Home Calcio Saint Michel capolista per una notte

Saint Michel capolista per una notte

7 min. di lettura
0
0

Si è giocato sabato 19 ottobre l’anticipo della quinta giornata di campionato tra Saint Michel e Scillese. Le due squadre che prima del fischio d’inizio contavano in classifica 8 pt contro lo zero degli ospiti hanno giocato con due obiettivi ben diversi, La Saint Michel vuole prolungare la striscia dei 4 risultati utili consecutivi, mentre la Scillese in fondo al gruppo vuole dare una scossa alla propria classifica.
Partita con un primo tempo decisamente a favore dei padroni di casa, diverse sono le occasioni create da Crucitta e Fiorino che non arrivano a concretizzare le reti del vantaggio, addirittura due atterramenti tra il 18′ ed il 21′ ai danni di Crucitta non vengono visti dall’arbitro, Sig.ra Paola mandile, la quale ha lasciato correre ma sulla scia della superiorità di gioco della Saint Michel un minuto dopo sempre Crucitti trova il gol del vantaggio servito da Mongiardo il quale va attribuito gran merito della segnatura vista la costruzione dell’azione e l’assist servito al compagno che sotto porta non poteva sbagliare. Passano soli 5 minuti e arriva il raddoppio, dopo un incursione in area di Rotolo la palla parata dal portiere viene intercettata da Mongiardo che di testa insacca il 2-0. Grande gioia soprattutto per il tecnico Mammoliti che ritrova il proprio attaccante dopo l’infortunio che lo aveva messo in ombra nelle prime quattro giornate di campionato. Primo tempo che continua sullo stesso copione con gli ospiti sempre chiusi nella loro metà campo che si affacciano timidamente solo due volte verso la porta avversaria ma senza alcuna azione degna di nota. Primo tempo quindi a senso unico, vista la supremazia della squadra di casa e tutto questo forse è stato un danno per gli uomini di Mammoliti. Infatti rientrati in campo i valori in campo dimostrati fino a quel momento sembrano destabilizzarsi, la Scillese infatti torna in campo con più tenacia al contrario della Saint Michel che sembra essersi rilassata, appagata dal 2-0 concretizzato nei primi 45 minuti. Tutto questo si traduce in una lettura diversa della partita che lascia molto spesso spazio agli ospiti di trovare spazi per azioni insidiose che però non sono mai state trasformate in rete, si aggiunge poi la doppia ammonizione di Genoese che lascia i padroni di casa in 10 contro 11.
Iniziano, così, gli ultimi 25 minuti di sofferenza per la Saint Michel che cerca di gestire la partita ma si ritrova di fronte una Scillese guidata da Ligato in avanti che vuole riaprire in ogni modo la partita, un ottima prova per gli ospiti, sicuramente la miglior partita giocata fin ora dalla Scillese che con il proprio organico sta crescendo di partita in partita. Tutto questo fino al minuto 94 quando Abdelbaky su punizione trova il 3-0 che chiude i conti e lancia la Saint Michel alla conquista dei tre punti.
Vince questa partita la Saint Michel che arriva a quota 11 pt in 5 partite rimanendo imbattuta in campionato, occhi puntati sulle sfide di domani che potrebbero con una combinazione di risultati confermare la testa del campionato. Soddisfazione per l’intero club di Don Gaudioso Mercuri, un po’ meno per L’allenatore Mammoliti preoccupato per il calo di prestazioni nel secondo tempo non accettabile per una società nata per occupare la zona alta della classifica. Nonostante tutto la Saint Michel si ritrova capolista solitaria per una notte con l’auspicio di confermare il proprio valore in campo nelle prossime gare e lottare per questa posizione fino alla fine del campionato.

Uff. stampa
Saint Michel

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Provvedimenti del Giudice Sportivo Territoriale

Pubblicati i provvedimenti del Giudice Sportivo riguardanti le gare relative al calcio ed …