Home Calcio Il Campora non si ferma più, è vetta solitaria

Il Campora non si ferma più, è vetta solitaria

5 min. di lettura
0
0

Campora che domina per larghi tratti della partita e forse manca un pizzico di concretezza negli ultimi metri, alla fine il migliore in campo risulta essere il portiere avversario, che salva il risultato almeno in quattro chiare occasioni.

Parte bene il Campora, che si fa vivo più volte nell’area avversaria. Al 10′ conquista un calcio d’angolo con il quale trova il vantaggio. Canino pennella un ottimo cross in mezzo dove sul secondo palo è Okoroji a staccare più alto di tutti e fa 1-0. Partita che sembra mettersi in discesa, ma il Campora fatica a trovare sbocchi per trovare il secondo gol. La coppia Tucci-De Luca lì davanti cerca di fraseggiare e lo fa spesso bene, ma il portiere avversario è in ottima forma, viene anche annullato un gol a bomber Tucci per un dubbio fuorigioco. Dietro non si rischia nulla, con una difesa che ormai si sta confermando sempre di più granitica. Nel secondo tempo si gioca sempre e solo nella metà campo avversaria, ma come già detto manchiamo di incisività.
Prima con Sonha che da due passi spara alle stelle, poi invece è Canino che impegna due volte l’estremo difensore. Al 28′, però, arriva l’episodio che cambia la partita, De Luca lanciato a rete viene strattonato da dietro, l’arbitro concede il calcio di punizione dal limite, ma non estrae il cartellino rosso per chiara occasione da rete. Sulla punizione va l’esperto Canino, che con il destro trova il 2-0. Sembra chiusa la partita, ma ecco che una disattenzione difensiva lascia l’attaccante tutto solo davanti a Lucia, che cerca la deviazione, ma non abbastanza per evitare il gol. Partita riaperta direbbe il risultato, ma in campo in questo secondo tempo c’è solo una squadra, gli amaranto. Abbassano in ritmi e controllano lo scorrere del cronometro, ma prima del 90′ c’è un’altra occasione per Canino, ma nulla di fatto. Altri tre punti che ci proiettano lì su in vetta alla classifica a 26 punti in solitaria, aspettando che il San Calogero recuperi la partita contro il Guardavalle. Ci godiamo la vetta per questa settimana, ma dobbiamo rimanere concentrati, perché sabato andremo in casa di un ostico Nicotera, imbattuto in casa, che ora vuole tenere stretta la zona play off.

Uff. stampa
ACD Campora

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Atletico Rogliano, Altomare e Monaco sono rossoneri

Alessandro Altomare è un nuovo giocatore dell’Atletico Rogliano 2018. Dunque il dife…