Home Calcio PRIMA CATEGORIA, la presentazione della settima giornata

PRIMA CATEGORIA, la presentazione della settima giornata

13 min. di lettura
0
0
Attenzione tutta sulla matricola terribile Sillanum Mangone

GIRONE A (a cura di mister Roberto Mantuano)
La settima giornata preannuncia scintille con incontri davvero avvincenti. Il sabato prevede l’anticipo, con la vice capolista Villaggio Europa in visita all’ostico Bisignano che, nel turno precedente, ha già imposto il pari alla Brutium. Vedremo se i ragazzi di mister Micieli sapranno sfruttare al meglio il turno di riposo previsto per la N.A.S.G. D’Acri. La giornata di domenica invece prevede Aprigliano-Geppino Netti e DB Rossoblu-Cerzeto, dove le squadre di casa cercheranno di imporre il fattore campo alle compagini che, al momento, occupano gli ultimi due posti della classifica. Luzzese-Riviera dei Cedri si presenta come una bella sfida, intensa, tra due squadre con molte ambizioni di classifica: la Luzzese, al momento terza, cerca di tenere il passo delle due battistrada e, vincendo, avrebbe anche la possibilità di raggiungere la seconda posizione in classifica; la Riviera dei Cedri, dopo le tre vittorie casalinghe, cerca i suoi primi punti fuori casa. Partita impegnativa per il Mirto Crosia, che tra le mura amiche affronterà il Sillanum Mangone, capace di imporre lo stop nel turno precedente al quotato Montalto. Interessante anche la sfida tra Stelle Azzurre e Fuscaldo, dove i punti sono importantissimi per muovere la classfica, in una partita che si preannuncia avvincente. Ma la partita clou della domenica è il derby Montalto-Brutium Cosenza, due squadre costruite sicuramente per puntare alla vittoria finale, ma che si ritrovano appaiate in classifica e staccate dalle battistrada. Non si può perdere ulteriore terreno e questa sfida sarà sicuramente il match day della settima giornata del girone A di prima categoria.

Atl. Maida e Borgia hanno dimostrato di potersela giocare con chiunque

GIRONE B (a cura di mister Rosario Cisternino)
Settima giornata del campionato di prima categoria girone B. Partiamo con l’unica certezza in questo momento del girone, lo Scandale di mister Maiolo, che con la vittoria di domenica scorsa balza in solitaria in testa alla classifica e che andrà in trasferta sul campo del Magisano, a sua volta reduce dalla bella vittoria ottenuta contro il Girifalco e che permette alla squadra di mister Iofalo di respirare un po’. Il Caraffa, bloccato dalla Nuova Valle sull’1-1, ospiterà l’Atletico Maida che nel big match di domenica scorsa ne ha rifilati tre al forte Borgia, dimostrando di essere in ottima forma e, avendo già riposato, con una gara da recuperare, potrebbe sicuramente agganciare le prime posizioni. Il Cerva, dopo la sconfitta di Santa Severina attende il Rocca di Neto, sia la squadra di mister Elia, che quella di mister Castagnino hanno necessariamente bisogno di punti per non trovarsi nelle posizioni basse della classifica. Scontro nelle ultime posizioni tra Chiaravalle e Nuova Valle, due squadre che cercheranno la vittoria per respirare un pochino. Il Real Fondo Gesù ha l’opportunità di rifarsi del pari di Sellia Marina ospitanto un Girifalco in crisi di risultati. Il San Mauro Marchesato, dopo la bella vittoria di Cirò Marina, attende il fanalino di coda Atletico Sellia Marina, in netta ripresa, avendo ottenuto quattro punti nelle ultime due partite. Infine, il Borgia troverà l’ostacolo Santa Severina di mister Bonofiglio a caccia di punti per risalire la classifica. Si prospetta un bellissimo incontro. Riposa il Citta di Cirò Marina.

Il Campora vuole recitare un ruolo da protagonista

GIRONE C (a cura di mister Luciano Scidà)
Campionato che entra nel vivo con cinque squadre in tre punti, gli anticipi di sabato: il Nicotera, reduce dalla sconfitta di Parghelia, che ospita il Calimera, che ferma la corsa verso la zona play off dopo il pareggio casalingo con il Filadelfia. Parghelia che, nell’altro anticipo, sfida la Real Pizzo che, dopo tre risultati positivi, si ferma in casa della Vigor 1919. Domenica riprende appunto con la Vigor ospite del Bivongi Pazzano, che ha portato un punto da Lamezia sponda Città di Lamezia Terme, che nel prossimo turno riposa. La partita della domenica potrebbe essere Campora-Caulonia, con il Campora corsaro a Badolato e saldamente posizionato in zona play off, e Caulonia che giunge dalla sfortunata sfida interna con il Guardavalle. Guardavalle che, dopo la conquista del primo punto dell’era Condemi, ospita il Capo Vaticano, che ha ricaricato le batterie, riposando. Derby vibonese tra Filadelfia e Real Mileto che sa di scontro diretto, nonostante i cinque punti di differenza. La capolista San Calogero, dopo la vittoria di Mileto, ospita il Badolato che non riesce, non solo a fare risultato, ma nemmeno a segnare, diventando il peggiore attacco del girone.

Il Lazzaro è reduce da tre punti esterni pesantissimi

GIRONE D (a cura del DS Domenico Bagalà)
La settima giornata del girone D di prima categoria si presenta con degli anticipi interessanti. Il primo è Bianco-Scillese, dove i padroni di casa cercheranno di rispettare il momento positivo per consolidare e migliorare la propria classifica lontano dai play out, mentre la povera Scillese, nonostante il grande lavoro di mister Cardillo e dei suoi ragazzi, tenterà di fare la sorpresa in trasferta. L’altro match vedrà opposte la San Michel di mister Mammoliti contro un San Roberto Fiumara che ha dimostrato di potersela giocare con chiunque. I padroni di casa vorranno assolutamente vincere questo match per tornare subito protagonisti di questo campionato. Il Lazzaro, fresco della vittoria in trasferta, affronterà un formazione come la Fortitudo Reggio assetata di punti ed in cerca anche della prima vittoria stagionale.
La Deliese di mister Api affronterà, invece, il Palizzi che, nelle prime di partite, è riuscito a mettere in difficoltà qualunque squadra avversaria, la squadra aspromontana vorrà però migliorare il proprio rendimento. Il San Gaetano Catanoso, forte della vittoria sulla ex capolista Cinquefrondese, affronterà in trasferta un’altra formazione costruita per vincere il campionato, il Rosarno. E per finire, due incontri esaltanti, la Pro Pellero ospiterà la capolista a Borgo Grecanico Melitese,  la squadra di mister Greco è riuscita nelle ultime settimane a inquadrarsi ed a dire la sua in questo campionato, quella di mister Cormaci dovrà dimostrare di mantenere ancora la forza per poter essere prima in classifica. Un incontro da non perdere sarà sicuramente Bovese-Cinquefrondese, con la squadra jonica che vuole riscattarsi dal pareggio di domenica scorsa, mentre gli uomini di Perna avranno una gran voglia di dimenticare la sconfitta patita che è costata la vetta della classifica. Anche questa settimana sarà interessante seguire il girone D di prima categoria.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Atletico Rogliano, Altomare e Monaco sono rossoneri

Alessandro Altomare è un nuovo giocatore dell’Atletico Rogliano 2018. Dunque il dife…