Home Calcio Il Real Sant’Agata blinda la difesa con tre conferme

Il Real Sant’Agata blinda la difesa con tre conferme

6 min. di lettura
0
0

Dopo aver puntellato il centrocampo e parzialmente la fase offensiva con le conferme di Mimmo Basile e Marcos Cordary, il Direttore sportivo Vincenzo Cataldi ha concluso il rinnovo dei tre difensori più presenti nella scorsa stagione. Sono – in ordine alfabetico – Ernesto Bruno; Amadou Eskeper Ceesay e Raffaele Orsino.

La conferma di Ernesto Bruno, parte dal presupposto che è stato uno dei migliori Under della passata stagione. Classe 2001, sarà per un altro anno tale e sicuramente mister Vaccaro potrà contare sulla sua crescita esponenziale che l’hanno portato a maturare in campo. Arrivato nella scorsa annata come difensore centrale dalla Juniores del Castrovillari, Ernesto si è dimostrato duttile anche nella corsia bassa di destra del quale è diventato titolare quasi inamovibile facendo ottimi progressi. Il Real Sant’Agata grazie a lui è stato tra i sette Club di Promozione che hanno avuto almeno un convocato nella rappresentativa Under 19 del selezionatore Girolamo Mesiti. Il suo ruolino parla di ben 26 presenze tra Campionato e Coppa Italia con alcune buone prestazioni anche nella Juniores.
Ha rinnovato anche il possente difensore centrale, classe 1998, Amadou Espeker Ceesay dopo un altro buon campionato nella stagione 2019-20. Certo, forse deve migliorare la sua irruenza in alcuni frangenti che l’hanno portato a provvedimenti sanzionatori da parte degli arbitri, ma è certo che ha le basi per crescere ancora al fianco di un centrale esperto come capitan Cosentino o, all’occorrenza, di Raffaele Orsino, con il quale ha condiviso una positiva stagione nell’Eccellenza a Roggiano. Per lui 23 presenze totali, condite da una segnatura sottomisura siglata l’8 dicembre 2019 allo “Spadafora” di San Marco Argentano che ha aperto il ghiaccio nel derby d’andata dell’Esaro. Questa sarà la sua terza stagione in gialloblù.
Continuerà a vestire la casacca gialloblù anche Raffaele “Lello” Orsino, ex capitano del Roggiano 1973, che lo scorso anno si è dimostrato non solo un ottimo difensore centrale ma soprattutto un esterno non improvvisato, ruolo che gli ha ritagliato mister Lucio Vaccaro intravedendo le buone progressioni sulla corsia del calciatore, classe 1996. Alla fine 25 le sue presenze complessive con ben sette gol all’attivo (sul campo) che l’hanno fatto ergere a capocannoniere di una compagine un po’ asfittica in fatto di segnature. Una bella sorpresa davvero da questo punto di vista, con un ruolino che spera di ripetere anche se non sarebbe male avere un bomber vero e proprio e non uno di scorta.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Eccellenza, risultati e marcatori della prima giornata

ECCELLENZA Belvedere – Paolana 0-0 Boca Nuova Melito – Reggiomediterranea 0-1 …