Home Calcio Il Mesoraca vince a Catanzaro e consolida il secondo posto

Il Mesoraca vince a Catanzaro e consolida il secondo posto

7 min. di lettura
0
0

Ottimo clima e campo in perfette condizioni al Centro Tecnico Federale di Catanzaro per la partita tra Prasar e Mesoraca valida per l’undicesima giornata del campionato di Seconda Categoria – Girone C.
Mesoraca che cerca l’ottava vittoria di fila per blindare il secondo posto e Prasar in cerca di punti per allontanare la zona play out.

Ruberto e Ortolini

Parte forte il Mesoraca che dopo 2 minuti ha un’ottima opportunità di passare in vantaggio con la punizione di Bomber Marrazzo che però centra la barriera. All’8′ minuto, il fantasista Brizzi se ne va sull’out di sinistra e mette in mezzo un’ottima palla per Bomber Marrazzo, il cui colpo di testa viene allontanato dalla difesa. La palla arriva sui piedi di Ruga che prova la botta da fuori ma la palla termina alta sulla traversa. Mesoraca con buone trame di gioco ma che fatica a concludere la grande mole di gioco creata. Prasar che a stento si fa vedere dalle parti di Pallone.
Secondo tempo che riparte con lo stesso canovaccio. Al 65′ il Mesoraca ha due ottime occasioni, prima con Ortolini che non riesce ad arrivare su un’ottima palla messa in mezzo dal solito Brizzi, e poi con Vescio che prova la conclusione da fuori con un buon tiro che però finisce a lato di poco.
Ma al 70′ è il Prasar a passare. Ottima ripartenza della squadra catanzarese conclusa al meglio da Delgaiso, che salta un difensore e lascia partire un buon diagonale da dentro l’area su cui Pallone non può nulla. È 1-0 Prasar.
Il Mister mesorachese opera dei cambi per dare qualità e freschezza al reparto offensivo. Entrano in campo Cistaro, Berardi e Varacalli. Al 72′ arriva il pareggio del Mesoraca. Calcio d’angolo corto e palla a Varacalli che mette la palla sul secondo palo dove di testa incorna Cistaro. L’arbitro Sorrentino di Soverato, inizialmente convalida e fa segno verso il centrocampo poi, accerchiato dai calciatori del Prasar, decide di annullare per un fuorigioco inesistente. Neanche avesse avuto a disposizione il var. Mischione in campo, la partita si blocca per oltre 10 minuti. L’arbitro decide che non è gol.
Si riparte dopo infinite proteste.  All’80’ questa volta il pareggio è regolare. Porta palla Varacalli al limite dell’area e serve col contagiri Vescio, sul lato sinistro dell’area, che mette in mezzo una palla che Berardi non può sbagliare. È 1-1 e Mesoraca che ritorna in partita. Cinque minuti più tardi la rimonta è completata. Varacalli serve sulla trequarti Ortolini che prova l’azione personale, arriva al limite dell’area e lascia partire un sinistro fortissimo che fulmina Mauro e regala la vittoria al Mesoraca. Mesoraca che consolida il secondo posto in classifica con l’ottava vittoria consecutiva da quando Varacalli siede sulla panchina mesorachese.

Prasar-Mesoraca 1-2
Tabellino: 70′ Delgaiso (P), 80′ Berardi (M), 85′ Ortolini (M)
Prasar: Mauro, Minisi, Zavaglia, Goteri, Trapasso, Larussa, Tiriolo, Nisticò, Delgaiso, Belcamino, Orlanduccio. All. Caracciolo
Mesoraca: Pallone, Marrazzo P. 99 (75′ Stefanizzi), Ruga, Marino, Gidari (45′ Berardi), Vescio, Brizzi, Ruberto (55′ Varacalli), Castagnino, Ortolini, Marrazzo P. 88 (72′ Cistaro). All. Varacalli

Roberto Tesoriere
ASD Mesoraca

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

L’Amendolara fa undici su undici ed è campione d’inverno

di FILIPPO FARALDI – La capolista vince facile contro il modesto Cropalati e si laur…