Home Calcio a 5 B: Parte bene l’avventura di Futura e Catanzaro Futsal

B: Parte bene l’avventura di Futura e Catanzaro Futsal

15 min. di lettura
0
0

Disputata la prima giornata nel campionato nazionale di serie B.

Girone G
MIRTO-FUTSAL BITONTO 1-7
Marcatori: De Vincenti (M)
Sapevamo che il salto di categoria avrebbe comportato sacrifici, rischi e il fatto che avremmo incontrato squadre forti e determinate. Il ritorno in serie B è stato duro ma veramente duro. Il risultato della partita MIRTO 1 – BITONTO 7 (per noi gol di De Vincenti) non lascia spazio a scuse o recriminazioni. Complimenti agli avversari che hanno vinto con merito. La strada è lunga e pericolante… ma noi siamo calabresi, siamo “capa tosta” e certamente il mister con i ragazzi faranno di tutto per rialzare la testa fin da subito. Dai ragazzi, era solo la prima! Soprattutto in questi momenti…tutti uniti e FORZA MIRTO. (A.S. Mirto C5)

Girone H
ARCOBALENO ISPICA-CATANZARO FUTSAL 2-3
Catanzaro Futsal: Critelli, Ecelestini, Monterosso, Spagnolo, Patamia, Attina’, Chilla’, Calabrese (c), Capicotto, Galeota, Rotella. All. Mardente
Marcatori: 1t. Monterosso 16.31, Patamia 8.55; 2 t. Patamia 13.53, Sortino (I) 10.20, Gambuzza (I) 9.26

Selfie CZ Futsal

Parte con una vera e propria impresa in casa dell’Arcobaleno Ispica il campionato del Catanzaro Futsal. I giallorossi vincono 3-2 al termine di una prestazione davvero importante nonostante le assenze dello squalificato Iozzino, e con gli infortunati Calabrese, Capicotto e Rotella in panchina solo per onor di firma. Da sottolineare le grandi prove del giovane portiere Critelli, classe 2001, autore di grandi interventi, di Patamia, splendida doppietta per lui, e di Attinà, un assist e ottime giocate per lui. Monterosso, autore di una rete, ed Ecelestini, infine, hanno trascinato per mano i loro giovani compagni portando a casa i primi storici tre punti nel Campionato di Serie B. (A.S. CZF)

LAMEZIA SOCCER-FUTSAL CANICATTI’ 5-6
ECOSISTEM: Sperlì, Deodato, Caffarelli, Morelli, De Masi, Mastellone, Gatto, Mantuano, Giampà, D’Agostino, Aversa, Longo. Allenatore: Bebo Carrozza
CANICATTI’: Roccaro, Madonia, Cottone, Marino, Furno, Alfano, Falsone, Gallo, Lucchese, Cascino, Sirone, Ilardo. Allenatore: Giuseppe Castiglione
Arbitri: Antonio Turiano di Reggio Calabria e Concetto Fabiano di Messina. Cronometrista: Alessandro Alfredo Cartisano di Reggio Calabria.
Marcatori: 1t. 11’47 Deodato (L) 12’50” De Masi (L) 15’48” Deodato (L) 18’47” Madonia (C) 2t. 0’20” Madonia (C) 01’23” Cascino (C) 05’09” Cottone (C) 06’35” D’Agostino (L) 05’04” Cascino (C) 15’17” De Masi (L) 19’10” Cascino (C)

