Home Calcio Bestia nera Cotronei, la Morrone perde anche al “Baffa”

Bestia nera Cotronei, la Morrone perde anche al “Baffa”

6 min. di lettura
0
0

Altra battuta d’arresto per la Morrone. Stavolta a Cotronei. Il 3-1 finale premia la caparbietà dei padroni di casa che hanno cercato più degli ospiti di far propria l’intera posta in palio. Ci sono riusciti ed hanno abbandonato l’ultimo posto in classifica. I granata, invece, vengono superati dal Sambiase e, in ottica playoff, scivolano a -14 dalla Raggiomed.

LE FORMAZIONI. Stranges riparte dai due marcatori di domenica scorsa, Bruno e Leta, affidando loro le chiavi di difesa e centrocampo. In porta c’è ancora il 2002 Prezioso, mentre il tridente offensivo è composto da Mazzei e Azzinnaro ai lati di Trombino. Germano si sistema a specchio col 4-3-3, ma arretra Riolo a fare la mezzala. Il centravanti è Martino. AVVIO PIROTECNICO. La fase di studio delle due squadre dura una decina di minuti o poco più. Giusto il tempo per Catarina di trovare spazio sulla sinistra e mettere in mezzo. Ben appostato Lombardi che supera in elevazione D’Acri e porta in vantaggio il Cotronei. Il pareggio al 22’. Arabia appoggia il pallone verso Morelli che però sbaglia il controllo e permette ad Azzinnaro di gonfiare la rete. La gioia per la Morrone dura qualche secondo, perché, direttamente da centrocampo, Riolo tira in porta e beffa Prezioso per il 2-1.
VIVACITA’ FINO ALL’INTERVALLO. I granata cercano di trovare dei varchi tra le maglie avversarie, passano al 3-5-2 e creano problemi ai giallorossi. Casella si presenta al cospetto del pipelet avversario ma si fa ipnotizzare. Discorso simile poco dopo per Trombino che ha tra i piedi la palla buona. Lo stop non è dei migliori e viene anticipato sul più bello. Dall’altra parte Riolo ci prova dalla distanza due volte su punizione, in entrambe le occasioni però trova pronto Prezioso che respinge. Prima del break Leta conclude di prima su un angolo di Azzinnaro: la mira non è precisa. LA CHIUDE RIOLO. Le bollicine della prima frazione di gara non si vedono nella ripresa. Stranges getta nella mischia Ferraro e Granata e quest’ultimo scodella subito un cross con i giri giusti per Mazzei. Al compagno manca la freddezza e cicca la sfera fallendo la rete del pari. Al contrario, la partita certifica la domenica di grazia di Riolo. Dopo un primo errore, il numero 10 chiude la partita al 33’ mettendo in ghiaccio una vittoria molto importante.

IL TABELLINO:
COTRONEI (4-3-3): Morelli; Santoro, Formichelli, Perri, Sirianni; Riolo (37’ st Lacaria), Arabia, Percopo; Lombardi, Martino (8’ st Spano), Catarina (14’ st De Fazio). A disp.: Marra, Romano, Lorenzoni, Gentile, Illiano. All.: Germano MORRONE (4-3-3): Prezioso; Novello (43’ st Barbieri), Bruno, Bacilieri, D’Acri; Casella (18’ st Granata), Misuri (23’ st Cardamone), Leta; Mazzei (28’ st Gueye), Trombino (18’ st Ferraro), Azzinnaro. A disp.: Risoli, De Luca, Aiello, Colosimo. All.: Stranges
ARBITRO: Longo di Locri
MARCATORI: 13’ pt Lombardi (C), 22’ pt Azzinnaro (M), 23’ pt Riolo (C), 33’ st Riolo (C)
NOTE: Spettatori circa 300. Espulsi: -. Ammoniti: Percopo (C), Lombarti (C), Arabia (C), Mazzei (M). Angoli: 5-5. Recupero: 2’ pt – 4’ st

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Catona, una famiglia vincente: Fortugno guiderà la squadra in prima categoria

Parte nel 2013 l’avventura di un gruppo di uomini che vogliono contribuire a scriver…