Home Calcio a 5 Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 5° giornata

Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 5° giornata

16 min. di lettura
0
0

Si è disputata la quinta giornata nel campionato regionale di serie C1. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

La Casolese che ha vinto e convinto oggi pomeriggio

CASOLESE-ENOTRIA CITTA’ DI CATANZARO 6-0
Marcatori: 27′ De Rose, 32′, 57′ Perri, 36′ Rovito, 38′ Scarcello, 53′ E. Fiore (C)
La partita di oggi vede affrontarsi il Casali del Manco Futsal di mister Marco De Marchi reduce dal quarto posto conquistato e L’Enotria Città di Catanzaro rigenerato dalla prima vittoria in campionato dopo gli ultimi innesti di Giampa’ e c e di mister Torneo. La partita è abbastanza equilibrata nel primo tempo, la squadra Catanzarese sembra contenere al meglio le sfuriate del Casali mantenendo una buona difesa e con il capitano Giuseppe Posella cerca di pungere la squadra Presilana, la difesa giallorosso regge per tutto il primo tempo e ci vuole il 27 con una bordata dal limite di Pierluigi De Rose per sbloccare la gara. 1-0 per il Casali del Manco Futsal. L’Enotria prova subito a riequilibrare il match ma si chiude la prima frazione sul 1 – 0 per il Casali. Nel secondo tempo il Casali prova subito a chiudere la partita e ci riesce, in soli 8 minuti si porta sul 4-0 con gol di Michael Perri su grande azione di Francesco Scarcello, gol del capitano Simone Rovito e gol di Scarcello. Grandi sfuriate anche di Milano e c. Il Casali chiude la partita alla grande, l’under Emanuele Fiore al suo primo gol in serie C1 porta la partita sul 5-0. Esordio anche per l’under Mattia Pio Fiore che sfiora il gol. Chiude ancora Michael Perri per il 6-0 finale. Ottime le indicazioni per la squadra ospite, almeno nel primo tempo, al cospetto del Casali del Manco che consolida le zone alte di classifica, L’Enotria dei presidenti Bitonti e Tedesco si smarrisce nel secondo tempo e la squadra giallo verden presilana chiude con un tennistico 6-0. Ottimo Fairplay in campo e grande spettacolo offerto dalle 2 squadre. Mister de Marchi continua a raccogliere i frutti dell’ottimo lavoro fatto finora. (A.S. Casolese)

CZ Futsal-Kroton

CATANZARO FUTSAL-KROTON 2-0
Marcatori: 39′ Ecelestini (CZ) 60′ Aut. P. Martino (CZ)
Continua la marcia della nostra squadra che riesce a superare un coriaceo Kroton con il punteggio di 2-0. Nel primo tempo è il portiere ospite a rendersi protagonista con una serie di grandissimi interventi che, insieme ad un paio di grandi parate del nostro Luca Scerbo, permettono alle due squadre di andare al riposo sullo 0-0. Nel secondo tempo la splendida prestazione dei giallorossi viene finalmente premiata dalla grande rete di Fabio Ecelestini che porta in vantaggio i suoi, nel finale la mossa del portiere di movimento del Kroton non paga e la sfortunata autorete di Pierpaolo Martino chiude definitivamente il confronto. Complimenti ai nostri ragazzi che hanno lottato e ci hanno creduto fino all’ultimo secondo portando a casa altri tre punti importantissimi. (A.S. CZ Futsal)

F.C. PAOLA C5-SOCCER MONTALTO 7-2
Marcatori: Bonocore, 2 Chianello, Bartella, Scarnà, Città, Lambrè (P) Andropoli, Lopetrone (M)

CRESCENDO-MAESTRELLI C5 1-4
Marcatori: Oliva, Lo Giudice, Arcudi, Gattuso (M) Ioppoli (C)

Ferraro trascina i rossoverdi

POLISTENA C5-SENSATION C5 4-1
Marcatori: 19′, 29′, 44′ Ferraro (P) 30′ Giovinazzo (P) 35′ Frascà (S)
La quinta giornata vede di fronte due squadre che, seppure per motivi diversi, hanno bisogno dei 3 punti in maniera fondamentale. Assenti eccellenti da entrambe le parti (Startari tra le fila della Sensation, Politanò e Mazzei per il Polistena) non hanno abbassato il livello qualitativo e quantitativo del match. Si preannunciava una gara combattuta, fra l’altro anche per la presenza di ben due ex fra le fila avversarie. I padroni di casa, seppur privi del gioiellino Politanò ed in formazione rimaneggiata, dopo una prima fase di studio passano meritatamente in vantaggio con l’ottimo Ferraro (autore alla fine di una bella tripletta). Da quel momento in poi il risultato non è mai stato in bilico, anche per la realizzazione del 2-0 e del 3-0 (ancora Ferraro e Giovinazzo) con gli ospiti che non si sono mai resi veramente pericolosi, il momentaneo gol dell’1-3 scaturito su un’incomprensio fra Vomera e Borgese, per il resto sempre molto attenti. Il 4-1 finale condito da ben 3 pali colpiti, certificano una superiorità apparsa netta da parte del Polistena al cospetto di una Sensation che seppur giovanissima, per uomini e mentalità merita altre posizioni. (A.S. PC5)

