Home Calcio Amatori Diciassettesima giornata del campionato amatori UISP

Diciassettesima giornata del campionato amatori UISP

8 min. di lettura
0
0

Al comunale di Gasperina “campo neutro per indisponibilità del comunale di Davoli” si è assistito alla partita tra le due squadre che nelle ultime due stagioni hanno vestito il tricolore di categoria UISP, la FIORENTINA 10 BIS di Soverato campione in carica e la VIGOR OLD BOYS di Sant’Onofrio campione uscente per la scorsa stagione agonistica.

A cinque giornate dalla fine, con la vittoria per 2-1 la FIORENTINA10 bis ipoteca la vittoria finale del campionato portandosi a cinque punti di vantaggio sulla immediata inseguitrice la VIGOR, con ancora una gara in più da disputare. Si è assistito ad un incontro esaltante; Innumerevoli i capovolgimenti di fronte. La VIGOR di mister BARBIERI, sfrutta la prima occasione portandosi in vantaggio con Sposato che insacca con un forte diagonale. La Fiorentina non è rimasta a guardare e con Fodero pareggia i conti con una punizione calciata in maniera magistrale, insacca sulla sinistra di un incolpevole PETRACCA, risultato più volte decisivo durante tutta la gara. Infatti, appena prima del riposo pareggio sempre FODERO si lascia ipnotizzare dallo stesso PETRACCA che gli respinge un calcio di rigore. Nella ripresa, sul risultato di parità, la VIGOR spinge sull’acceleratore, ma senza impensierire la difesa della Fiorentina. Nel momento migliore della VIGOR un lancio millimetrico di TETI su FODERO: PETRACCA con una delle sue tante parate strepitose respinge una prima conclusione, ma nulla può sulla ribattuta che vede quindi FODERO realizzare il gol della vittoria. Un plauso al patron PIPICELLI presente allo stadio nonostante gli acciacchi della settimana. La correttezza vista in campo, in una gara molto importante per entrambe le squadre, è stata di esempio per tutti, e soprattutto d’aiuto alla terna arbitrale composta da Piero GAETANO assistito dai colleghi Antonio VERALDI e Domenico Mimì RODIO, che hanno diretto l’incontro in maniera esemplare, sotto tutti gli aspetti. Le altre gare hanno visto il FILADELFIA espugnare con un (3-2) il comunale di Pianopoli con doppietta di RAIMONDI; da segnalare per il gli AMATORI PIANOPOLI le reti di MAZZIOTTI e TALARICO. Il PIAZZA SAN ROCCO batte uno STALETTÌ sempre combattivo, “giocando” fino al triplice fischio; (6-1) il risultato finale. Giornata negativa al comunale di Girifalco: il BORBORUSO vince (4-1)! Forte contestazione da parte dell’FC GIRIFALCO verso l’arbitro per alcune decisioni prese. Si è assistito più che ad una gara di calcio ad una continua contestazione. La squadra di casa, con una decisione antisportiva, abbandona a pochi minuti dal triplice fischio il terreno di gioco. Di certo un gesto “forte”, che sicuramente porterà strascichi disciplinari nei confronti dei tesserati dell’FC. Sbigottiti gli ospiti accorsi dal “lontano” Borboruso. Domenica mattina al Ginepri la LAMEZIA GOLFO non riesce nell’intento di fermare la terza forza del campionato la CASA DELLO SPORT che vince per 2-0 con il gol dell’ex VILLELLA che non esulta dopo la segnatura nel rispetto degli ex compagni e di NICOLAZZO. Ha riposato l’Amami Mac 3.
La classifica vede quindi la FIORENTINA 10 BIS in fuga con a 43 punti; rimane ferma la VIGOR OLD BOYS a quota 38, con una gara giocata in più; terza posizione per gli AMATORI della CASA DELLO SPORT a 34, seguiti dagli AMATORI PIAZZA SAN ROCCO con 31, e dal REAL FILADELFIA con 30 punti. Il BORBORUSO NEL CUORE si porta a 23 punti staccando gli AMATORI PIANOPOLI rimasti fermi a 20 punti. Rimangono ancora fermi in classifica l’FC Girifalco con 12 punti, il LAMEZIA GOLFO con 7 punti, l’ASD STALETTÌ con 5 e l’AMAMI MAC 3 con 3 punti.
La diciassettesima giornata quindi ha visto due facce della stessa medaglia. Da una parte la gara esaltante di Gasperina, laddove tutti sono scesi in campo nel rispetto delle regole, degli avversari e delle terne; dall’altra una partita con contestazioni, proteste ed atteggiamenti offensivi che hanno poco a che vedere in questo campionato che fino ad oggi è risultato essere corretto. “L’aggregazione e il rispetto sono alla base del nostro movimento” dichiara il patron Patrizio Gemello.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Amatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Divisione C5, pres. Montemurro: “Scelta giustà è garanzia per il futuro”

In relazione all’emergenza coronavirus e alle più recenti decisioni delle autorità, il pre…