Home Calcio a 5 Blingink Soverato sull’aggressione al proprio tifoso: “Predicato bene e razzolato male”

Blingink Soverato sull’aggressione al proprio tifoso: “Predicato bene e razzolato male”

8 min. di lettura
0
0
Messaggi social della scorsa stagione

C’eravamo lasciati circa un anno fa subendo accuse a dir poco esagerate ed assolutamente false dopo aver vinto meritatamente sul campo la partita. Ci siamo ritrovati quest’anno nel mese di ottobre senza rancori e con la volontà di mettere alle spalle quanto successo, ma i nostri sforzi sono stati vani. Abbiamo accettato la sconfitta in casa, ma non abbiamo potuto non annotare i comportamenti antisportivi di alcuni elementi a fine partita. In primis il comportamento di Mister Mardente che ha tentato solo un anno fa di darci una lezione di moralità parlando di esempio da dare ai giovani. Proprio mister Mardente si presentava sotto lo spazio dedicato ai nostri tifosi al Pala Scoppa esultando in faccia con troppa veemenza e mancanza di rispetto. Eppure abbiamo accettato anche questo e nessuno ha minimamente pensato di torcere un capello al diretto interessato né a nessun tesserato dell’ASD Catanzaro Futsal. La nostra storia ci porta a ieri, 27 Novembre, Pala Gallo, grandissima partita dei nostri ragazzi, considerate le innumerevoli assenze. Vittoria netta sul campo! Tutto questo però nonostante la gioia immensa, non può far passare in secondo piano quanto accaduto. Secondo tempo del match, un meraviglioso goal di Ranieri poneva fine alle residue speranze della squadra di casa ipotecando il nostro passaggio del turno. Proprio in questo istante si scaldavano gli animi. Un vecchio detto dice “chi la fa l’aspetti”, ma sempre e comunque in maniera corretta e leggermente goliardica. Il nostro tifoso ha semplicemente riservato a mister Mardente lo stesso trattamento che lui nel mese di ottobre ha riservato ai nostri tifosi (esultandogli in faccia). Pertanto eravamo convinti che mister Mardente avrebbe accettato il gesto goliardico che riassumiamo in una mano che indica la direzione degli spogliatoi, come per dire “questa volta hai perso, accetta e ricojjati”. Purtroppo non è andata così. Mister Mardente perde la testa (oltre che la partita) e inizia a minacciare a distanza il nostro tifoso. Una scena molto poco bella per chi solo un anno fa ci parlava di bambini terrorizzati impartendo lezioni di moralità: “Lo sport è educazione, vincere è cultura”. Ecco mister, te lo dobbiamo dire, hai predicato bene e razzolato malissimo. Dopo una serie di battibecchi tra un nostro sostenitore (ovviamente richiamato in maniera netta e decisa dalla nostra dirigenza), mister Mardente già allontanato dal campo, a fine partita colpiva con uno schiaffone il nostro tifoso. Ma non finisce qui, allo stesso mister si sono aggiunti diversi sostenitori della squadra di casa e alcuni componenti della squadra che hanno continuato a colpire ripetutamente il nostro malcapitato tifoso. L’unico nostro tesserato presente nel parapiglia era il presidente Nicola Comito, che nel tentativo (vano) di evitare il peggio veniva colpito da Talarico tesserato della squadra di casa nonché cognato di mister Mardente. Non contenti l’opera veniva terminata da Matteo Calabrese che rompe con un calcio una vetrata dell’ingresso del Pala Gallo. Il tutto è accaduto sotto gli occhi delle telecamere a circuito chiuso del Pala Gallo, che ci auguriamo fossero attive visto lo svolgimento di un evento importante. All’arrivo della Polizia la situazione era rientrata e la richiesta della visione delle immagini effettuata dalle forze dell’ordine speriamo possa rendere tutto più chiaro. Alla luce di quanto scritto l’anno scorso dove veniva infangata la città di Soverato e non solo, riteniamo che questo fosse un atto dovuto, nella speranza che le forze dell’ordine possano fare chiarezza. Dispiace per il presidente Tassone il quale con signorilità si è dissociato dell’accaduto a fine gara, vittima anche egli del comportamento dei propri tesserati.

Uff. stampa
Blingink Soverato

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Prima Categoria, risultati e marcatori della 12° giornata (11° gir. D)

Si sono disputate le gare della dodicesima giornata del campionato di Prima Categoria (11°…