Home Calcio PRIMA CATEGORIA, la presentazione della quinta giornata

PRIMA CATEGORIA, la presentazione della quinta giornata

15 min. di lettura
0
0

GIRONE A (a cura di mister Roberto Mantuano)

Sillanum Mangone in ascesa

Dopo qualche risultato sorprendente nella quarta giornata di campionato e anche molte conferme, ci apprestiamo a parlare della quinta giornata ormai alle porte. Anticipo molto interessante tra Bisignano e Sillanum Mangone, con la squadra di casa chiamata a riprendere la marcia dopo la sconfitta sul campo della Riviera dei Cedri. Gli ospiti, dal canto loro, hanno imposto il fattore ‘casa’ alle Stelle Azzurre. Il Fuscaldo, invece, ospita il Villaggio Europa, che nel turno precedente ha riposato e vorrà sicuramente trovare un risultato positivo. L’attuale capolista N.A.S.G. D’Acri, dopo la vittoria sulla Luzzese, andrà a far visita all’Aprigliano, che ha trovato un buon pari in casa della Bergamini; la Luzzese troverà sulla sua strada il Cerzeto, mentre, il Mirto Crosia, dopo il buon punto preso a Cerzeto, incontrerà la Geppino Netti. I due match più interessanti di questa quinta giornata sono sicuramente Montalto-Riviera dei Cedri e Stelle Azzurre-Brutium Cosenza. Il Montalto è bisognoso di punti per ritrovare posizioni che contano in classifica e incontrerà sulla sua strada la formazione tirrenica, che va ancora a corrente alternata. La Brutium, invece, andrà nella tana sangiovannese che, anche se uscita sconfitta dalla partita precedente contro il Sillanum Mangone, ha ancora una classifica ridente e vorrà mettere in difficolta la squadra di Delmorgine. Riposa la DB Rossoblu.

GIRONE B (a cura di mister Rosario Cisternino)

Il Chiaravalle ha centrato la prima vittoria stagionale

Cari amici lettori siamo arrivati alla quinta giornata di campionato del girone B di prima categoria. Partiamo subito con il il derby Borgia-Nuova Valle. Contro lo Scandale, la squadra del mister Gemelli era riuscita a passare in vantaggio con il solito Passafaro, ma la reazione dello Scandale non tarda ad arrivare con bomber Martino e capitan Rullo portando la propria squadra sul 2-1 nonostante l’espulsione di Carvelli, la squadra di maiolo dopo pochi minuti si porta sul 3-1 con un calcio di punizione trasformato da Martino, ma il Borgia non demorde e prima accorcia le distanze con bomber Passafaro, poi al 93′ Cultrera trafigge di testa Santoro portando il risultato sul 3-3. La Nuova Valle, vittoriosa sul Cerva per due a zero con gol di De Filippo e Starace, firma la prima vittoria in campionato e smuove così la classifica portandosi a 4 punti; il Cerva di mister Elia deve rimediare alla sconfitta subita a Vallefiorita ma di fronte avrà un Altletico Maida che ha vinto in casa contro il Rocca di Neto con gol di Martinez e Saladini, portandosi al ridosso proprio dei neroverdi. Sfida interessante tra Chiaravalle e Girifalco. Il Chiaravalle, uscito vittorioso da Sellia Marina con gol di Iorfida, ospiterà il Girifalco che ha imposto il pari al Caraffa per 2-2, dimostrando di essere in ripresa. Il Magisano ospita il fanalino di coda Atletico Sellia Marina, alla squadra di mister Iofalo nonbastano i gol di Criniti e Ibrahim per evitare la sconfitta ad opera del Città di Cirò Marina, ma in casa avrà la possibilità di rimediare; gli ospiti, di contro, sempre più in crisi, dovranno cercare di fare risultato per non aggravare la propria posizione. Altra sfida interessante è il derby Real Fondo Gesù-Citta di Cirò Marina, che arrivano da due vittorie importanti e tutte due dimostrano di essere in salute in questo momento, chi la spunterà? Altro derby crotonese è quello tra Rocca di Neto e Santa Severina: la squadra di Castagnino, reduce dalla seconda sconfitta in campionato, si allontana momentaneamente dalle prime posizioni ospitando un Santa Severina riposato dalla sosta, ma a caccia di punti. Scontro in vetta tra Caraffa e Scandale: padroni di casa che hanno perso l’opportunita di essere in testa dopo il pari di Girifalco, invece, la squadra di mister Maiolo rallenta nonostante l’ottima prestazione fornita al comunale di San Leonardo. Si prospetta una bella sfida da parte di due squadre che si daranno battaglia fino all’ultimo minuto. Riposa il San Mauro Marchesato.

