la sua tripletta personale portando l’Amendolara sul 6 a 1. Al 25′ l’Amendolara si porta sul 7 a 1 grazie al neo entrato Oriolo, il nr. 14 realizza la sua prima rete nel campionato di seconda categoria . Alla mezz’ora Ruina subentrato a Dimare si strappa, la squadra di casa resta in dieci perché ha terminato le sostituzioni. Adesso le due compagini sono in parità numerica, ma lo score è diverso. La squadra ospite con orgoglio ci prova almeno a realizzare un’altra rete, la stessa verrà premiata con il capitano Gentile che realizza su calcio piazzato siamo al 36′. Passano 6′ e Nupieri Matteo come Oriolo realizza la sua prima rete nel campionato di seconda categoria portando definitivamente il risultato sull’8 a 2. Senza recupero il sig. Mansour di Rossano fischia la fine delle ostilità. L’Amendolara sempre più a vele spiegate , il primo posto è meritato. Continuando così la promozione diretta non tarderà ad arrivare.

A.C. AMENDOLARA-LA SPORTIVA CARIATESE 8-2
A.C. AMENDOLARA: Ciriaco (17′ st Guerra L.); Bellino, Nouhoum (45′ pt Rescia), Rotondaro, Guerra R.; Nupieri M., Golia, Berlingieri, Lettieri (17′ st Oriolo); Jarar (21′ st Stamato), Dimare (7′ st Ruina). In panchina: Nupieri A. All: Vitale G. ( Squalificato)
LA SPORTIVA CARIATESE: Torchia (45′ pt Cosentino); Mussuto, Ferraro, Frontera (19′ pt Lettieri P.), Caruso A.; Siciliano, Caruso D., Gentile, Grillo; Caniglia, Labonia. In panchina: Martino. All.: Caruso F.
Arbitro: Mansour di Rossano
Marcatori: 1′, 29′ pt e 20′ st Jarar (A); 34′ e 40′ pt Lettieri (A); 5′ st Golia (A); 25′ st Oriolo (A); 42′ st Nupieri M. (A); 23′ pt [r] e 36′ st Gentile (C).
Note: 40 spettatori circa. Espulsi: Caruso A. (C). Ammoniti: Nouhoum (A); Mussuto (C). Angoli: 3-1. Recupero: 2′ pt; 0′ st

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Coppa Italia C5, final four a Polistena il 3 e 4 Gennaio 2020

Si è svolta questo pomeriggio presso la sede del Comitato Regionale Calabria la riunione o…