Home Calcio BSV Villapiana, Antonio Golia: “Restate a casa e tutto finirà”

BSV Villapiana, Antonio Golia: “Restate a casa e tutto finirà”

8 min. di lettura
0
0

di FILIPPO FARALDI – Nei giorni scorsi abbiamo letto sui vari organi di stampa e testate online i pareri di allenatori e giocatori sul flagello Covid-19. Oggi sentiamo anche il parere del ‘Condor’ Golia, attaccante del B.S.V. Villapiana.

Salve, tutto bene?
Si! Per fortuna tutto bene, nonostante stiamo vivendo un periodo difficilissimo per tutto il mondo. Permettimi di dare un abbraccio virtuale a tutti coloro che sono impegnati in prima linea nella lotta contro il Covid-19.

Cosa ne sa e cosa si può fare per difenderci da questo coronavirus?
In questo caso il nostro avversario è invisibile, attenerci alle linee guida rilasciate dallo Stato è indispensabile. Perciò restate a casa e in caso di uscita indispensabile utilizzate i presidi di protezione individuali, solo così possiamo indebolire il virus. Il popolo italico sta eseguendo il tutto alla lettera.

Ci siamo resi conto troppo tardi dell’aggressione del virus. Secondo lei di chi è la colpa e dove ha sbagliato?
Credo che cercare colpevoli in questo momento non porti utilità ma solo eccessivo odio. Ci sarà tempo per analizzare ciò che stiamo vivendo e capire dove si è sbagliato, ma prima bisogna debellare questo maledetto virus. Detto questo, credo che l’Italia diversamente dalle altre nazioni, abbia preso grandi iniziative nonostante al resto del mondo non era chiaro contro chi o cosa stava combattendo.

Tutte le manifestazioni sportive sono state annullate definitivamente, con spostamenti al 2021, è stata fatta la scelta giusta?
Credo proprio di si. Le grandi manifestazioni hanno bisogno di progettazione e poca improvvisazione, credo sia doveroso prendersi il giusto tempo.

La Lega di Serie A vuole far terminare regolarmente il campionato, qualcuno invece opta per playoff e playout, come la vede?
In questo caso io preferirei che il campionato terminasse nel modo più regolare possibile, andare ai playoff e playout non sarebbe giusto. Mi spiego meglio, la soluzione deve essere giusta per tutte le squadre, senza penalizzare quelle che hanno già giocato tutti gli scontri diretti. Il tempo per finire regolarmente il campionato si trova, soprattutto in un’estate senza gli Europei di calcio.

In caso di una sospensione definitiva del campionato dilettanti, il B.S.V. Villapiana chiuderebbe al 4° posto, cosa ne pensa?
Sarebbe una sconfitta per noi. Le restanti partite da giocare per il B.S.V. Villapiana ipoteticamente sono in discesa, avendo giocato quasi tutti gli scontri diretti, adesso ci troviamo a 3 punti dal secondo posto. Francamente, il calcio dilettantistico potrebbe tranquillamente finire la stagione, allungando semplicemente i tempi in via straordinaria di prolungamenti dei giocatori e cariche societarie, previste se non sbaglio per fine giugno. Solo così giocando tutte le partite non si creano ingiustizie verso le società che hanno investito tempo e risorse.

In questi giorni ha sentito il mister e i suoi compagni, cosa dicono?
Siamo una famiglia. Ci sentiamo tutti i giorni tramite il gruppo WhatsApp. Con mister Cannataro il rapporto è fraterno e alla luce dell’ultimo caso di Covid- 19 scoppiato a Francavilla Marittima, paese natale del mister, le chiamate sono più assidue. La preoccupazione che coinvolge il mister, più che personale al momento, è rivolta verso la sua amata comunità. Inoltre, sono in stretto contatto con il DS Domenico Rugiano, il quale in poco tempo è riuscito a creare una squadra di tutto rispetto, vincendo un campionato ‘over 30’ e portando l’anno successivo il B.S.V. Villapiana in seconda categoria, dopo 15 anni di assenza del calcio in questo territorio.

Grazie per la sua disponibilità
Grazie a voi, un abbraccio virtuale a tutti. Restate a casa!

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Consiglio Divisione C5, si dimette il presidente Montemurro

Si è svolto quest’oggi in videoconferenza il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a …