Home Calcio a 5 Roglianese, Sicilia: “Nessuna convenienza per iscriversi in serie D”

Roglianese, Sicilia: “Nessuna convenienza per iscriversi in serie D”

4 min. di lettura
0
0

Qual’è la convenienza di iscriversi ad un campionato FIGC di calcio a 5 serie D? NESSUNA!!!

Lo scorso anno, a fronte di una iscrizione di € 1600, abbiamo disputato ina decina di “travagliate” partite, travagliate perchè tra rinvii vari, vedi trasferta alla Casa Circondariale di Paola, rinviata 1 ora prima dell’ inizio, dopo che eravamo arrivati al cancello, e recuperata in settimana (quando tutti lavorano), la trasferta dagli amici di Bocchigliero, rinviata per maltempo, dopo un ricorso favorevole presentato alla corte di appello sportiva, e recuperata in settimana (quando tutti lavorano), arbitraggi IMBARAZZANTI e palesemente IMPREPARATI, organizzazione ZERO.
Quindi, facendo una media, il peggior campionato della federazione, ci è cistato circa 160€ a partita, UN VERO SPROPOSITO.
Che la federazione non poteva prevedere una pandemia mondiale è palese, ma la stessa colpevole federazione su un campionato di cui è stato rinviato l’inizio per circa 2 mesi, vista la penuria di squadre iscritte, poteva gestire meglio il post-covid19, poteva prevedere una migliore organizzazione a partire dall’esosa cifra di iscrizione, decisamente fuori da ogni grazia divina.
Per curiosità, sono entrato nella pagina riservata alla mia società, simulando l’iscrizione al prossimo campionato di serie D e… SGOMENTO! Euro più, euro meno, è la stessa cifra della scorsa stagione.
Sono convinto che in molti rinunceranno ad iscriversi se questa è la politica illuminante di chi, invece, vista la crisi generale, avrebbe dovuto favorire il movimento. Ma si sa, IL COLORE DEI SOLDI prevale su tutto.

Con rammarico
DIEGO SICILIA
Roglianese calcio a 5

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

San Fili, parla il DS Dodaro: “Importante ripartire per i ragazzi, il nostro calcio non può morire così”

Nelle ultime settimane si è alzato nuovamente il livello del dibattito sulla possibile ed …