Home Calcio PROMOZIONE, la presentazione della decima giornata

PROMOZIONE, la presentazione della decima giornata

11 min. di lettura
0
0
Nuova Rogliano a caccia della continuità

PROMOZIONE A (a cura della redazione)
Il decimo turno del girone A del campionato cadetto di Promozione si apre con gli anticipi di Praia e Roggiano. PraiaTortora a caccia del riscatto dopo il doppio dispiacere avuto dalla Rossanese tra campionato e coppa, contro un San Marco in serie positiva e rigenerato dalla cura Spinelli. Nell’altra sfida, il Real Sant’Agata proverà a ritrovare il sorriso dopo l’inaspettato stop di Soveria Mannelli, avvenuto in pieno recupero, di contro, la Promosport vorrà portare a casa punti pesanti per dare continuità ai propri risultati e ad una classifica ancora deficitaria. Nelle gare domenicali, la capolista Belvedere farà visita ad una Caccurese più rilassata dopo l’exploit di Schiavonea, ma desiderosa di uscire in fretta dalle sabbie mobili. I tirrenici, invece, tenteranno il colpaccio per tenere a bada le inseguitrici, che scalpitano per spodestare gli amaranto dal trono. Una Rossanese in crescità avrà un compito molto ostico al “Castrovillari” di Acri, dove i rossoneri devono riscattare il periodo no, che li ha visti perdere terreno dal vertice. La grande sorpresa San Fili del tecnico Burgo potrebbe sfruttare il turno casalingo contro il pericolante Marina di Schiavonea per consolidare la zona play off, ma gli jonici sono assetati e proveranno a fare lo scherzetto per non rimanere invischiati in acque difficili da cui risalire. Cassano Sybaris-Juvenilia Roseto vede entrambe le compagini appaiate a quota dodici punti in classifica, ma se per i padroni di cas è un risultato deludente, per gli ospiti è tutto il contrario. Comunque, le due squadre provengono dalle rispettive sconfitte e la posta in palio sarebbe il mezzo attraverso cui si potrà arrivare al proprio fine. L’Amantea di mister Curcio viene dal pari nel derby e, tra le mura amiche, affronterà una Garibaldina non ancora completamente guarita dopo le ferite subite nelle precedenti gare. Blucerchiati che vogliono rilanciarsi nei quartieri alti, giallorossi che devono venir fuori da un contesto di pericolisità. Chiude il programma la sfida tra Cutro e Nuova Rogliano. Inutile rimarcare che per i biancoazzurri ogni gara è una finale, vista la classifica che dice zero nella casella delle vittorie, dall’altra parte, i rossoneri devono tranquillizzare un percorso balbettante che, dopo il successo casalingo all’ultimo respiro, potrebbe assumere contorni diversi con un risultato positivo.

La matricola Sporting Catanzaro Lido si sta comportando benissimo

PROMOZIONE B (a cura di mister Alessandro Pisano)
Ci accingiamo a vedere l’esito della decima giornata del girone B di promozione per tirare le prime somme dopo un terzo di campionato. Giornata divisa equamente con 4 anticipi al sabato, come spesso accade in questo girone. BRANCALEONE-BAGNARESE stuzzica la curiosità di molti appassionati in un match incerto tra due squadre che vengono da un buon momento di forma, dopo aver attraversato una piccola crisi sul percorso, dovuta più che altro alle larghe sconfitte contro la battistrada Stilese. Entrambe sembrano, però, aver reagito e si affronteranno a viso aperto sapendo benissimo che chi dovesse spuntarla farebbe un netto salto di qualità, soprattutto mentale, per il prosieguo del campionato.
ARCHI-MELICUCCO, con i padroni di casa alla continua ricerca della svolta in questo campionato e con una vittoria che manca dal primo turno, che dovranno far pesare il fattore campo contro una squadra, come quella ospite, che non ha ancora conosciuto il segno X. Il SAN GIORGIO (la cui crisi sembra non trovare ostacoli dopo 5 sconfitte di fila) ospiterà una VILLESE ritrovata che tenterà il colpo in trasferta. I catanzaresi dello SPORTING CZ LIDO, reduci dal primo sorriso lontano da casa, ospiteranno una squadra quotata come il MAMMOLA che, ironia della sorte, invece, nella stessa giornata ha conosciuto la prima sconfitta interna. Partita difficile da decifrare, ma lo spessore della rosa della squadra ospite non può che far pendere la bilancia del pronostico dalla loro parte, nonostante l’ottimo campionato fin qui portato avanti dai padroni di casa, che stanno mettendo in luce ottime individualità, tra le quali spiccano il capocannoniere del torneo Giglio, con 9 reti, ed il centrale di difesa Folino, ormai diventato una certezza per questa categoria. Nelle partite domenicali troviamo le due battistrada incontrare rispettivamente due ostacoli molto diversi tra loro, perché, mentre la STILESE forte delle sue 9 vittorie consecutive affronterà (in una partita che pare dal pronostico scontato) una LUDOS RAVAGNESE che lontano dal proprio campo non sta raccimolamdo granché, dall’altra parte il GIOIOSA dovrà affrontare una trasferta molto difficile in quel di Rombiolo, con i padroni di casa che hanno fatto gran parte dei propri otto punti tra le mura amiche. Mura amiche che domenica scorsa non hanno sorriso per la prima volta alla rivelazione FILOGASO (seppur dopo un’ottima prestazione contro la prima della classe) comunque pronta a rifarsi subito in un campo, però, molto difficile come quello della GIOIESE. Chiudiamo la nostra analisi con una partita che ha il sapore di un vero e proprio spareggio salvezza, quella tra AFRICO e MONASTERACE, con i padroni di casa favoriti e che potrebbero dare un colpo mortale ad una squadra come quella ospite che, nel turno precedente, ha subito una brutta sconfitta in una partita che alla vigilia poteva sembrare alla portata e che ha aperto le porte ad una crisi che solo uno scatto d’orgoglio di tutto l’ambiente potrebbe scansare.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Il Giove dice basta: “Arbitri non degni di chiamarsi tali”

Ora diciamo basta!!! Dopo l’ennesima direzione arbitrale da HORROR, non riusciamo più a st…