Home Calcio Coppa Italia Femminile, Cosenza ed Eugenio Coscarello si contenderanno il titolo

Coppa Italia Femminile, Cosenza ed Eugenio Coscarello si contenderanno il titolo

4 min. di lettura
0
0

Disputate le semifinali di ritorno della Coppa Italia Femminile. Saranno Cosenza ed Eugenio Coscarello Castrolibero a contendersi il titolo domenica 8 Marzo, tra l’altro proprio in un giorno speciale per tutte le donne. Pronostici della vigilia rispettati, le lupacchiotte di Luisa Orlando avevano già vinto la gara di andata per 2-0 e si sono ripetute anche sul neutro di San Ferdinando; la squadra di mister Caputo, invece, dopo lo 0-5 di Melito, ha bissato il successo al “Dodaro” vincendo ampiamente per 7-1. Nota di merito per questo gruppo che, nelle ultime tre edizioni della manifestazione, ha conquistato ben tre finali.

GIOIESE-COSENZA 1-3
GIOIESE: Fumo C., Buda, Ceravolo, Bruzzese (27′ st Politano), Misale, Colautti, Commisso, Papalia, Livio, Gambardella, Fumo A. (33′ st Militano). A disposizione: -. All. Spanò.
COSENZA: De Bartolo, Cariati, Puntillo (42′ st Romano), Cerchiaro, Pietrucci, Eusebio, Caruso (22′ st Mauro), Arturi (1′ st Sesti), Spizzirri, Chirillo (38′ st Paura), Morelli (34′ st Esposito). A disposizione: Cacozza, Licursi, Masi. All. Orlando.
ARBITRO: Mirko Cacurri di Reggio Calabria.
MARCATRICI: 6′ st Misale (G), 11′ st, 18′ st e 28′ st Chirillo (C).
NOTE: La gara si è giocata alle ore 14:30 sul terreno di gioco dello Stadio Comunale di San Ferdinando (RC). Al 43′ st Gambardella (G) ha sbagliato un calcio di rigore. Ammonite: -. Angoli: 1-9 (pt 1-4). Recupero: 0′ pt; 0′ st.

EUGENIO COSCARELLO CASTROLIBERO-BORGO GRECANICO MELITESE 7-1
Marcatrici: Sconosciuto, De Rose, 2 Russo, Colonna, De Luca, Vigna (EC) Agostino (BGM)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

BSV Villapiana, Antonio Golia: “Restate a casa e tutto finirà”

di FILIPPO FARALDI – Nei giorni scorsi abbiamo letto sui vari organi di stampa e tes…