Home Calcio PRIMA CATEGORIA, la presentazione dell’ottava giornata

PRIMA CATEGORIA, la presentazione dell’ottava giornata

14 min. di lettura
0
0
La corazzata Villaggio Europa si riprende la vetta

GIRONE A (a cura di mister Roberto Mantuano)
L’ottava giornata di campionato presenta delle sfide importanti e un grande incontro tra due big. Il sabato si apre con la N.A.S.G. D’Acri che, dopo lo stop obbligato per il turno di riposo, vuole riprendere la marcia verso la testa della classifica, essendo stata scavalcata dal Villaggio Europa. L’altra sfida del sabato è DB Rossoblu-Geppino Netti, due squadre che hanno bisogno di punti per uscire dai bassifondi della classifica. La Brutium di Delmorgine, dopo la sconfitta nel big match di domenica scorsa contro il Montalto, cerca riscatto in casa affrontando l’ostica formazione del Mirto Crosia. Fuscald-Bisignano è un’altra sfida tra due squadre che hanno dovuto soccombere nello scorso turno di campionato, ma che comunque sembrano lottare per due diversi obbiettivi. La Riviera dei Cedri, dopo il primo punto conquistato in trasferta, affronta l’Aprigliano, con la speranza di continuare la striscia di vittorie in casa, ma la squadra di Gentile venderà cara la pelle, venendo da una bruciante sconfitta casalinga. Le due sfide clou della giornata, però, sono sicuramente Sillanum Mangone-Luzzese e Villaggio Europa-Montalto. Il Sillanum Mangone e la Luzzese sono, al momento, le sue squadre che inseguono da vicino le posizioni di testa e hanno ampiamente dimostrato, con risultati importanti, di meritare la attuale situazione di classifica. Discorso a parte per Villaggio Europa-Montalto: la formazione di mister Micieli non ha mai perso finora e potrebbe allungare ancora in caso di vittoria sulle dirette inseguitrici, mentre, il Montalto di Cipparrone si è rilanciato in termini di punti e morale dopo l’affermazione molto importante in casa contro la forte Brutium Cosenza.

Cerva, tre punti fondamentali nel recupero di mercoledì

GIRONE B (a cura di mister Rosario Cisternino)
Ben ritrovati con la consueta presentazione del girone B di prima categoria. Iniziamo con Atletico Maida-Chiaravalle, i padroni di casa devono rifarsi dalla sconfitta patita a Caraffa e dal ko nel recupero di Cerca, di fronte l’unica squadra di bassa classifica a centrare la vittoria dando nell’ultimo turno. Atletico Sellia Marina-Città di Cirò Marina è una sfida in cui la squadra di mister Folino deve fare assolutamente risultato per una classifica che la vede condividere l’ultimo posto con il Girifalco, invece, gli ospiti hanno l’opportunità di avvicinarsi alla zona play off. Girifalco-San Mauro Marchesato, anche i girifalcesi hanno bisogno di punti, vista la classica, mentre, la compagine di mister Gumari, reduce da due vittorie consecutive e trascinate dall’highlander Palermo, potrebbe avere la chance di staccare sempre di più le zone basse. Nuova Valle-Magisano, i padroni di casa non navigano in buone acque, la squadra di mister Iofalo è reduce da un ottimo pareggio contro lo Scandale, che potrebbe aver dato fiducia e consapevolezza di poter uscire dalla zona calda. Rocca di Neto-Borgia è uno scontro dove il gruppo di Castagnino arriva da una bella vittoria che lo rilancia nelle posizioni che contano, gli amaranto del tecnico Gemelli non possono permettersi di perdere altri punti per non allontanarsi dall’obiettivo stagionale, sfida bella ed interessante. Santa Severina-Caraffa, la squadra di Bonofiglio torna prepotentemente nella zona della classifica che conta, il Caraffa ha agganciato la vetta dimostrando la sua forza, big match di giornata. Scandale-Real Fondo Gesù, mister maiolo sicuramente si sarà fatto sentire dopo il pareggio di Taverna col Magisano, non vorrà più distrazioni dai suoi ragazzi, però, al “Demme” arriva la squadra di Orto, che sta ben figurando in questo inizio di stagione con un magnifico terzo posto a soli quattro punti proprio dal duo Scandale-Caraffa, si prospetta una bella sfida. Riposa il Cerva.

