Home Calcio a 5 Massimo campionato regionale di Serie C1, domani il fischio d’inizio col primo turno

Massimo campionato regionale di Serie C1, domani il fischio d’inizio col primo turno

17 min. di lettura
0
0

Di Angelo Busa – Bentornato campionato, finalmente ci verrebbe da aggiungere. Si, perché dopo un così lungo periodo di inattività, sabato riprendono i campionati regionali, con l’augurio che si possano disputare e portare a termine nel migliore dei modi, dando al campo come sempre il ruolo di giudice.

Nel massimo campionato regionale la prima giornata in programma, oltre alle naturali incertezze che porta con sé, possiamo già inquadrare delle partite che interessano le squadre candidate a disputare una stagione di vertice, ma andiamo a presentare le gare singolarmente dando, come di consueto, voce ai protagonisti in panchina.

Maestrelli C5 – Blingink Soverato C5
La formazione allenata da mister Iracà ospita una delle squadre quotate dagli stessi tecnici ad un ruolo da protagonista, come afferma lo stesso allenatore della compagine reggina. Mister Le Pera, tuttavia, non sottovaluta l’impegno che li attende e, da allenatore esperto qual è, invita la sua squadra a prendere la partita con il piglio giusto.
Iracà: “Sarà la prima gara, in casa e per molti componenti della rosa sarà addirittura il debutto in questa categoria; lo sarà anche per me da allenatore, visto che le mie precedenti esperienze da tecnico sono in categorie inferiori, spero che la naturale emozione che ne scaturisce, non ci faccia commettere errori banali. A queste congenite difficoltà dobbiamo inoltre aggiungere quelle derivanti dalla caratura dell’avversario, accreditato tra i principali aspiranti alla vittoria del campionato, allenati da un allenatore esperto come Le Pera, tra le cui fila può vantare elementi esperti e di caratura tecnica importanti come Celia, Girillo, Martino, Macrillo, ecc. A tutte queste difficoltà aggiungiamo la falcidia di infortuni che ci ha colpito in settimana, che porteranno a diverse assenze probabilmente, la più importante quella sicuramente di Lorenti, speriamo in extremis di recuperare qualcuno, ci aspetta davvero un’impresa”.
Le Pera: “Andiamo a giocare una partita contro una squadra ostica, molto difficile da affrontare, ancor più sul loro campo e giocheranno sicuramente per vincere. Noi andiamo per non farci troppo male e cercare dal canto nostro con molta prudenza di portare a casa un risultato positivo”.

Citta di Fiore – Roccelletta
Partita tra due neopromosse che hanno dalla loro la voglia di affermarsi, con il Roccelletta chiamato ad affrontare la dura trasferta sangiovannese con qualche infortunato tra le proprie fila. Entrambi gli allenatori sono votati ad un gioco propositivo e tutto lascia pensare che sarà una partita intensa, interessante ed aperta ad ogni risultato.
Federico: “Sabato sarà l’esordio in campionato in casa contro la Roccelletta: premettendo che sarà un campionato segnato da questa pandemia, poiché anche sugli spalti ci saranno solo 60 spettatori tra dirigenti e appassionati, siamo comunque felici di iniziare questa nuova avventura in un campionato che ci vede nelle ultime apparizioni sempre in sofferenza. Noi, però, siamo convinti che pur essendo un campionato duro e difficilissimo diremo la nostra cercando di giocarci alla pari tutte le gare. La Roccelletta è una squadra neopromossa come noi e sicuramente avrà tanti stimoli per cercare di fare bene, quindi sarà difficile batterla, ma per noi iniziare bene è davvero importantissimo. Un buon campionato a tutti nel segno del rispetto reciproco e correttezza, soprattutto in questo periodo storico particolare”.
Longo: “Sarà una partita difficile per noi, perché sarà l’esordio, perché sarà fuori casa e per l’avversario che ha molta più esperienza di noi. La mia squadra fatta di giovani, però, arriva all’appuntamento pronta e non vede l’ora di cimentarsi contro squadre molto più blasonate di noi. Avremo qualche defezione per qualche infortunio, ma non mi piace piangermi addosso e spero sempre nella voglia di chi prende il posto degli indisponibili, ce la metteremo tutta e che vinca il migliore”.

Polistena C5 – Magic Crati Bisignano
Come detto in apertura, date le considerazioni che gli addetti ai lavori hanno espresso in merito alle due squadre e come afferma mister Spanò, questa sarà una partita tra due squadre di vertice, e non sarà l’unica della giornata, con il Polistena pronto a far valere il fattore campo, oltre alla propria esperienza, contro una squadra altrettanto esperta come quella di Ferraro, Metallo & Co. Due squadre quindi pronte a dare spettacolo già dalla prima partita.
Spanò: “La prima partita di campionato può essere sempre un tabù: affrontiamo una squadra che sicuramente lotterà fino alla fine per un posto di prestigio, basta guardare il quintetto base e capire che sono di un’altra categoria. Noi siamo consapevoli delle difficoltà alle quali andremo incontro, ma quest’anno abbiamo fatto una scelta mirata e concordata con i miei ragazzi, i quali devono solo dare il massimo e si prenderanno qualche soddisfazione. Con la proprietà del Bisignano, nella persona di Ciccio Reda, mi lega un rapporto personale, ma in campo gli daremo battaglia fino all’ultimo secondo”.
V. Pellegrino: “Big match, al campo l’ardua sentenza”.