Zoccali segna la rete del definitivo 3-3

REGGIO FC-BLINGINK SOVERATO C5 3-3
Marcatori: 6′ Chiaravalloti (S) 18′ Dascola (R) 28′ Politi (S) 37′ Chiaravalloti (S) 47′ Sarica (R) 59′ Zoccali (R)
Se si escludono i tempi supplementari della finale della scorsa stagione, con quello di oggi sono sette pareggi su sette! Una storia infinita giocata fino all’ultimo secondo, perché anche oggi la partita si è decisa nel finale con il pareggio dei reggini a dieci secondi dalla fine. Come sempre partita maschia ma corretta con le due squadre che si affrontano alla ricerca di punti per smuovere una classifica deficitaria. Dopo i primi minuti giocati a ritmi altissimi, sono gli ospiti a passare in vantaggio con Chiaravalloti che corregge in rete un pallone destinato, molto probabilmente, ad adagiarsi sul fondo. I ragazzi di mister Carella non tirano assolutamente i remi in barca e con un ottimo palleggio raggiungono il pari con il solito sette polmoni Dascola che insacca alle spalle dell’incolpevole Rotella. Quando il primo tempo sembra prendere la direzione del pareggio, anche grazie ad una strepitosa parata di Chiaia, l’ennesimo errore difensivo dei reggini regala il vantaggio al Soverato che raddoppia con Politi. Il secondo tempo comincia con i padroni di casa che attaccano con la forza della disperazione, ma ancora un nuovo errore difensivo permette a Chiaravalloti di portare a tre le reti degli ospiti. Partita finita? Mai quando si incontrano queste due formazioni! Ed infatti prima Sarica da posizione impossibile, con la collaborazione del numero uno Rotella, e poi Zoccali a pochi secondi dalla fine decretano il pareggio che se anche non accontenta nessuna delle due squadre sembra il risultato più giusto. (A.S. ZR FC)

La formazione di oggi del Vibo C5

VIBO C5-MIRTO C5 3-2
Marcatori: 20′ Lo Schiavo (V) 41′ Cofone (M) 55′ De Vincenti (M) 56′, 59′ Briga (V)
Vibo ritrova la vittoria e lo fa contro la corazzata Mirto, squadra in corsa per la promozione. Un successo maturato al termine di una bella partita, combattuta e più volte ribaltata. A sbloccare il risultato, Vibo con Lo Schiavo. Mirto non rimane a guardare e attacca, con De Vincenti prima e Cofone dopo. Il primo tempo si chiude con i padroni di casa in vantaggio. Nella ripresa, dopo aver più volte impattato sul muro Cordì, senza dubbio migliore in campo per la Vibo C5, è proprio Cofone a riaprire la partita mettendo dentro la rete del pari. Un gol che rimette il gioco in mano al Mirto che continua a martellare i padroni di casa. Arriva infatti il gol del raddoppio, firmato, neanche a dirlo, De Vincenti. Il vantaggio mette in difficoltà Vibo che pare non riuscire più a ripartire ma proprio quando la partita sembra ormai andare in una direzione, A metà ripresa si riapre tutto, grazie al guizzo firmato Briga. A pochi minuti dalla fine il Mirto prova la carta del portiere in movimento, Vibo attacca. La squadra di Russo si rimette a posto ed è lì che Briga mette il timbro segnando il 3-2. Arriva il triplice fischio. Vibo rialza la testa, dopo la parentesi di Coppa e la sconfitta contro la Maestrelli, e lo fa proprio contro una delle squadre migliori del campionato. Si interrompe la scia positiva per di Russo e compagni, una sconfitta che di certo non mette in discussione il percorso fin qui impeccabile del Mirto che oggi però si è dovuto scontrare contro il muro alzato da Cordì. A fine gara il presidente De Siena tiene ad elogiare la prestazione dei suoi: “Una bellissima giornata di sport, una gara fantastica dentro e fuori dal campo, contro un avversario incredibile. Il Mirto è una squadra forte, a fine gara ci siamo scambiati i complimenti, anche i ragazzi hanno riso e scherzato insieme. Una menzione particolare per il sig. Cartisano, un grande arbitro in campo, un grande uomo fuori dal rettangolo di gioco, farà strada”.

 (A.S. Vibo C5)

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Corigliano, Nucaro torna in sella e rilancia il mercato

Superato il lungo e grigio periodo di crisi societaria, torna il sereno in casa Corigliano…