Home Calcio a 5 Bovalino C5, parla il presidente Scordino: “Così non va!”

Bovalino C5, parla il presidente Scordino: “Così non va!”

3 min. di lettura
0
0

“Ho riflettuto a fondo dopo la partita di sabato. Ho riflettuto sulla possibilità di intervenire, attraverso un comunicato, riguardo ad una direzione che riteniamo discutibile.

Una nota del genere può apparire inopportuna, ma è nescessario tutelare il nostro lavoro, i nostri sacrifici e la nostra gente.
Una partita si può perdere, si può pareggiare, per nostro demerito, siamo noi i principali artefici del nostro destino in questo senso. Sbagliamo tutti, è umano, ciò è fuori discussione. Non è nostra intenzione mettere alla gogna i direttori di gara, non fa parte dei nostri principi e mai così sarà.
È nostro dovere, però, richiedere l’Attenzione adeguata al blasone della categoria, nell’interesse di tutti. Ci riteniamo danneggiati da alcune gravi disattenzioni nella direzione di gara (si consideri, a titolo esemplificativo, il gol/no gol di Avarello, che solo la terna non ha giudicato valido).
Chiediamo rispetto, perché è triste che una grande sfida come quella di sabato debba essere ricordata per eventi indipendenti dalle due compagini in campo.”

Il Presidente
Vincenzo Scordino

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Prima Categoria, risultati e marcatori della 13° giornata (12° gir. D)

Si sono disputate le gare della tredicesima giornata del campionato di Prima Categoria (12…