Home Calcio Kratos Bisignano, la teoria applicata alla pratica: la seconda categoria è servita

Kratos Bisignano, la teoria applicata alla pratica: la seconda categoria è servita

7 min. di lettura
0
0

“In una calda giornata di luglio per le strade della cittadina di Sant’Umile arriva una ventata di freschezza: è nata ufficialmente l’Associazione Sportiva Dilettantistica Kratos Bisignano”. Iniziava così il primo comunicato ufficiale del 27 Luglio 2019, sembra passato tanto tempo, ma è trascorso effettivamente solo quello necessario per prendersi una promozione sudata sul campo a suon di vittorie. Il presidente Antonio Brogno, già vicino a tante realtà sportive, anche blasonate, mette sul piatto un progetto ambizioso, e così parte la macchina organizzativa gialloblu. Idee chiare, chiavi in mano a mister Domenico Raso, alla prima esperienza in panchina, ma con un lungo trascorso nei campi di tutta la Calabria, tra cui: Sambiase, Colosimi, Aprigliano, Piane Crati, Luzzese, Brutium, San Fili ed FCD Bisignano. Girone d’andata da imbattuto, il Kratos infligge il pari a Tarsia, favorito della vigilia, senza dimenticare il pokerissimo al Grisolia, altra squadra promossa. Nove reti al Maierà e dieci al San Basile tra andata e ritorno, ma la vittoria esterna di Saracena e le quattro reti rifilate all’Altomonte, altra favorita, spengono le luci sul campionato, ma non sulla festa gialloblu. Miglior attacco con 38 reti a referto: otto a testa per Calvelli e Ritacco, sei per Di Nardo. Il Kratos Bisignano è promosso in seconda categoria, quando alla teoria fa seguito la pratica.

Un selfie vittoria del Kratos Bisignano

Kratos Bisignano è un progetto ambizioso nato nell’estate del 2019, che si è dimostrato subito vincente. Una squadra forte, nomi importanti, altrettanto sono stati i risultati ottenuti sul campo. Dove pensa che la sua squadra abbia ottenuto questa promozione ed in quali aspetti ha prevalso la forza di una società che aveva chiari tutti i suoi obiettivi?
La promozione è stata dettata dall’unione di un gruppo che, fin dai primi giorni della preparazione, ha fatto propri gli obiettivi societari. Anche nei momenti più difficili, la squadra ha saputo reagire e collezionare buoni risultati che ci hanno permesso di raggiungere un traguardo tanto ambìto.

Avete dominato il girone d’andata, avete inanellato undici risultati utili consecutivi, avete chiuso con il miglior attacco. Come anno d’esordio è tutto dire, primo posto a parimerito con il Tarsia, l’unica squadra ad avervi battuto. Avete sorpreso tutti, a tratti avete sovvertito tanti pronostici, dove può arrivare il Kratos Bisignano?
Un girone di andata che ci ha visto impegnati in diverse sfide e nel quale abbiamo collezionato ottimi risultati. Dove può arrivare il nostro cammino? E’ difficile fare pronostici. Per ora, ci godiamo il risultato ottenuto e mediteremo sull’anno appena trascorso, per migliorarci e portare avanti il nome della ASD Kratos Bisignano.

Adesso è tempo di sedersi e programmare la seconda categoria. Sappiamo che l’ambizione non manca, questo Kratos è destinato ancora a stupire. Cosa ci può dire su quello che deciderete per la prossima stagione? Cosa bolle in pentola?
La società ha le idee chiare ed è prossima ad avviare la programmazione futura. Possiamo anticipare solo che tutto il gruppo è stato confermato e che stiamo valutando l’inserimento di nuovi giocatori, così da affrontare la stagione 2020/2021 nel modo più competitivo possibile.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Catona, una famiglia vincente: Fortugno guiderà la squadra in prima categoria

Parte nel 2013 l’avventura di un gruppo di uomini che vogliono contribuire a scriver…