GIRONE C (a cura di mister Luciano Scidà)

Capo Vaticano in grande forma

Campionato che inizia a delinearsi con in testa 4 delle 5 squadre che erano tra quelle pronosticare. Nella quinta giornata riposa il Bivongi reduce dalla sconfitta casalinga ad opera del Real Pizzo, forse la maggiore sorpresa della giornata precedente, insieme al pareggio interno del Città di Lamezia. Real Pizzo e Città di Lamezia che si scontrano nell’anticipo di sabato, morale opposto. Altro anticipo è tra il Nicotera e la Vigor 1919, con gli ospiti che sembra abbiano ingranato la marcia giusta, Nicotera, appunto, che viene dal sorprendente pareggio in casa dell’altra lametina. Domenica la partita clou potrebbe essere Capo Vaticano-Caulonia, appaiate al secondo posto, con gli ospiti che hanno già osservato il turno di riposo. Altra partita importante San Calogero-Calimera, con il San Calogero che, dopo tre vittorie, impatta in casa del Parghelia e nonostante un pareggio che vale una vittoria, la squadra di mister Romano vuole ripartire; Calimera alla seconda vittoria consecutiva, questa volta ai danni del Campora, che domenica affronta il Mileto vittorioso nello scontro diretto con il Guardavalle del dimissionario Scigliano, a cui lascia l’ultimo posto. Guardavalle che si appresta a disputare il derby con il Badolato, sconfitto in casa dal Capo Vaticano. Ultima gara, l’altro derby vibonese tra Filadelfia e Parghelia, con la squadra ospite che vuole riprendere il cammino dopo aver perso cinque punti in due gare, mentre il Filadelfia che deve cercare di tirarsi fuori dai bassi fondi.

GIRONE D (a cura del DS Domenico Bagalà)

Bovese in testa a fari spenti

La scorsa settimana non sono mancate le sorprese rendendo così il campionato più interessante e imprevedibile, il pareggio della San Michel contro la Fortitudo Reggio e la sconfitta del Borgo Grecanico Melitese che perde, così, la vetta della classifica, a cospetto della Cinquefrondese di Mister Perna, che riesce insieme alla Bovese a stare in vetta. La San Michel incontrerà l’ultima della classe, la Scillese del presidente Cardillo, un’occasione ghiotta per i ragazzi di Mister Mammoliti per recuperare i punti persi nelle ultime due giornate, mentre la stessa Scillese cercherà di trovare qualche punticino e cancellare lo zero in classifica. Una sfida interessante di sabato pomeriggio è Bianco-Palizzi, la vincente cercherà di abbandonare le ultime posizioni della classifica e allontanare per un paio di ore la zone play out. Una delle due capolista, la Cinquefrondese, ospiterà tra le mura amiche il San Roberto che con Tuzzato e Catalano, i due gioielli, cercherà di far perdere il primato ai ragazzi del presidente Bellocco. Il Rosarno di Mister Rotondo, dopo la bella prestazione di domenica scorsa, cercherà di sorprendere un Lazzaro che fino a domenica scorsa aveva dimostrato di essere una delle sorpresa di quest’anno. La Deliese ospita il San Gaetano Catanoso, i padroni di casa, dopo il bel risultato di domenica scorsa, vorranno confermare davanti il proprio pubblico la propria forza, con il solito grande bomber Carbone. Dopo i pareggi della scorsa settimana sia la Pro Pellaro, che la Fortitudo Reggio vogliono fare bottino pieno per migliorare la propria classifica, i padroni di casa sono a ridosso dei play off, mentre la Fortitudo Reggio vuole abbandonare le zone calde nella classifica. E per concludere, il big match della giornata sarà un derby al cardiopalma, Bovese-Borgo Grecanico Melitese, una giornata di sport, due grandi bomber come Petronio e Marino che si sfideranno a distanza.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

PRIMA CATEGORIA, la presentazione della nona giornata

GIRONE A (a cura di mister Roberto Mantuano) Il nono turno di prima categoria girone A pro…