Home Calcio Sant’Onofrio, trattativa chiusa con successo: l’Azzurra giocherà allo Stadio “Rizzo”

Sant’Onofrio, trattativa chiusa con successo: l’Azzurra giocherà allo Stadio “Rizzo”

5 min. di lettura
0
0

La A.S.D. Sant’Onofrio Calcio (Gestore dello Stadio Comunale di Sant’Onofrio) comunica di aver firmato con l’A.S.D. Azzurra 1998 la Convenzione per l’uso dello Stadio Comunale. Da oggi tutti i giovani atleti di Sant’Onofrio potranno utilizzare l’impianto sportivo e nessuno dovrà vagare in ogni dove sul territorio provinciale. A parere di Franco Ciancio (Presidente della Santonofrese) è un risultato assolutamente importante per l’intera Comunità: in primis per i ragazzi, ma anche per i genitori e per i dirigenti delle Società sportive del paese. Chiosa Ciancio: sono veramente felice per aver portato a casa il risultato di una problematica che da quasi un anno ha interessato la mia Comunità. Con l’aiuto di molti, siamo riusciti a raggiungere un brillante obiettivo: rasserenare gli animi e dimostrare che a Sant’Onofrio è ancora possibile ricercare le giuste soluzioni, affinché tutti trovino un adeguato confort ed un equo riconoscimento. Ciancio ringrazia pubblicamente i suoi più stretti collaboratori, che con costante impegno lo hanno supportato in questa lunga ed estenuante trattativa; ma non manca di ringraziare il Presidente dell’Azzurra (Giuseppe Trecozzi) e tutto il gruppo dirigente, per la passione rivolta ai suoi ragazzi e per l’alto senso di responsabilità nei confronti sia della Società che dirige che di ogni giovane atleta. Un grazie, poi, da parte di Ciancio all’Amministrazione Comunale, che tutta (maggioranza e minoranza) ha dimostrato un atteggiamento di mediazione in ogni circostanza, rivolto al superamento di ogni criticità, per il bene e la felicità dei ragazzi. Alla firma della Convenzione si è percepito un clima di serenità ed un nuovo spirito di collaborazione tra i due sodalizi. Ciancio ribadisce che la volontà dichiarata dalla Santonofrese è quella di unire tutti sotto un unico “soggetto sportivo”, che non si occupi solo di calcio, ma che si assuma l’onere di seguire anche altre attività sportive, oltre che ad immaginare la gestione di un impianto sportivo all’altezza dei tempi moderni.

Ufficio Stampa
A.S.D. Sant’Onofrio Calcio

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Cittanovese verso Giugliano, Franceschini: “Aspetto mentale determinante”

L’8ª giornata del Campionato di Serie D – Girone I condurrà la Cittanovese sul terreno del…