Home Calcio Mottafollone, Sport e Periferie: firmato l’accordo per la ristrutturazione ed il completamento dell’impianto sportivo comunale

Mottafollone, Sport e Periferie: firmato l’accordo per la ristrutturazione ed il completamento dell’impianto sportivo comunale

6 min. di lettura
0
0

Mottafollone – Sottoscritto lunedì 5 ottobre 2020 l’accordo tra il Capo del Dipartimento per lo Sport, dott. Giuseppe Pierro, e il Sindaco del Comune, dott. Romeo Basile. Assegnati 500 mila euro per la ristrutturazione e il completamento dell’impianto sportivo comunale, previsto dal DM 19 dicembre 2019 sul Bando 2018 del Terzo Piano Pluriennale – Fondo Sport e Periferie. Si avvia, così, la procedura di assegnazione della gara che riguarda un progetto del valore complessivo di 170 mila euro. Impegno significativo per il primo cittadino.

L’impianto sportivo, privo di omologazione, non può ospitare il pubblico, così viene sottoutilizzato rispetto alle proprie potenzialità. L’esclusione degli spettatori limita il livello delle attività agonistiche a quello locale. Allo stato attuale, il campo di calcio si presenta con l’area gioco in terra battuta, uno spogliatoio per gli atleti e uno per i giudici di gara, una gradinata per il pubblico dismessa, un locale medico e un deposito. La riqualificazione dell’opera risulta necessaria per rilanciare l’attività agonistica del territorio. Il progetto finanziato punta su una serie di interventi che faciliteranno il raggiungimento di maggiori risultati sportivi. I lavori preventivati sono molteplici. Al campo di calcio sarà sostituito il manto (realizzato in erba sintetica innovativa) e rinnovato il sistema di drenaggio così da ottenere l’omologazione. Verranno anche ristrutturati e ampliati gli spogliatoi dei servizi e dei locali di primo soccorso, così da avere due spogliatoi distinti per squadra (composti da sei docce a pavimento e da tre wc) e due per i giudici di gara (muniti di due docce a pavimento). Si doterà l’impianto di una biglietteria (nuovo fabbricato in cemento armato) e di servizi per il pubblico. Una nuova tribuna scoperta per il pubblico locale, con gradinata e rampa di accesso per il superamento delle barriere architettoniche, e una tribuna scoperta per il pubblico ospite con capienza 102 posti a sedere. Entrambe saranno recintate secondo la normativa Uni 10121 1-2. Si procederà con l’individuazione delle aree per il parcheggio (pubblico e atleti) e per il verde, oltre a sistemare quelle preesistenti. Sarà ammodernato anche il campo di tennis e verranno creati ex novo il campo di badminton e il campo di bocce.
Il Comune, che si trova fra il Parco Nazionale del Pollino e la Piana di Sibari, offre un panorama invidiabile ed è attento alla cura del verde. Forse questo il motivo della scelta floreale tra le azioni di riqualificazione dell’impianto sportivo. Verrà prevista la fornitura di 130 piante rampicanti di Glicine (piantate lungo il perimetro), 8 piante di “Falso Pepe” e 600 piantine di Photina serrulata (poste a valle della recinzione esterna).

Da sporteperiferie.it

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

A2: Il Bovalino torna a mani vuote da Piazza Armerina

Disputata la settima giornata nel campionato nazionale di serie A2. Cataforio, Cosenza e F…