Home Calcio PROMOZIONE, la presentazione della quattordicesima giornata

PROMOZIONE, la presentazione della quattordicesima giornata

8 min. di lettura
0
0

GIRONE A
Il girone A sarà monopolizzato dallo scontro al vertice, il derby tirrenico tra le PraiaTortora e Belvedere, con i padroni di casa rinforzati dall’innesto del bomber Perri dal Cassano. Una gara che potrà dire parecchio e la squadra di Gentile non può sbagliare, visto che ha disputato ben due gare in più di quella di Liparoto ed ha un solo punto di vantaggio. L’altro anticipo di sabato è la sfida di Sant’Eufemia tra Promosport, bisognosa di un successo pieno, e Juvenilia Roseto, che certamente proverà a dare continuità al suo sorprendente campionato. La Rossanese, inseguitrice della vetta, riceverà una Nuova Rogliano che, al momento, non sappiamo in che condizioni si presenterà all’appuntamento, visti i diversi rumors di mercato sui calciatori più importanti. L’esito pare scontato, ma ne sapremo di più quando potremo renderci conto di che organico possono fruire i rossoneri. L’Acri di Germano sta per piazzare i colpacci sul mercato, intento attende un Marina di Schivonea reduce dal pari casalingo con la capolista, che farà di tutto per portare a casa un risultato positivo. L’Amantea, galvanizzata dal poker casalingo dell’ultimo turno, farà visita ad un Cassano molto indebolito, che ha perso i suoi pezzi pregiati, ma che deve necessariamente fare punti per non cadere nell’oblio. Gara da tripla quella tra San Marco e Real Sant’Agata nel derby dell’Esaro, ospiti che stanno facendo decisamente meglio, ma queste gare hanno tutta una loro storia e la truppa di Spinelli deve riemergere dalle sabbie mobili. Se la classifica dice che il San Fili è nella parte sinistra e la Caccurese in basso alla classifica, penseremmo di una squadra favorita e la rivale che deve sudare per portare a casa punti, ma il mercato dei giallorossi potrebbe aver riservato diverse operazioni importanti, non ancora ufficializzate, con cui mister Caligiuri potrebbe sorprendere un avversario che, comunque, è in linea con i propri obiettivi, al netto del 4-0 subito ad Amantea. Chiude il programma la sfida tra Cutro e Garibaldina. I crotonesi non hanno mai vinto e battono il fondo con soli due punti, gli ospiti sono disastrosi in trasferta, quindi, la paura di perdere potrebbe anche risultare determinante.

GIRONE B
Turno che potrebbe rivelarsi molto favorevole alla capolista Stilese, attesa dalla sfida contro il Monasterace, su un campo che conosce a memoria e che ormai ha fatto suo. L’avversario dovrà tirare fuori una prestazione più che maiuscola per non cadere sotto i colpo di Papaleo e compagni. Il Gioiosa Jonica, unica vera rivale in questa prima parte, renderà visita ad una Bagnarese che in casa difficilmente lascia punti per strada, ma che è reduce dalle fatiche del recupero di mercoledì a Filogaso. Brancaleone e Mammola, in anticipo, saranno ospiti di Ludos Ravagnese ed Archi, incontri non semplici per mantenere il passo play off. Sicuramente più impegnativo l’impegno della squadra di Criaco, ma l’Archi di Scevola è sempre un osso duro da piegare. Altra gara interna per il Filogaso, che deve ritrovare il feeling con la vittoria, di contro avrà il Melicucco di Maio, non proprio la squadra ideale da piegare. Importante banco di prova per lo Sporting Catanzaro Lido, che ha tutta la spensieratezza calcistica possibile per giocare senza nessun ostacolo. La Rombiolese, rinfrancata dalla nuova guida tecnica e dal mercato in entrata (Domenico Fabio è già ufficiale), deve vincere per iniziare il suo nuovo campionato che la dovrà portare ben lontana dalla zona calda. San Giorgio-Africo e Gioiese-Villese sono gare dove fare un pronostico risulta veramente impossibile vista l’altalenante stagione delle quattro protagoniste, che vincendo darebbero ossigeno ad una classifica abbastanza deficitaria, seppur è vero che i neroverdi di Verbaro sono in una posizione dove anche non perdere sarebbe comodo.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Atletico Rogliano, Altomare e Monaco sono rossoneri

Alessandro Altomare è un nuovo giocatore dell’Atletico Rogliano 2018. Dunque il dife…