Lamezia Soccer-Canicattì

Esordio decisamente sfortunato per l’Ecosistem Lameziasoccer che cede i tre punti in palio al Palasparti alla neopromossa Futsal Canicattì nella gara d’erdio della stagione. Priva già in partenza di tre elementi di peso come Pereira, Scervino e Montesanti la formazione orange nei primi minuti di gioco perde prima Caffarelli e poi Sperlì, costretto a recarsi in ospedale dove gli hanno applicato ben nove punti di sutura, così Carrozza si trova gioco forza a mettere in campo una formazione ridotta e giovanissima vista la contemporanea presenza sul parquet di De Masi, Mastellone, Giampà e Mantuano. E’ stata una partita scoppiettante che la formazione lametina sembrava aver messo in frigo dopo i primi 18’ di gioco con tre pregevoli gol di Deodato, doppietta per lui, e De Masi e altrettanti falliti a porta praticamente vuota. La formazione ospite a un minuto dal termine accorciava le distanze con Madonia e questo cambiava la gara. Infatti, al rientro in campo la formazione siciliana diventava molto aggressiva e determinata con i lametini che tardavano a riordinare le idee ed entrare nel match. In meno di un minuto e mezzo gli ospiti pareggiavano con Madonia e Cascino. Gioventù orange che spreca così quanto di buono aveva fatto nel primo tempo e sembra frastornata, tant’è che, gli ospiti si portano addirittura in vantaggio con Cottone. Dal 3-0 si passa al 3-4. Si sveglia l’Ecositem che agguanta il pari con D’Agostino prima di concedere l’ennesima micidiale ripartenza ospite che va ancora a segno con Cascino. Reazione d’orgoglio lametina che in pochi secondi si riporta in parità con l’ottima giocata di De Masi che non perdona Roccaro protagonista in precedenza di una doppia parata sullo stesso De Masi. Quando tutto sembrava avviarsi sulla spartizione dei punti, l’ennesimo errore lametino concede la giocata a Cascino che indovina l’angolo alto e batte Mastellone quando mancano solo 50” al termine. Vani gli ultimi tentativi per riacciuffare il pari e così gli ospiti bagnano l’esordio in B con una vittoria pesante.
Mister Bebo Carrozza a fine gara: “Una bellissima partita, tambureggiante e vinta alla fine dal Canicattì con grande merito. Noi siamo stati poco esperti e non siamo riusciti a gestire la situazione di vantaggio. Alla ripresa del gioco noi siamo rimasti negli spogliatoi e loro per vincere la partita, questo ha fatto la differenza. Peccato perché l’avevamo ripresa ma il Canicattì non ha rubato nulla. Sicuramente potevamo fare di più ma abbiamo avuto qualche amnesia di troppo che riguarderemo in settimana. Nelle condizioni in cui eravamo non mi sento di rimproverare nulla ai ragazzi. Mi dispiace per gli infortuni di Caffarelli e Sperlì che spero stiano bene per recuperarli al più presto per la prossima gara. Ora guardiamo avanti ottimisti e fiduciosi della buona prestazione dei ragazzi in campo”. (A.S. Lamezia S.)

MEGARA AUGUSTA-CASALI DEL MANCO 3-2
Marcatori: Caminero (M) Scarcello (C) Petrigliero (M) Petrigliero (M) Scarcello (C)
Usciamo purtroppo sconfitti per 3-2 dalla prima di campionato in trasferta ad Augusta. Abbiamo disputato una buona gara, un pò meno nel primo tempo ed un ottimo secondo tempo, come dichiarato da mister De Marchi, le 3 assenze per squalifica ed infortunio sono risultate decisamente pesanti ma i margini di crescita ci sono e usciamo sicuramente a testa alta dal Palajonio. Per noi ha realizzato una doppietta Francesco Scarcello. Ci rifaremo presto, bravi lo stesso ragazzi. (A.S. Casali)

Il Casali del Manco paga le assenze ad Augusta

POL. FUTURA-REAL AUGUSTA 6-1
Marcatori: 3′ pt Giardiniere, 7′ pt Everton, 10′ pt Modafferi, 16′ pt Pannuti, st Zamboni, Giardiniere

La Futura inizia alla grande la nuova stagione

Complimenti ai ragazzi del Real Augusta, messi benissimo in campo da mister Blandino che però nulla hanno potuto contro la Futura di oggi. Dopo 7 mesi si torna a giocare ed è questa la prima bella notizia di oggi. La seconda è la vittoria mai in discussione dei ragazzi di Mister Alfarano.
Bastano soltanto due minuti e 23 secondi a Cividini per mandare in gol Mario Giardiniere, che capitalizza un passaggio smarcante del pivot oggi in versione assist-man. Altri 2 minuti e Modafferi mette in mezzo per l’accorrente Zamboni che supera l’ottimo portiere avversario. Il terzo e il quarto gol scaturiscono sempre da due bellissime azioni manovrate e a concludere in rete sono prima Modafferi e poi capitan Pannuti che porta il risultato sul 4 a 0. Primo tempo che si chiude così, ma è necessario citare i tre pali di Cividini, quello di Labate e tantissime parate del portiere ospite.
Partita quindi virtualmente decisa, anche se ad inizio ripresa il Real Augusta trova la via del goal sorprendendo il portiere della Futura Amaddeo. Basta poco e Zamboni sull’ennesimo assist di Cividini stabilisce le distanze. Il risultato lo sigilla ancora Mario Giardiniere, che ribadisce in rete la palla dopo una deviazione del portiere ospite sulla traversa in seguito ad un gran tiro di Everton. Ottima quindi la prova della squadra di Motta San Giovanni che denota ritmi che risentono ancora il carico della preparazione. Soddisfatti i tifosi presenti anche se in numero ridotto per i protocolli covid. Si torna subito a lavorare da lunedì archiviando questa vittoria, che capitan Pannuti dedica ai quattro compagni di squadra che oggi non sono stati convocati. Soddisfatto il DS Gattuso che dichiara “Dopo tanti mesi di inattività era importante iniziare con il piede giusto e la squadra lo ha fatto. Buono l’arbitraggio e una nota la merita sicuramente il giovane Palumbo del Real Augusta, che è stato il migliore insieme al portiere della sua squadra. (A.S. Futura)

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Cittanovese, mister Infantino: “Ci prepariamo al ritorno in campo”

La sospensione del torneo interregionale non ha intaccato il programma di allenamenti del …