Home Calcio Anno zero in casa Real Jonadi Giovani

Anno zero in casa Real Jonadi Giovani

8 min. di lettura
0
0

Si può parlare di vero “anno zero” in casa Real Jonadi Giovani, sia per quello che riguarda la prima squadra che per il settore giovanile della rinnovata società guidata da quest’anno dal neo eletto presidente Francesco Antonio Tavella. Una figura, quella del nuovo presidente, legata ormai da tanti anni ai colori rossoblu, già come calciatore e dirigente e quindi sicuramente adatta e pronta per coordinare al meglio il neo costituito gruppo dirigenziale.
“Il progetto del settore giovanile – afferma il presidente – si rivolge a tutte le bambine e i bambini dai 6 ai 16 anni che vogliono avvicinarsi al gioco del calcio con entusiasmo. Il Real Jonadi Giovani offre, per questa stagione 2019-2020 un servizio professionale, educativo, divertente, con l’obiettivo di far vivere ai ragazzi esperienze formative indispensabili per il loro sviluppo e la loro crescita. Abbiamo attentamente selezionato i tecnici che saranno tutti con abilitazione riconosciuta FIGC e gli educatori, scelti fra ragazzi giovani e già con esperienza di scuola calcio. Anche per loro questo percorso sarà occasione di crescita professionale ed umana. Siamo una scuola calcio, il nostro primo obiettivo è sicuramente far arrivare alle categorie superiori bambini pronti e preparati, soprattutto sul piano della tecnica e pratica calcistica individuale. Ma per farlo non si può restare ancorati ad uno stile educativo (e calcistico) ormai datato. L’approccio allo sport è cambiato e con esso i nostri bambini, nati in un mondo in cui correre e giocare non sono più la norma. E se una volta al maestro della scuola calcio bastava impartire regole di comportamento e specializzarsi sulla mera tecnica calcistica, oggi ai bambini c’è bisogno di insegnare anche a a muoversi, correre, prendere aria, trovare i propri spazi. Il tutto sarà condito da alcuni incontri serali con i genitori, con gli allenatori/educatori (anche delle categorie superiori ) e con tutte le persone interessate (incontri aperti a tutti, altre società o chiunque sarà interessato al nostro progetto. Il Real Jonadi Giovani sarà innanzitutto condivisione)”.
“Proprio in questa direzione – chiude Tavella – abbiamo inteso il percorso di affiliazione all’US CATANZARO ACADEMY. Questa partnership permetterà ai nostri ragazzi di confrontarsi con una realtà professionistica e di giocarsi le proprie chance senza mai però essere illusi e rimanendo sempre saldi con i piedi per terra. Ma questa sarà un’occasione di crescita tecnica e professionale anche per tutti i nostri tecnici e i nostri dirigenti, che avranno la possibilità di formarsi e di frequentare le lezioni che si terranno presso lo stadio Nicola Ceravolo di Catanzaro. Uno staff tecnico che seguirà costantemente i ragazzi: il gioco, la serenità e la possibilità di esprimere la propria fantasia sono, per ogni bambino, elementi essenziali per attingere esperienze motorie e morali significative e per un sicuro apprendimento. E’ un progetto bello e ambizioso, nel quale tutti in società credono e che sicuramente sarà una novità grande nella speranza di ampliare e far tornare il Real Jonadi Giovani ai successi che negli anni scorsi non sono mancati in termini di risultati e premi disciplina conseguiti . Attendiamo tutti curiosi questa nuova stagione e invitiamo chi vorrà iscriversi o avere informazioni a seguirci sulla nostra pagina Facebook che verrà oltretutto aggiornata costantemente con tutte le attività di questo progetto. La speranza è poi quella di avere al nostro fianco il contributo di imprenditori, enti pubblici e chiunque voglia dare un contributo alla realizzazione di quello che deve diventare un sogno comune, perché solo la partecipazione di tutti porta alle vittorie. Forza Real Jonadi Giovani!”.

La dirigenza

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Cittanovese verso Giugliano, Franceschini: “Aspetto mentale determinante”

L’8ª giornata del Campionato di Serie D – Girone I condurrà la Cittanovese sul terreno del…