Reggio F.C. – Fantastic Five Siderno
Eccoci giunti ad un’altra partita che si prospetta molto interessante, con due squadre uscite rafforzate dal mercato estivo e con due tecnici pronti a darsi battaglia con un’idea di gioco per nulla rinunciataria e che convergono su uno stesso pensiero: partita complicata. Di sicuro, saranno molti gli spunti tecnici e tattici importanti, considerando i protagonisti in campo.
Tamiro: “L’inizio è complicato per tutti, inutile nascondersi. Sicuramente ci sarà un attimo di emozione, anche perché il campionato manca da troppo tempo, noi giochiamo in casa e proveremo in tutti i modi a prendere i tre punti. Il Siderno, dal canto suo, si è fortemente rinforzato e venderà cara la pelle; sarà una bella gara, tutta da decidere e vivere. Buon campionato a tutti e in bocca al lupo”.
Crescimbini: “Prima partita sicuramente complicata contro una squadra sicuramente attrezzata meglio che, ad un organico importante, ha aggiunto degli innesti di valore. In più noi, purtroppo, essendo costretti ad allenarci sul sintetico, non avendo ancora la disponibilità del nostro campo da gioco, non abbiamo avuto la possibilità di prepararci sul parquet; ad ogni modo andremo a giocarci la partita senza timori reverenziali e siamo convinti di poter fare un’ottima partita anche se fuori casa è un po’ più complicato, ma abbiamo tutto per poter fare risultato e dire la nostra”.

Sensation C5 – Farmacia Arturi Domenico Sport
La squadra di mister Piscioneri per la prima di campionato ospiterà la formazione guidata da mister Mantuano, al debutto assoluto nel campionato di C1, ma che lo stesso Piscioneri invita a non sottovalutare. vista la notevole esperienza vantata dalla squadra ospite con A. Chiappetta, R. Chiappetta e lo stesso Mantuano su tutti, che dal canto suo si augura di arrivare preparata al match.
Piscioneri: “Sabato ospiteremo in casa una squadra neopromossa sulla carta, ma che vanta giocatori di grande esperienza: sarà una sfida molto dura, fisica, e sono sicuro che la spunterà la squadra che farà meno errori”.
Mantuano: “Sicuramente mi aspetto che i miei ragazzi ci arrivino con la giusta concentrazione in modo da poter affrontare la nostra prima gara al meglio, cercando di fare ciò che si è provato tutta la settimana. Ognuno di noi deve dare il massimo giocando per il gruppo, solo così si può fare qualcosa di buono”.

Soccer Montalto – Gallinese D.L.
Ultima delle partite che chiudono la prima giornata di campionato, ma solo per l’ordine alfabetico. C’è, infatti, grande attesa attorno alla squadra di casa, visto il sontuoso organico messo a disposizione di mister Basile, che invita, però, i propri giocatori a non sottovalutare l’impegno contro quella che da più parti è considerata come una possibile sorpresa di questo campionato, affidata alla guida di un tecnico competente e dinamico come mister Pellegrino, che non è di certo tipo da atteggiamento rinunciatario.
Basile: “In riferimento alla prima partita di campionato siamo consapevoli di affrontare una buona squadra che ha superato il turno di Coppa e ha vinto l’anno scorso il campionato di C2. Da parte nostra, bisogna rimanere concentrati e non pensare di essere favoriti per non incorrere in defezioni. Occorre affrontare questo cammino partita per partita come se fosse una finale, con la grinta e la determinazione che occorre. La C1 è un campionato molto difficile, ogni partita ha una storia a sé, ma sono sicuro che con la concentrazione giusta sicuramente porteremo a casa i tre punti, che è quello che conta”.
W. Pellegrino: “Partiamo con gli sfavori del pronostico, sarà una partita affascinante, ci si allena per giocare questo tipo di partite. Noi dal canto nostro la giocheremo con la nostra mentalità, con i nostri principi, rispettando l’avversario, ma coscienti delle nostre qualità e come sempre cercando di ottenere i 3 punti attraverso il gioco”.

Colgo l’occasione da parte mia per fare un grosso in bocca al lupo a tutti e l’augurio di un buon campionato, certo che tutti i protagonisti ci regaleranno quelle emozioni che per troppo tempo sono mancate a tutti noi appassionati.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Serie D, gli highlights delle gare delle squadre calabresi

In attesa di definire la classifica con i recuperi delle prossime settimane, la Cittanoves…