E’ senza dubbio un Capo Vaticano d’assalto

GIRONE C (a cura di mister Luciano Scidà)
L’ottava giornata potrebbe essere quella che consegna il vero valore della capolista San Calogero che, dopo la vittoria sul Badolato, disputa l’anticipo di sabato al “Dicone” di Caulonia, voglioso di vendicare la sconfitta di misura di Campora. Nell’altro anticipo, anche il Parghelia, reduce dalla sconfitta di Pizzo, ospita il Bivongi Pazzano, che viene da un pareggio casalingo con la Vigor 1919, dove avrebbe potuto ottenere qualcosa in più. Domenica avremo il derby cittadino di Lamezia aperto a qualsiasi risultato, con la Vigor contestata a fine gara a Bivongi e il Città di Lamezia che ha voglia di risalire la classifica dopo la giornata di riposo. Capo Vaticano-Campora è la partita della domenica, con il Capo Vaticano che insegue il San Calogero, nonostante abbia già riposato, dopo la vittoria in trasferta ai danni del Guardavalle, Campora che vuole continuare la striscia di risultati positivi dopo la sconfitta alla quarta giornata. Nuova Calimera-Real Pizzo, invece, potrebbe rivelarci chi tra le due è la sorpresa di questo girone, reduci dagli anticipi opposti di sabato scorso. Badolato-Filadelfia Cup inizia ad essere una delle prime finali per il Badolato, posizionato al penultimo gradino, con il Filadelfia con il morale alto dopo la rimonta sul fanalino di coda Mileto, che ospita un Nicotera rigenerato dalla vittoria sul Calimera.

Primo successo per la Fortitudo Reggio

GIRONE D (a cura del DS Domenico Bagalà)
Parte subito con un grandissimo incontro questa giornata, l’ottava della prima categoria girone D. La capolista Borgo Grecanico Melitese affronta una delle squadre più in forma del campionato, il Bianco, reduce da due vittorie consecutive. Gli uomini di mister Cormaci avranno un pomeriggio ostico e duro, ma cercheranno di difendere con la massima attenzione il primato in classifica. Un altro anticipo importante sarà tra Palizzi, che ha una grande voglia di riscattarsi e muovere la classifica nonostante le belle prestazioni, ma sprecone nelle grandi occasioni che ha avuto per poter portare punti importantissimi e far muovere la classifica, ed un Rosarno che nelle ultime giornate è riuscito a compiere un balzo notevole. L’ultimo anticipo del sabato pomeriggio sarà tra il San Roberto Fiumara, che era partito bene e che nonostante in campo abbia dei giocatori di categoria superiore, si ritrova fermo nelle basse posizioni, e la Pro Pellaro, sorpresa del campionato, che è una squadra quasi interamente smantellata sia a livello societario, che di atleti, ma il tecnico Greco è rimasto e sta facendo benissimo. Non possiamo non dire che sia l’ultima spiaggia per la Scillese, ma il fanalino di coda affronterà Lazzaro abordabile, quasi ultima spiaggia per gli uomini di Mister Cardillo. Questa settimana abbiamo un calendario dove praticamente si affrontano le squadre che sono nella parte sinistra della classifica contro quelle che stanno dietro. Match  importante è anche quello del San Gaetano Catanoso, che affronterà la Bovese del bomber Petronio. La Fortitudo Reggio è riuscita a sbloccarsi segnando ben 7 reti, conquistando la prima vittoria, ed avrà al proprio cospetto la temibile Deliese. Gli uomini di mister Api cercheranno la prima vittoria esterna di questa stagione, dimostrando di saper vincere anche lontano da Delianuova. Concludiamo con il derby della settimana, la Cinquefrondese affronterà il San Michel, due formazioni che si stanno dividendo il secondo posto e sarà importantissimo capire chi delle due squadre si proporrà come antagonista del Borgo Grecanico Melitese, un match interessantissimo per i numerosi ex, lo spettacolo sarà sicuramente elevato.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

PRIMA CATEGORIA, la presentazione della nona giornata

GIRONE A (a cura di mister Roberto Mantuano) Il nono turno di prima categoria girone A pro…