Home Calcio Clamoroso, fumata nera Gioiese: la cordata Comi-Pulimeni annuncia lo stop alla trattativa

Clamoroso, fumata nera Gioiese: la cordata Comi-Pulimeni annuncia lo stop alla trattativa

4 min. di lettura
0
0

Dopo molteplici riunioni, tavoli dirigenziali, conferenze stampa e tante parole sprecate è arrivato il triste momento di dire basta. La pazienza è la virtù dei forti dicono, ma a tutto c’è un limite.
Durante quasi due mesi di rinvii, di documentazione mai arrivata e innumerevoli riunioni, gli imprenditori Nicola Pulimeni e Antonino Comi decidono congiuntamente di mettere la parola FINE con l’avventura Gioiese. Una parola brutta solo a pensarla, ma che oggi bisogna dire soprattutto per il rispetto della maglia, della città e dei tifosi.

La Gioiese è storia della nostra città e vedendola in difficoltà ci siamo mossi in anticipo per cercare di ripristinare il recuperabile e lo abbiamo fatto fino ad oggi.
Questo perché in data odierna ancora nulla di sostanzioso ci è pervenuto nonostante sia intervenuto l’Ente Comunale come garante tra le parti.
E siccome una società oltre ad essere formata da blasoni e stemmi è formata anche da persone che provano emozioni e meritano rispetto soprattuto per la maglia che hanno vestito fino ad ora, entrambi prendiamo questa decisione perché non vogliamo essere complici di questa agonia alla quale tutta la squadra è destinata a subire.
Non avendo avuto quindi nessuna garanzia ed essendoci anche l’emergenza di ben 9 calciatori argentini, di cui due già ritornati in patria, che non vengono pagati da circa tre mesi,come il resto della squadra, si è deciso con estremo rammarico di chiudere qualsiasi tipologia di trattativa con il Presidente Alessandro Avella>>.

Antonino Comi
Nicola Pulimeni

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Atletico Rogliano, Altomare e Monaco sono rossoneri

Alessandro Altomare è un nuovo giocatore dell’Atletico Rogliano 2018. Dunque il dife…