Home Calcio Corigliano in evidenza, sconfitta di misura nel test con il Cosenza

Corigliano in evidenza, sconfitta di misura nel test con il Cosenza

4 min. di lettura
0
0

Efficace allenamento congiunto, questa mattina al centro sportivo della Popilbianco, tra Cosenza e Corigliano. Nella prima uscita assoluta, la formazione coriglianese ha destato un’ottima impressione al cospetto dei cadetti bruzi. Per la cronaca si è imposto il team rossoblù per 1 a 0 con gol di Capela. I biancoazzurri hanno sbagliato un rigore con Catalano, sul risultato di parità, creando e andando alla conclusione in diverse circostanze e vedendosi annullare anche due marcature. Nella prima parte mister De Sanzo ha schierato, attraverso un 4-3-3, La Cagnina, Gifford, Strumbo, Zappalà, Bianco, Cito, Cosenza, Corso, Catalano Bettini e Galliano. Nella seconda parte, l’undici disposto in campo ha visto D’Aquino, Infusino, De Carlo, Strumbo, Gargiulli, Braglia, Proto, Lanza, Atena, Schena e Cito. Nel complesso emersi buoni spunti anche se, dopo le prime due settimane di lavoro, ci sarà ancora da lavorare per raggiungere una condizione ideale. Fatiche che riprenderanno sabato 17 agosto presso lo stadio “Città di Corigliano” e proseguiranno al pomeriggio al “Santa Maria ad Nives” di Schiavonea. Domenica 18 agosto primo impegno ufficiale contro il Roccella, in trasferta, per il turno preliminare in gara secca di coppa Italia dilettanti. Ironia della sorte, anche la prima di campionato, del gir. I di serie D, in programma il primo settembre sarà sempre contro il Roccella e in trasferta. Frattanto, la società del presidente Olivieri sta vagliando altre soluzioni di mercato per puntellare la rosa. Procede spedita e frenetica anche la campagna abbonamenti con tanti tifosi e sportivi che si sono già aggiudicati la nuova tessera. (Foto Andrea Rosito)

Ufficio Stampa e Comunicazione
Asd Corigliano Calabro

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

A2: Real Rogit, un punto che vale il primato; poker della Magic Crati

CATAFORIO-FUTSAL POLISTENA martedì 10 ore 20 MANFREDONIA-REAL ROGIT 4-4 Manfredonia: Lupin…