Home Calcio a 5 Anno nuovo, vita nuova: la Roglianese fa dodici

Anno nuovo, vita nuova: la Roglianese fa dodici

4 min. di lettura
0
0

Di Angelo Domanico – Campionato di serie D di Calcio a 5 2019-2020, la Roglianese fa dodici. Il prossimo campionato 2019/2020 sarà per la Roglianese Calcio a 5 il dodicesimo consecutivo. Una presenza, quella del team rossonero, senza soluzione di continuità, che lo ha visto fra l’altro protagonista addirittura per 4 stagioni nel massimo campionato regionale di serie C1. Numeri che rendono ulteriore merito alla società del presidente Manolo Sicilia, specie considerando le risicate risorse economiche sulle quali annualmente può contare.
Quest’anno la società, come del resto fatto già negli anni precedenti, arrivando tra l’altro in finale regionale juniores, ha deciso di dare ancora più spazio ai giovani, puntando su ottimi elementi con già comunque qualche anno di esperienza, come Luigi Iorno, Giuseppe Scalzo, Piergiuseppe Fiore.
Le dichiarazioni di Mister Diego Sicilia: “Puntare sui giovani è la nostra priorità da ormai un triennio, da quando, cioè, ci siamo resi conto che piccole realtà come la nostra, per rimanere a certi livelli, devono per forza costruirsi i giocatori in casa, dandogli fiducia anche e soprattutto quando i risultati non arrivano. Il percorso di crescita prescinde dai risultati a breve termine, quelli cioè che ingannano la maggior parte della nostre squadre, costringendole a fare il più delle volte il passo più lungo della gamba e chiudere battenti nel breve volger di un attimo. La nostra, naturalmente, è solo una idea ed una politica che attuiamo dall’inizio e non vuol dire che sia quella giusta, ma fino ad adesso ci ha portati a risultati importanti e per questo abbiamo deciso di proseguire su questa strada, ricominciando dalla categoria più bassa, per amore di questa disciplina e rispetto per i nostri tesserati che continueranno ad essere seguiti con la stessa attenzione e professionalità di sempre. In questi anni sono passati da noi decine di giocatori e spero altrettanti ne passeranno, alcuni hanno lasciato un segno altri un pò meno, qualcuno ci ha regalato soddisfazioni impagabili, qualcun altro piccole delusioni, ma di una cosa sono orgoglioso: a tutti abbiamo voluto bene allo stesso modo, ognuno di loro per noi è stato importante. In un percorso formativo di crescita credo sia fondamentale trovare un ambiente come il nostro e auguriamo a tutti di ritrovarlo nelle altre esperienze che li accompagneranno nella loro carriera sportiva”.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Decisioni Giudice Sportivo Seconda e Terza Categoria

Di seguito il link per accedere alle decisioni del giudice sportivo riguardanti la Seconda…