Home Beach Soccer Beach Soccer, Coppa Italia: avanti il Lamezia BS, perde il BS Catanzaro

Beach Soccer, Coppa Italia: avanti il Lamezia BS, perde il BS Catanzaro

9 min. di lettura
0
0

TERRACINA-ECOSISTEM CZ 7-0 (3-0;2-0; 2-0)
Terracina: Monti, Olleia, Ilardo, Duarte Lucas, Alla, Dmais, Eliott, Carotenuto,Mucciarelli, Costa. All: Angelo D’Amico
BS Catanzaro: Piazza, Staffa, Bassi De Masi, Morabito, Calmon, Scalese,Rotundo, Ricardinho, Maci, Silvano. All: Antonio Aloi
Arbitri: Organtini di Ascoli Piceno e Gosetto di Schio
Reti: 7’pt Alla (T), 10’st Duarte (T), 11’pt Alla (T); 4’st Ilardo (T), 10’stCarotenuto (T); 1’tt Ilardo (T), 2’tt Duarte (T)

VASTESE-LAMEZIA BS 2-5 (0-2; 1-0; 1-3)
Vastese: Raspa, Claudio, Del Bonifro, Madonna, Vino, Argentieri, Menna,Maccione, Ciccotosto, Muratore, Di Foglio. All: Andrea Sabalino
Lamezia BS: D’Augello, Mascaro, De Nisi, Morelli, Muraca, Mercuri,Curcio, Gatto, Gallo, De Fazio, Gullo, De Sio. All: Walter Pellegrino
Arbitri: Cardone di Agropoli e DePrisco di Nocera Inferiore
Reti: 4’pt Mascaro (G), 4’pt Curcio (G); 3’st Del Bonifro (V); 7’tt Menna(V), 8’tt Muraca (G), 10’tt De Nisi (G), 12’tt rig. Gatto (G)

Terracina-BS Catanzaro

La detentrice del titolo Catania è partita bene uscendo alla distanza con la matricola Genova che ha mostrato impegno e qualità. Alla fine gli etnei hanno chiuso la pratica sull’11-4. Gli undici gol del Catania portano la firma di ben sette giocatori diversi, a conferma della qualità della rosa a disposizione di Fabricio Santos. Gli attaccanti della nazionale italiana Zurlo e Palmacci hanno impresso cinque sigilli (due per il primo, tre per il secondo), a segno il nuovo acquisto Catarino, due firme anche per il capitano azzurro Corosiniti, un acuto per Sciacca e gli altri due nazionali Palazzolo e Chiavaro. Il Napoli molto rinnovato rispetto al 2018 è partito gradualmente aumentando i giri durante la gara con il Cagliari. I padroni di casa hanno lottato fino all’ultimo istante ma alla fine ha prevalso la squadra di Moxedano per 4-3. Grazie alle firme dei fratelli Martins (nazionali lusitani) i partenopei si qualificano per la prima volta ai Quarti. Il Cagliari ha perso senza demeritare. L’Happy Car Sambenedettese è partita forte per riprendersi il titolo conquistato nel 2017. Il No Name Nettuno ha resistito per poco più di un tempo poi la Samb ha piazzato nelle ultime due frazioni un parziale di 8-1 che ha fissato il risultato finale sul 12-3. Tripletta del paraguaiano Pablo Pedro e del brasiliano Jordan Soares, poker per il trascinatore Palma. Nella classica del sud che va in scena da 16 anni, la 19esima sfida di sempre tra Ecosistem Cz e Terracina ha vinto la tradizione, hanno vinto i pontini per 7-0. I giallorossi ce l’hanno messa tutta ma non superano i tigrotti ormai dal 2013! Protagonisti della gara i migliori realizzatori del 2018 con la maglia del Terracina: Alla e Duarte hanno segnato una doppietta ciascuno. Due firme anche per il nuovo acquisto Ilardo, un sigillo per il bomber di tutti i tempi Carotenuto. Il Viareggio ha superato in scioltezza l’ostacolo Romagna (12-4). Dal 2016 per i ragazzi di Santini è il quarto successo in altrettante partite sui romagnoli. Subito in gol i nuovi innesti bianconeri che hanno dimostrato dal 1’ di essere dei fuoriclasse sulla sabbia. Per il dream team allenato da Stefano Santini sono andati a segno il bomber azzurro Gori (cinque centri), i nazionali brasiliani Bruno Xavier e Lucas (due gol ciascuno), il corazziere elvetico Stankovic (doppietta) e capitan Marinai. Il GLS Due Mari ha dimostrato di meritarsi la partecipazione alla prossima Poule Scudetto battendo una buona Vastese per 5-2. La squadra di D’Augello ha costruito il successo nel primo e terzo tempo conclusi con due lunghezze di vantaggio. Per i lametini cinque marcatori diversi, Mascaro, Curcio, Muraca, De Nisi e Gatto. La Sicilia si è confermata ancora una volta ostacolo insuperabile per i cugini del Canalicchio. La squadra di Catania ha tentato più volte l’allungo portandosi anche a due lunghezze di vantaggio dagli avversari che hanno rimontato nella terza frazione con le reti di Piu e Fazio. Ai rigori decisiva la parata di Strano su Polastri. Per la Sicilia importante l’apporto del brasiliano Piu autore di una tripletta. Il Canalicchio fino al 5’st era avanti di due lunghezze grazie ai centri di Grasso, Polastri e Giannaula. Domani a partire dalle 10.30 fino alle 19.00 i Quarti di Finale di Coppa.

RISULTATI
Turno Preliminare – Mercoledì 22 maggio
P1) Atletico Licata-Genova 1-7
P2) BS Catanzaro-Virtus Entella 8-4

OTTAVI DI FINALE
Giovedì 23 maggio
Gara 1: No Name Nettuno-Happy Car Sambenedettese 3-12
Gara 2: Sport Palazzolo-Pisa 0-8
Gara 3: Vastese-Lamezia BS 2-5
Gara 4: Cagliari-Napoli 3-4
Gara 5: Canalicchio Ct-Sicilia 7-8 dcr (5-5)
Gara 6: Viareggio-Romagna 12-4
Gara 7: Terracina-BS Catanzaro 7-0
Gara 8: Catania-Genova 11-4
Finale (17/18) Andata: Atletico Licata – Virtus Entella 5-7

PROGRAMMA GARE
QUARTI DI FINALE
Venerdì 24 maggio
Gara 9: No Name Nettuno – Genova h: 10:30
Gara 10: Palazzolo – BS Catanzaro h: 14:15 (campo 2)
Gara 11: Vastese – Romagna h: 15:30 (campo 2)
Gara 12: Cagliari – Canalicchio Ct h: 11:45
Gara 13: Napoli – Sicilia h: 18:00
Gara 14: Lamezia BS – Viareggio h: 14:15
Gara 15: Pisa – Terracina h: 15:30
Gara 16: Happy Car Sambenedettese – Catania h: 16.45
Finale (17/18) Ritorno: Virtus Entella – Atletico Licata h: 11.45 (campo 2)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Beach Soccer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Stagione della conferma per il Belvedere, tutti i movimenti degli amaranto

L’Asd Belvedere 1963 comunica di aver trovato l’accordo per la conferma dei se…